Wikimedia news/numero 95/en: differenze tra le versioni

Da Wikimedia Italia.
(it)
(lila)
Riga 1: Riga 1:
 
:''Specimen: [[/Specimen]]
 
:''Specimen: [[/Specimen]]
  
= Wikimedia News n. 95 - 12 febbraio 2015 =
+
= Wikimedia News n. 95 - February 12, 2015 =
  
 
<div style="max-width: 800px"> <!-- oppure width: 80% -->
 
<div style="max-width: 800px"> <!-- oppure width: 80% -->
 
<center>
 
<center>
[[File:Lila Tretikov 16 April 2014.jpg|thumb|400px|center| Lila Tretikov, Direttore Esecutivo di Wikimedia Foundation, di Lane Hartwell [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons]]
+
[[File:Lila Tretikov 16 April 2014.jpg|thumb|400px|center| Lila Tretikov, Executive Director of Wikimedia Foundation, by Lane Hartwell [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons]]
 
<BR>
 
<BR>
<font size="5">L'Executive Director di Wikimedia Foundation incontra i wikipediani italiani</font>
+
<font size="5">The Executive Director of Wikimedia Foundation meets Italian speaking wikipedians</font>
 
</center>
 
</center>
<p align=justify>L'[https://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Bar/Discussioni/L%27ED_di_WMF_in_visita_a_Milano appuntamento] è di quelli da segnare in agenda: '''Lila Tretikov''', Direttore Esecutivo di Wikimedia Foundation, sarà '''a Milano il prossimo 18 febbraio''' per incontrare i wikipediani e i wikimediani italiani. Lila dirige la WMF da maggio 2014 e ha avuto ormai diverse occasioni di incontrare la comunità di wikimedia (ad esempio Wikimania a Londra o la Wikimedia Conference a Berlino), ma questa volta l'intenzione è di creare un contatto diretto con la '''comunità italofona''', libero da ogni formalità. L'incontro, aperto a tutti, si terrà presso la '''Triennale''' di Milano, nella sala TriennaleLab di TIM, a partire dalle '''ore 16'''. Date le dimensioni ridotte dello spazio occorre prenotarsi a questo [https://www.eventbrite.com/e/incontro-con-lila-tretikov-tickets-15707966952 link]. Vi consigliamo di partecipare numerosi, è un'occasione da non perdere! </p>
+
<p align=justify>The [https://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Bar/Discussioni/L%27ED_di_WMF_in_visita_a_Milano event] can't be missed: '''Lila Tretikov''', Executive Director of Wikimedia Foundation, is coming '''to Milan February 18''' to meet Italian speaking wikipedians and wikimedians. Lila is leading WMF since May 2014 and she already met the wikimedia community (as examples, Wikimania in London and Wikimedia Conference in Berlin), but this time the goal is to establish a direct and informal connection with the '''Italian speaking community'''.
 +
The meeting is open to everybody and it is going to be held at the '''Triennale''' in Milan, room TriennaleLab of TIM, starting from '''4 PM'''. Given the limited room size, it is better to reserve a spot using thi [https://www.eventbrite.com/e/incontro-con-lila-tretikov-tickets-15707966952 link].
 +
We hope to see many of you, it's a great opportunity.</p>
 
<center>
 
<center>
 
<br />
 
<br />

Versione delle 17:35, 14 feb 2015

Specimen: /Specimen

Wikimedia News n. 95 - February 12, 2015

Lila Tretikov, Executive Director of Wikimedia Foundation, by Lane Hartwell [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons


The Executive Director of Wikimedia Foundation meets Italian speaking wikipedians

The event can't be missed: Lila Tretikov, Executive Director of Wikimedia Foundation, is coming to Milan February 18 to meet Italian speaking wikipedians and wikimedians. Lila is leading WMF since May 2014 and she already met the wikimedia community (as examples, Wikimania in London and Wikimedia Conference in Berlin), but this time the goal is to establish a direct and informal connection with the Italian speaking community. The meeting is open to everybody and it is going to be held at the Triennale in Milan, room TriennaleLab of TIM, starting from 4 PM. Given the limited room size, it is better to reserve a spot using thi link. We hope to see many of you, it's a great opportunity.


Free Knowledge Advocacy Group EU, di Dimi z (Opera propria) [CC0], via Wikimedia Commons


Il parlamento europeo si occupa di diritto d'autore

Questo mese al parlamento europeo fervono i lavori per l'aggiornamento della cosiddetta direttiva InfoSoc (del 2001), che norma fra le altre cose il diritto d'autore nei paesi dell'Unione europea. La commissione europea si è data ambiziosi obiettivi di aggiornamento della datata direttiva, nonché di unificazione della frammentata legislazione europea.
Wikimedia Italia ha una posizione molto chiara, già espressa durante una consultazione della commissione precedente e ribadita insieme a dozzine di associazioni europee amiche. Si tratta di: allargare la cultura a disposizione di tutti, cioè il pubblico dominio; pubblicare con licenza libera tutte le opere prodotte da dipendenti pubblici; uniformare e semplificare in tutta Europa le regole ed eccezioni per le rimanenti opere. Tutti i cittadini possono aiutare: il modo migliore è di telefonare agli europarlamentari nella propria lingua, specie quelli delle commissioni Giuridica, Cultura e Mercato interno. Alcuni nostri soci hanno già telefonato a una decina di parlamentari: e tu?


