Diario di bordo

Da Wikimedia Italia.
Versione del 10 ott 2017 alle 16:23 di Kaspo (Discussione | contributi) (ottobre 2017)

<< Torna alla pagina principale


Comunicati stampa

Prossimi appuntamenti

Vuoi seguire gli eventi?

Leggi anche il nostro bollettino Wikimedia news e segui i nostri RSS, Twitter e Facebook.

ottobre 2017

  • 1 ottobre, Viverone (BI): mapping party OpenStreetMap con, tra gli altri, Marco Brancolini e Alessandro Palmas di Wikimedia Italia. Vi sarà anche una sessione dedicata alla mappatura della sentieristica e delle strutture C.A.I.
  • 2 ottobre, Modena: evento di avvio di Q-SORT presso CNR-Nano, con intervento di Giuseppe Profiti (segretario Wikimedia Italia) sui rapporti fra ricerca scientifica e Wikimedia.
  • 3 ottobre, Pisa: intervento di Luca Landucci (coordinatore Toscana) al corso di scrittura presso l'Università degli Studi di Pisa.
  • 7 ottobre, Salonicco (online): WikiDonne 4 WikiFemHack, intervento in hangout di Camelia Boban per la presentazione del progetto WikiDonne e di un anno di attività dell'User Group al WikiFemHack 2017. Categoria Commons, slides pdf, presentazione interattiva.
  • 7 ottobre, Chiavari: giornata OpenStreetMap in collaborazione con la locale Protezione Civile e CIMA Foundation per il rilevamento di caratteristiche importanti per la prevenzione del rischio alluvionale. La zona interessata è la fascia più a rischio intorno al Torrente Rupinaro. I dati rilevati verranno: caricati su OpenStreetMap; utilizzati dal Comune di Chiavari per alcune verifiche; caricati in un sistema di simulazione del danno alluvionale di CIMA Foundation. Questa giornata non è aperta alla popolazione in quanto è un primo test. Se ci sono mappatori OSMer che desiderano partecipare si possono mettere in contatto con l'organizzazione tramite i normali canali di Wikimedia Italia o tramite la mailing list nazionale di OpenStreetMap "Talk-it".
  • 7, 14 e 28 ottobre, Villongo (BS): corso per gli utenti del Sistema Bibliotecario Seriate Laghi nell'ambito del progetto Romanicamente. Itinerari di storia e cultura nel Basso Sebino, finanziato da Fondazione Cariplo e tenuto da Federico Benvenuti (socio Wikimedia Italia).
  • 9 ottobre, Roma: convegno Poche parole tra copyright e consumatori, sul tema della riforma europea del diritto d'autore e i diritti ancillari, alla Camera dei deputati. Partecipa Lorenzo Losa (presidente Wikimedia Italia).
  • 9, 16, 23 ottobre: Pistoia: Corso Wikipedia per utenti della Biblioteca San Giorgio di Pistoia tenuto da Susanna Giaccai, Manuela Musco e Giulio Bianchi.
  • 13 ottobre, Torino: Luigi Catalani, su invito dell'Associazione italiana biblioteche Sezione Piemonte, tiene un corso di aggiornamento professionale rivolto a bibliotecari e docenti piemontesi dal titolo: "Wikipedia e i progetti Wikimedia come comunità di apprendimento in biblioteca e a scuola" presso il Polo del ‘900, Sala Conferenze di Palazzo San Celso: programma e modulo di iscrizione.
  • 14 ottobre, Torino: OpenStreetMap mapping party nell’ambito della “Torino City of Design” organizzato da 5T e Ithaca con la collaborazione di Wikimedia Italia. Dalle 9 alle 13 mappatura di piste ciclabili, stalli per biciclette, fontanelle e altre caratteristiche funzionali alla viabilità alternativa. Sede dell'evento in via Francesco Cigna 96/17, Torino.
  • 14 ottobre, Torino: assemblea ordinaria per l'approvazione del bilancio preventivo 2018 (pagina per soci). Presso Rinascimenti sociali, via Maria Vittoria, 38.
  • 21 ottobre, Lecco: giornata OpenStreetMap organizzata dalla Commissione sentieri del C.A.I. di Lecco in collaborazione con Wikimedia Italia, seguito della prima parte teorica avvenuta il 13 maggio presso il POLIMI di Lecco e inclusiva di una battuta di rilevamento con gps, fotocamere e altre tecniche, con partenza dai Piani dei Resinelli e caricamento pomeridiano dei dati su OpenStreetMap e su altre piattaforme C.A.I.
  • 24 e 25 ottobre, Foggia: in occasione dell'iniziativa Il Teatro ha Classe, Luigi Catalani illustra agli studenti di alcune scuole superiori di Foggia, negli spazi del Teatro Comunale Umberto Giordano, le potenzialità delle piattaforme Wikimedia ai fini della divulgazione culturale, della promozione del territorio e della costruzione condivisa della conoscenza.
  • 26 ottobre, Milano: banchetto Wikimedia Italia a SMAU [1], partecipa Luca Landucci.

