BEIC

Da Wikimedia Italia.

La Biblioteca Europea di Informazione e Cultura (BEIC) è nata a Milano con lo scopo, come si legge sul sito ufficiale, di offrire alla comunità una struttura all'avanguardia pensata come sistema di accesso universale all’informazione e alla conoscenza in ogni sua forma e realizzata attraverso la messa in rete delle risorse bibliografiche e documentali dell'area metropolitana milanese e il ricorso estensivo alle tecnologie digitali più avanzate. Come si intuisce da queste righe vi è comunione di intenti tra la BEIC e Wikimedia Italia, ed è proprio da questa vicinanza valoriale che è nato un accordo con la nostra associazione, chiamata nello specifico a porsi da tramite e a contribuire a far nascere uno stretto rapporto collaborativo tra la Biblioteca e la comunità di Wikipedia. Per questo è stato individuato dal Consiglio Direttivo un socio che potesse rendersi disponibile come consulente, sull'esempio delle esperienze di "Wikipediano in Residenza"; la persona prescelta è nota con lo username Nemo. Nei dieci mesi di lavoro (15 settembre 2014 – 15 luglio 2015), il wikipediano avrà principalmente il compito di formare e assistere i dipendenti BEIC affinché padroneggino Wikipedia e comprendano la filosofia e il funzionamento dei progetti Wikimedia. L'augurio delle due parti è che questa collaborazione, inizialmente limitata, possa nel tempo consolidarsi ed espandersi.

Accordo

Wikimedia Italia (con delibera urgente del direttivo, 11 settembre 2014) ha concordato di fornire a BEIC i seguenti servizi.

Wikimedia Italia assisterà la Fondazione BEIC nell'instaurare una proficua collaborazione tra BEIC e la comunità di Wikipedia, nell'ottica di rendere BEIC il punto di riferimento della comunità di autori di Wikipedia e degli altri progetti Wikimedia (in almeno una edizione linguistica) nello sviluppo dei progetti stessi relativamente agli argomenti coperti dai documenti e competenze BEIC.

Wikimedia Italia metterà a disposizione una persona come consulente di riferimento per i seguenti obiettivi (secondo il modello del cosiddetto "wikipedian in residence").

  • Formazione dei dipendenti BEIC, sia con lezioni frontali sia con sessioni pratiche in sede, affinché siano in grado di:
    • comprendere storia, filosofia e funzionamento dei progetti Wikimedia (Wikipedia, Wikimedia Commons, Wikisource e Wikidata) in modo di identificare la convergenza fra la loro missione e quella di BEIC;
    • applicare le proprie competenze per individuare contenuti mancanti e desiderabili nei progetti Wikimedia, ove le risorse BEIC porterebbero un valore aggiunto;
    • padroneggiare quanto indispensabile per la creazione e modifica di voci di qualità dotate di un ricco apparato bibliografico, orientarsi nella documentazione e nell'assistenza per acquisire autonomamente ulteriori competenze specifiche quando se ne presentasse la necessità;
    • creare nuove voci in Wikipedia usando e citando documenti pubblicati all'interno della BEIC Digitale (ad esempio Paolo Monti);
    • arricchire le voci di Wikipedia esistenti, in termini di informazioni e di apparato bibliografico/note, con riferimenti ai documenti pubblicati all'interno della BEIC Digitale.
  • Assistenza da remoto ai dipendenti BEIC per le fasi autonome/individuali del lavoro di cui al punto precedente.
  • Eventuale partecipazione, senza oneri, a iniziative di Wikimedia Italia adatte a promuovere i documenti pubblicati all'interno della BEIC Digitale.
  • Collaborare alla definizione di un progetto per l'efficace promozione di BEIC nell'ecosistema di Europeana e VIAF e delle relative buone prassi, anche con riferimento alle relative sinergie rispetto ai progetti Wikimedia.
  • La collaborazione sarà pubblicizzata presso la comunità wikipediana/wikimediana e il pubblico secondo le migliori prassi internazionali di trasparenza per questo tipo di iniziative.

Il progetto avrà la durata di 4 mesi (15 settembre – 15 gennaio 2014).