Due ospiti in ufficio

Dario e Emily, di Fra [CC BY-SA 3.0]


Nelle ultime due settimane l'ufficio di Wikimedia Italia sta ospitando due tirocinanti dell'Istituto Tecnico Hensemberger di Monza. Dario e Emily (nella foto) supportano il lavoro dell'ufficio, in particolare per quanto riguarda la gestione delle donazioni, e grazie alle loro competenze informatiche e matematiche apportano un grande aiuto. Lo staff, con la collaborazione del socio Laurentius, istruisce gli studenti sul lavoro di ufficio e sul mondo di Wikimedia e Wikipedia. La collaborazione è proficua per tutti e siamo felici di aver accolto l'invito del CSV di Monza e Brianza (Centro di Servizio del Volontariato) di ospitare dei tirocinanti.


Adesione iniziativa FSFE

Logo Free Software Foundation Europe

Wikimedia Italia sostiene la dichiarazione Verso una "Organizzazione Mondiale della Ricchezza Intellettuale": Supportando la Dichiarazione di Ginevra della Free Software Foundation Europe. Recita il testo: La Dichiarazione di Ginevra è un significativo passo verso la creazione di una larga coalizione di persone, organizzazioni e Paesi che chiedono che la comunità internazionale ripensi gli scopi ed i meccanismi per i quali viene offerto il controllo monopolistico su alcuni tipi di conoscenza. La dichiarazione offre molti soggerimenti costruttivi e concreti per il cambiamento di scopi, politiche e priorità della WIPO (World Intellectual Property Organization), e fornisce ampi e dettagliati argomenti per ridisegnare gli istituti del diritto d'autore e dei brevetti per un migliore servizio dell'interesse pubblico di tutta l'umanità.


Appuntamenti e comunicazioni

  • 13 febbraio: Wikimedia Italia aderisce all'iniziativa M'illumino di meno, promossa dalla tramissione di Radio Due Rai Caterpillar per sensibilizzare sul tema del risparmio energetico. L'associazione, nell'ambito del progetto formativo con i tirocinanti Dario e Emily, ha lavorato alla sistemazione di alcune voci di Wikipedia inerenti al tema. Invitiamo tutti a fare qualche ora di silenzio energetico.
  • 26-27 febbraio, Università di Salerno: Susanna Giaccai, su richesta della sezione campana dell'Associazione Italiana Biblioteche, terrà un corso di base su Wikipedia per i bibliotecari dell'Università.
  • 2-3 marzo, Firenze: Luca Martinelli e Pierfranco Minsenti tengono il primo corso italiano su Wikidata rivolto agli operatori dei beni culturali: Wikidata. Riuso dati aperti tra Wikipedia e Biblioteche. Il corso è a numero chiuso e l'iscrizione è obbligatoria; per registrarsi bisogna spedire una mail a tos-corsi@tos.aib.it almeno tre giorni prima dell'inizio delle lezioni.

La scorsa settimana sono stati pubblicati online diversi articoli relativi a Wiki Loves Monuments e alla mostra allestita nella sala Tim4Expo della Triennale di Milano (3-8 febbraio), ne riportiamo qui alcuni:


Novità dal mondo OpenStreetMap

Taglocator è una pagina web che mostra strati di punti di interesse da OpenStreetMap


  • Con OpenStreetMap e Mapillary è possibile visualizzare le infrastrutture a poche ore dall'apertura: l'ultimo esempio è a Genova.
  • Wheelmap, la mappa che trova i luoghi accessibili con la sedia a rotelle, supera i 500 mila contributi.
  • La nuova edizione degli OSM Mapping Meetings di Sardinia Open Data raduna i mappatori isolani ogni venerdì sera a Cagliari.
  • Meno di due settimane alla conclusione del Mappathon di Piemonte Visual Contest: l'evento conclusivo sarà un mapping party per le strade di Torino (registrazione su EventBrite).


Novità dal mondo Wiki

Vincitori 2013 del Google Code-in contest, di M4tx (Opera propria) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons
  • A inizio 2015 si è tornati a parlare di Gender Gap (differenza di genere) all'interno di Wikipedia: una ricerca del Leibniz Institute for the Social Sciences di Colonia ha infatti rilevato che, sull'enciclopedia, nei profili di donne le parole che fanno riferimento al genere e ai ruoli familiari sono molto più frequenti.
  • Sempre a proposito di squilibrio nella rappresentanza di donne e uomini nel mondo di Wikipedia, la contributrice Lightbreather ha lanciato la proposta di creare uno spazio per sole donne nell'enciclopedia, con lo scopo di creare un luogo di supporto e confronto reciproco.
  • Vincere un viaggio al quartier generale di Google non è un'esperienza da tutti i giorni. Ad aggiudicarsi questo ambito premio sono i giovanissimi finalisti del Google Code-in contest. Il concorso è rivolto ai programmatori tra i 13 e i 17 anni i quali sono chiamati a superare una serie di sfide informatiche; Wikimedia Foundation fa parte delle dodici organizzazioni che svolgono il ruolo di tutor.