novembre 2017

luglio 2018

  • 28-30 luglio, Milano: l'edizione 2018 di State of the Map, la conferenza globale di OpenStreetMap, è ospitata a Milano da Wikimedia Italia e dal Politecnico.


Diario di bordo

Da collocare:

  • Corso su Wikipedia e Wikisource all'ITE Battisti di Bolzano. Si è trattato di 4 incontri da 5 ore l'uno con Niccolò Caranti (collaboratore Wikimedia Italia).

settembre 2017

agosto 2017

  • 26 agosto, Ala (TN): wikigita Wiki Loves Monuments.
  • 19 agosto (dal), online. Collaborazione dell'User Group/progetto WikiDonne Interwiki Women con membri di Wikimedia Armenia e Wikimedia Argentina per la scrittura reciproca di voci riguardanti le donne. Referente Camelia Boban.
  • 16 agosto (dal), online. Agganciandosi all'evento internazionale, WikiDonne organizza la sfida wiki 100wikidays per scrivere sui progetti wiki per 100 giorni di seguito. Qualcuno ci riuscirà? Referente Camelia Boban.
  • 9-13 agosto, Montréal (Canada): Wikimania 2017, l'incontro annuale internazionale di Wikimedia.
  • 12 agosto, Tremenico (LC): wikigita Wiki Loves Monuments.
  • 1º agosto (dal), online. Editathon di agosto dell'User Group/progetto WikiDonne 1day1woman che mette l'accento sulle donne indigeni, canadesi e attiviste per la pace. Referente Camelia Boban.