Il raggiungimento degli obiettivi formativi/conoscitivi sarà dimostrato dalla qualità/efficacia e quantità del materiale inserito nel complesso del progetto e degli autori volontari raggiunti e collaboranti con BEIC nei progetti Wikimedia, intesi come indice di un durevole posizionamento di BEIC e delle sue collezioni nei progetti Wikimedia.

La persona scelta potrà lavorare da remoto, con le tempistiche che riterrà più opportune, ma dovrà garantire il completamento degli obbiettivi entro i tempi che verranno stabiliti ad inizio contratto, nonché la partecipazione a riunioni, che si terranno presso gli uffici BEIC con sede a Milano. La selezione del candidato verrà affidata a Wikimedia Italia, BEIC si riserva la valutazione e approvazione finale; requisito auspicabile, ma non vincolante, è la familiarità con le pratiche biblioteconomiche e con i GLAM.

Rinnovo

Alla luce del lavoro svolto da settembre 2014 nella collaborazione fra Fondazione BEIC (Biblioteca Europea di Informazione e Cultura) e l'associazione Wikimedia Italia, come documentato nella relazione finale, si propone un rinnovo della convenzione di sei mesi, dal 16 gennaio 2015 al 15 luglio 2015, con i seguenti obiettivi:

  • Formazione dei collaboratori della Fondazione BEIC per sviluppare quei contenuti di Wikipedia rispetto ai quali la Fondazione può portare il massimo valore e servizio aggiunto quantificabile, anche attraverso almeno una sessione mensile da condurre presso gli uffici tecnici della BeicDL. Alla fine di questo secondo periodo di collaborazione il personale BEIC sarà in grado di operare non solo su Wikipedia in italiano e su Wikidata ma anche su Wikimedia Commons, Wikisource ed in almeno altre due edizioni linguistiche di Wikipedia.
  • Incremento delle immagini di opere pubblicate nella Biblioteca digitale BEIC in Wikimedia Commons. La prima fase infatti ha mostrato che anche un numero limitato di immagini consente un notevole ritorno in termini di consultazione, poiché utilizzate in diverse edizioni linguistiche e portano direttamente al viewer della BeicDL attraverso il link inserito nei metadati descrittivi dell’immagine. Ad esempio il frontespizio delle opere di Averroè (Colliget Auerrois totam medicinam V00026 00000002.tif) è stato utilizzato 72 volte in 50 diverse edizioni.
  • Sviluppo di Zotero (un software libero e open-source per la gestione di dati bibliografici) per velocizzare l'inserimento dei riferimenti bibliografici a opere pubblicate nella Biblioteca digitale BEIC nelle voci di Wikipedia, così da renderlo possibile per tutti gli oltre 1.000 autori presenti nella Biblioteca stessa.
  • Utilizzo dei materiali della Biblioteca Idraulica come fonte per la creazione o l’aggiornamento di voci di Wikipedia in italiano e in inglese come previsto nel progetto di promozione e divulgazione del nuovo portale.
  • Promozione della figura di Paolo Monti, in connessione con il lancio del suo archivio nella Biblioteca digitale BEIC, attraverso l’inserimento di sue foto (in particolare quelle dedicate alle città d’arte italiane) in voci di Wikipedia.
  • Collaborazione al processo di inserimento della Biblioteca digitale BEIC in Europeana e VIAF, in vista di un’integrazione che consenta, ad esempio, il collegamento per una data edizione linguistica di Wikipedia di tutte le sue voci su autori della Biblioteca digitale BEIC alle relative opere pubblicate in BEIC digitale.

Attraverso queste diverse azioni ci si propone di fare in modo che le visite a voci che ospitano rinvii a materiali pubblicati all’interno della Biblioteca digitale BEIC superino il milione (attualmente sono 500.000) e vi sia di conseguenza un incremento dell’utilizzo dei materiali della Biblioteca stessa pari almeno al 5 per cento rispetto ai dati correnti.

Per l’adempimento delle predette attività Wikimedia Italia incaricherà il suo socio Federico Leva che garantirà completamento degli obiettivi qui stabiliti, nonché la partecipazione a incontri che si terranno presso gli uffici Fondazione BEIC a Milano e online.

Il progresso è stato documentato con relazioni mensili (rese pubbliche ai fini della distribuzione nella Wikimedia GLAM newsletter).

Vedi anche