luglio 2017

giugno 2017

maggio 2017

aprile 2017

  • 29-30 aprile, Anagni (FR): edit-a-thon nel Palazzo di Bonifacio VIII, ad Anagni, in collaborazione con il Museo che ha sede nel Palazzo stesso. L'evento prevede la scrittura di voci e contributi riguardanti il Palazzo di Bonifacio VIII, la sua storia e in generale a città di Anagni
  • 28 aprile, Macerata: nell'ambito del progetto "G.I.G.A." dell'Osservatorio di Genere e l'ITC Gentili di Macerata, Camelia Boban (socia Wikimedia Italia e fondatrice WikiDonne) presenta il workshop Wikipedia e il genere femminile, sessione di scrittura su Wikipedia di biografie femminili del mondo della cultura e del lavoro maceratesi. Il progetto è parte integrante della collaborazione del progetto WikiDonne / Wikimedia Italia con l'associazione Toponomastica Femminile.
  • 28 aprile, Roma: evento finale del progetto WikiTim presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali "Guido Carli" (LUISS) con Luca Martinelli (responsabile progetti Wikimedia Italia)
  • 27 aprile, Jesi: nell'ambito del progetto "Who's that girl?", contro i pregiudizi di genere, dell'ITS Cuppari di Jesi, Camelia Boban (socia Wikimedia Italia e fondatrice WikiDonne) presenta un workshop di introduzione all’uso di Wikipedia e delle regole base del suo funzionamento e una relazione dal titolo "Educare con Wikipedia" sull'argomento del software e della conoscenza libera. Il progetto è parte integrante della collaborazione del progetto WikiDonne con l'associazione Rosa Digitale.
  • 27-28 aprile, Milano: partecipazione al convegno Open Data for Cultural Heritage presso il Politecnico di Milano con la presentazione Il progetto Connected Open Heritage: la preservazione digitale del patrimonio culturale in pericolo nei progetti Wikimedia, tenuta da Paolo Brambilla (Project Manager in ambito GLAM).
  • 26 aprile, Napoli, 15:00: presentazione del progetto #WikiTIM agli studenti del Corso di Studi in Ingegneria Informatica dell'Università Federico II. Per Wikimedia Italia interviene Fabio Rinnone (socio Wikimedia Italia).
  • 26 aprile, Potenza: nell'ambito di un seminario di aggiornamento per i docenti organizzato dal CIDI Potenza, ospitato dal Liceo scientifico G. Galilei e intitolato Didattiche disciplinari e strumenti digitali: una opportunità per i processi di insegnamento/apprendimento, Luigi Catalani presenta una relazione dal titolo Insegnare con Wikipedia: metodologie, competenze, buone pratiche e tiene un laboratorio su Come progettare un'attività didattica su Wikipedia.
  • 23 aprile, Matera: in occasione della Giornata mondiale del libro, la Biblioteca Provinciale di Matera ospita un editathon dedicato al tema del confine: Luigi Catalani introdurrà all'uso delle piattaforme wiki e farà da wikifacilitatore a un gruppo di studenti del Liceo Ginnasio statale E. Duni di Matera.
  • 22 aprile, Bologna: banchetto informativo I Wikipediani rispondono, presso il quale alcuni soci e wikipediani (tra cui Giuseppe Profiti, Segretario Wikimedia Italia) saranno a disposizione per rispondere alle domande di curiosi e nuovi utenti dei progetti Wikimedia, oltre a informare sulle attività dell'associazione. Presso Biblioteca Salaborsa Caffè, dalle 15.30 alle 17 (pagina evento sul sito Salaborsa)
  • 21 aprile, Figline Valdarno (FI): tavola rotonda sul tema "Digitalizzazione e promozione culturale: i casi Wikipedia e Opera del Duomo"; interviene Luca Landucci (socio Wikimedia Italia)[2]
  • 21 aprile, Battipaglia (SA): Presentazione dei progetti Wikimedia presso il Liceo scientifico e linguistico statale E. Medi. Saranno presenti i soci Claudio Forziati (coordinatore regionale per la Campania), Alessandra Boccone, Tania Maio e Remo Rivelli.
  • 19 aprile, Roma: tavola rotonda sul tema "Competitività del settore audiovisivo in Europa e in Italia e impatto della Strategia del Mercato Unico Digitale", presso I-Com (Istituto per la competitività); interviene Lorenzo Losa (presidente Wikimedia Italia).
  • 15 aprile, Vicopisano (PI): Circolo L’Ortaccio, sala cinema dalle 15 alle 17, Laboratorio di cartografia digitale e partecipata: breve introduzione e sessione di editing dati su OpenStreetMap con Marco Barbieri (coordinatore OpenStreetMap per la Toscana) e Alessandro Palmas (project manager OpenStreetMap); posti già esauriti.
  • 12 aprile, Firenze: Biblioteca delle Oblate, inizia lo Sportello Wiki con Manuela Musco e Susanna Giaccai; sarà attivo tutte le settimane il mercoledì dalle 15,00 alle 18,00 fino a luglio 2017.
  • 11 aprile, Bologna: seminario La diffusione della disinformazione scientifica: l'eco della rete presso l'Accademia delle scienze, con un intervento di Giuseppe Profiti (coordinatore Wikimedia Italia per l'Emilia-Romagna) dal titolo Verificabilità in progetti collaborativi online: il caso Wikipedia
  • 10 aprile, Verona, via Seminario 8, Associazione Alteritas, seminario"Wikipedia e Musei, progetti e piattaforme per la diffusione del patrimonio culturale" con Anna Maria Marras coordinatrice nazionale Musei e Archivi.
  • 10 aprile, Milano: corso presso l'ITSOS Albe Stainer su Wikipedia e progetti Wikimedia con Dario Crespi (project manager area didattica)
  • 8 aprile, Ardenno (SO): primo incontro del corso presso la scuola media dell'Istituto Comprensivo di Ardenno rivolto a studenti e docenti con Michele Casanova
  • 8 aprile, Roma. Per motivi di indisponibilità dalla sala al museo MACRO, l'editathon La mujer que nunca conociste 2017 Roma organizzato da WikiDonne inizialmente per il 25 marzo 2017, è stato spostato all'8 aprile. Maggiori informazioni sulla pagina wiki. Evento promosso sul sito del museo e comunicato stampa.
  • 8 aprile, Napoli: assemblea di Wikimedia Italia (pagina soci), con approvazione del bilancio consuntivo 2016 ed elezione di tre membri del direttivo.
  • 7 aprile, Bari: Luigi Catalani presenta una relazione dal titolo "Wikipedia e information literacy nelle biblioteche, nelle scuole e nelle università" nel XVIII workshop organizzato da Teca del Mediterraneo Il futuro delle biblioteche: nuovi ruoli nell’universo digitale. Qui il video dell'intervento.
  • 3 aprile, Università di Torino, aula Li1, Campus Einaudi dalle 14:00 alle 16:00 talk "Crowdsourcing e Cultural Heritage: l'annotazione collaborativa di risorse e la condivisione della conoscenza nelle Digital Humanities"con Anna Maria Marras coordinatrice nazionale Musei e Archivi.
  • 2 aprile, Osnago (LC): inaugurazione della terza tappa della mostra itinerante di Wiki Loves Monuments Italia 2016 presso il Circolo ARCI La Lo.Co. a partire dalle 18:30, con Marta Pigazzini (coordinatrice regionale di Wikimedia Italia per la Lombardia), Cristian Cenci (project manager Wiki Loves Monuments Italia) e Dario Crespi (socio Wikimedia Italia).
  • 1º aprile, Bibbiena (AR): Premiazione Wiki Loves Toscana con la partecipazione di Luca Landucci (socio Wikimedia Italia).
  • 1º aprile, Cernobbio (CO): editathon in Villa Bernasconi per la scrittura di voci nell'ambito del progetto "Liberty Tutti" di valorizzazione di Villa Bernasconi, con Marta Pigazzini (coordinatrice Wikimedia Italia per la Lombardia), Dario Crespi e Stefano Dal Bo (soci Wikimedia Italia).

marzo 2017

febbraio 2017

  • 27 febbraio, Macerata: Pierluigi Feliciati tiene una presentazione su Wikipedia all'incontro Paesaggi digitali, corso di aggiornamento per insegnanti P come Paesaggio – Competenze per la contemporaneità organizzato dall'Istituto storico per la resistenza e l'età contemporanea di Macerata, insieme alla docente Teresa Magnaterra.
  • 27 febbraio, Milano: Lorenzo Losa tiene una presentazione su Wikipedia al Master Digital Communications Specialist dell'Università Cattolica di Milano
  • 25-26 febbraio, Chiaromonte (Aula consiliare del Comune, palazzo degli Uffici, corso Garibaldi): sabato - seminario su Wikipedia con costruzioni di voci su monumenti urbani ed extraurbani; domenica - mapping party sui monumenti di cui si sono costruite le voci. Partecipano: Paola Liliana Buttiglione, Luigi Catalani, Virginia Cirilli, Saverio G. Malatesta, Lucia Marsicano, Gabriele Nolé.
  • 23 febbraio, Trento: lezione al Liceo Da Vinci nell'ambito del progetto WikiEHL: l'enciclopedia del Patrimonio europeo con Cristian Cenci e Niccolò Caranti
  • 24 gennaio e 1º, 7, 14, 22 febbraio, Verona: laboratorio wiki al liceo Maffei, con studenti del biennio (ginnasio), tenuto da Federico Leva (dipendente Wikimedia Italia) come parte della collaborazione di alternanza scuola-lavoro fra l'associazione e l'istituto (pagina per soci).
  • 18 febbraio, Potenza: Luigi Catalani inaugura il progetto di alternanza scuola-lavoro presso l'Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci di Potenza, che coinvolge 47 studenti.
  • 16-17 febbraio, Parigi: European GLAMwiki Coordinators meeting. Partecipano Anna Maria Marras (coordinatrice nazionale per i musei e gli archivi) e Paolo Brambilla (project manager GLAM).
  • 16 febbraio, Macerata (MC): Conferenza stampa di annuncio del progetto Wiki: AppenninoCentroItalia, sostenuto dall'Università di Macerata. Intervengono: Francesco Adornato (rettore dell'Università), Massimiliano Sport Bianchini, (presidente Arci Marche) e Pierluigi Feliciati (coordinatore regionale per le Marche di Wikimedia Italia). Vedi la pagina dell'evento sul sito UniMC.
  • 15 febbraio, Tito Scalo (PZ): Luigi Catalani illustra ad alcuni dei ricercatori coinvolti nel progetto di collaborazione tra il CNR di Potenza e Wikimedia Italia le modalità per la creazione di contenuti su Wikipedia.
  • 14 febbraio, Trento: lezione del progetto WikiEHL: l'enciclopedia del Patrimonio europeo presso il Liceo Prati, con Cristian Cenci e Niccolò Caranti
  • 13 febbraio, Trento: lezione del progetto WikiEHL: l'enciclopedia del Patrimonio europeo presso il Liceo Da Vinci, con Cristian Cenci e Niccolò Caranti
  • 11 febbraio, Bologna: banchetto informativo I Wikipediani rispondono, presso il quale alcuni soci e wikipediani (tra cui Giuseppe Profiti, coordinatore regionale per l'Emilia-Romagna) saranno a disposizione per rispondere alle domande di curiosi e nuovi utenti dei progetti Wikimedia, oltre a informare sulle attività dell'associazione. Presso Biblioteca Salaborsa Caffè, dalle 15.30 alle 17 (pagina evento sul sito Salaborsa)
  • 11 febbraio, Motta di Livenza (TV): 2 laboratori sull'uso di Wikipedia per gli studenti dell'Isiss Antonio Scarpa durante l'assemblea d'istituto con Marco Chemello (coordinatore regionale per il Veneto di Wikimedia Italia).
  • 9 febbraio, Roma, 18:00: presentazione del progetto #WikiTIM agli studenti dei Master Specialistici LUISS Business School. Per Wikimedia Italia interviene Luca Martinelli (responsabile dei progetti Wikimedia Italia).
  • 8-11 febbraio, Genova: FOSS4G-IT 2017, conferenza di cartografia e software geografici liberi, comprendente anche l'edizione 2017 di OSMit, la conferenza italiana di OpenStreetMap (pagina per soci).
  • 7 febbraio, Vicenza: 2 laboratori sull'uso di Wikipedia per gli studenti dell'Istituto Superiore Boscardin durante l'assemblea d'istituto con Marco Chemello (coordinatore regionale per il Veneto di Wikimedia Italia).
  • 5 febbraio, Roma: incontro dei coordinatori regionali e tematici di Wikimedia Italia. Vedi anche pagina privata.
  • 4 febbraio, Potenza: Luigi Catalani, su invito del Liceo linguistico L. da Vinci e dell'Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata, presenta il progetto "BTWiki: le piattaforme wiki per il marketing territoriale della Basilicata" ad una platea di studenti e docenti del territorio.
  • 4 febbraio, Roma: premiazione delle foto vincitrici di Wiki Loves Monuments (WLM) 2016 organizzata dai coordinatori laziali (Virginia Cirilli, Camelia Boban, Lucia Marsicano, Valerio Iannucci). Evento presso la sede di via Nizza 138 del museo MACRO (Museo di Arte Contemporanea di Roma). Mappa.
  • 3 febbraio, Bari: Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la scuola e l'università) partecipa al convegno sull'open access organizzato da AIB Puglia con una relazione dal titolo "I progetti Wikimedia per l’accesso aperto alla conoscenza e la produzione di sapere libero".
  • 2 febbraio, Busto Arsizio (VA): premiazione di Wiki Loves Monuments Lombardia e Wiki loves Busto Arsizio presso Villa Calcaterra, via Magenta 70, località Sacconago. Appuntamento per le ore 20:30.
  • 1, 7, 14 e 22 febbraio, Verona: incontri pomeridiani di Wiki biennio, tenuti da Federico Leva (dipendente Wikimedia Italia) assistito da Epìdosis (socio Wikimedia Italia). Vedi anche circolare e pagina privata.
  • 1, 2 e 3 febbraio, Firenze: corso AIB per bibliotecari con Luca Martinelli, alla Biblioteca scienze sociali dell'università di Firenze.
  • 1º febbraio, Fisciano (SA): Open by default. Wikipedia, biblioteche, comunità, seminario presso la Biblioteca E.R. Caianiello dell'Università di Salerno, organizzato da Claudio Forziati (coordinatore regionale per la Campania). Partecipano Saverio G. Malatesta, Luigi Catalani, Armando Bisogno.

gennaio 2017

  • 28 gennaio, Roma: nell'ambito del progetto WikiDonne, corso alle associazioni Società Italiana delle Storiche e Toponomastica Femminile con docente Camelia Boban (coordinatrice Wikimedia Italia area educazione per la regione Lazio). Tutors: Luca Martinelli (responsabile progetti WMI) e Susanna Giaccai (coordinatrice area biblioteche per la regione Toscana).
  • 27 gennaio, Barzio (LC): nell'ambito del progetto Wikimania Esino Lario - Protagonismo culturale offline e online, incontro presso la Comunità montana della Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera rivolta a guide alpine e ambientali, insegnanti, operatori turistici e personale degli enti territoriali incentrato sulla contribuzione su Wikipedia, Wikivoyage e OpenStreetMap per la diffusione delle conoscenze su territorio e patrimonio culturale con Dario Crespi (Project manager Wikimania di Wikimedia Italia).
  • 26-27 gennaio, Milano: giovedì Open Philosopy, editathon sulle voci dedicate ai filosofi della Scuola di Milano presso la Biblioteca di Filosofia dell'Università degli Studi di Milano (con Dario Crespi, project manager area istruzione Wikimedia Italia). Segue, venerdì, convegno Open Philosophy. Le ragioni dell’Open e la filosofia in rete con tavola rotonda (con Lorenzo Losa, presidente Wikimedia Italia).
  • 25 gennaio, Pistoia, Presentazione del progetto Wikipedia a Pistoia presso la Biblioteca San Giorgio, ore 17.00.
  • 11, 18, 25 gennaio, Firenze: Andrea Zanni tiene un corso introduttivo su Wikisource, in Biblioteca nazionale
  • 24 gennaio, San Michele all'Adige (TN): due lezioni del progetto WikiEHL: l'enciclopedia del Patrimonio europeo presso la Fondazione Edmund Mach, con Cristian Cenci e Niccolò Caranti
  • 24 gennaio, Verona: primo incontro pomeridiano di Wiki biennio, tenuto da Federico Leva (dipendente Wikimedia Italia). Vedi anche circolare e pagina privata.
  • 24 gennaio, Roma: nell'ambito dei rapporti con La Sapienza, CoderDojo Roma, GARR e Moodle Italia, Camelia Boban (coordinatrice Wikimedia Italia per l'educazione Lazio) partecipa al seminario "Open Education Italia" presso l'università "La Sapienza" di Roma.
  • 23 gennaio, Fisciano (SA): Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la scuola e l'università) partecipa al seminario di studi The Future is Mediaeval con una relazione dal titolo Wikipedia e digital information literacy nella didattica universitaria. Il seminario è l'atto inaugurale della Sezione Digital Humanities del Centro FiTMU dell'Università di Salerno, che cita Wikipedia nella sua pagina di presentazione. All'incontro partecipano anche Armando Bisogno, in veste di relatore, e Claudio Forziati.
  • 22 gennaio, Bologna: Ginevra Sanvitale (membro del direttivo di Wikimedia Italia) e Giuseppe Profiti (coordinatore Wikimedia Italia per la regione Emilia Romagna) partecipano a un workshop di scrittura su Wikipedia organizzato con la sezione bolognese di Amnesty International. L'evento si terrà a partire dalle ore 10 presso il circolo Arcigay Cassero LGBT center.
  • 21 gennaio, Potenza: Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la scuola e l'università) partecipa all'open day del Liceo delle scienze umane E. Gianturco presentando le attività didattiche wiki realizzate nella scuola.
  • 20 gennaio, Pergine Valsugana (TN): Sportello Open, presso il quale Cristian Cenci, coordinatore regionale per il Trentino-alto Adige sarà a disposizione per rispondere alle domande di curiosi e nuovi utenti dei progetti Wikimedia. In contemporanea con gli esperti di Linux e di OpenStreetMap. Presso la sede della SAT, via F. Filzi 3, dalle ore 20.30.
  • 20-21 gennaio, Firenze: Editathon presso la Galleria degli Uffizi.
  • 18 gennaio, Potenza: terzo appuntamento con lo sportello wiki attivato presso il Liceo delle scienze umane E. Gianturco. Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la scuola e l'università) sarà a disposizione dei docenti della scuola interessati ad attivare progetti di didattica wiki.
  • 18 gennaio, Como: corso per gli studenti del corso turistico della sede comasca di ENAIP con Dario Crespi (project manager area istruzione Wikimedia Italia)
  • 17 gennaio, Potenza: Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la scuola e l'università) presenta a 15 docenti dell'IIS F. S. Nitti un progetto di alternanza scuola-lavoro basato sull'utilizzo a fini didattici delle piattaforme wiki.
  • 14 gennaio, Bologna: banchetto informativo I Wikipediani rispondono, presso il quale alcuni soci e wikipediani (tra cui Giuseppe Profiti, coordinatore regionale per l'Emilia-Romagna) saranno a disposizione per rispondere alle domande di curiosi e nuovi utenti dei progetti Wikimedia, oltre a informare sulle attività dell'associazione. Presso Biblioteca Salaborsa Caffè, dalle 15.30 alle 17 (pagina evento sul sito Salaborsa).
  • 14 gennaio, Napoli: Lorenzo Losa (presidente Wikimedia Italia) interviene all'assemblea nazionale di Unesco Giovani a Napoli.
  • 14 gennaio, Napoli: raduno mensile wikimediani campani (invitati quelli laziali). Partecipano Lorenzo Losa, Camelia Boban, Claudio Forziati, Saverio G. Malatesta.
  • 13 gennaio, Busto Arsizio (VA): inizio del corso per gli studenti delle classi seconde della scuola media Enrico Fermi con Dario Crespi (project manager area istruzione Wikimedia Italia). I successivi incontri si terranno venerdì 27 gennaio e 3 febbraio.

Pagine correlate