Utente:Camelia Boban/Schoolkit

Da Wikimedia Italia.

Schoolkit Wikimedia Italia n. 3: Donne e STEM con i progetti Wikimedia

Proposta elaborata da Camelia Boban (socia Wikimedia Italia, co-fondatrice WikiDonne) il 7 gennaio 2018

Introduzione

Titolo dello Schoolkit

Donne e STEM con i progetti Wikimedia

Donne in STEM banner trasparente.png

Azione del PNSD a cui afferisce

  • azione #20 Girls in Tech & Science
  • azione #21 Piano carriere digitali
  • azione #23 Promozione delle Risorse Educative Aperte (OER) e linee guida su autoproduzione dei contenuti didattici
  • azione #24 Biblioteche Scolastiche come ambienti di alfabetizzazione all'uso delle risorse informative digitali

In un tweet

Donne e #STEM. Un connubio possibile e desiderabile per attenuare il #gendergap, da valorizzare con i progetti #Wikimedia

Destinatari

Studenti, docenti, dirigenti scolastici, genitori

Tipologia di scuola a cui è diretto

Scuola superiore di secondo grado (tutte le categorie) e università ad indirizzo tecnico.

Descrizione

Questo schoolkit ti consentirà di progettare attività didattiche per lo sviluppo dello spirito critico e delle competenze informative digitali attraverso la partecipazione attiva a Wikipedia in ottica della riduzione del gender gap sia come contenuti dell'enciclopedia sia come partecipazione e come stimolo alle ragazze per la scelta di materie di studio scientifiche. Il meccanismo formativo virtuoso è quello per cui ogni informazione pubblicata in Wikipedia deve essere corroborata da fonti esterne accreditate (il criterio per valutare l’attendibilità delle voci non è l’autorialità, bensì la verificabilità). I destinatari impareranno ad approfondire le proprie conoscenze relative al mondo della documentazione in rete, a riconoscere i nuovi meccanismi di produzione, trasmissione e ricezione dell’informazione e a sviluppare le proprie abilità in merito alla ricerca, alla selezione, alla valutazione e al riutilizzo maturo e responsabile delle fonti online. Queste competenze si rivelano funzionali al processo di scrittura collaborativa di nuovi contenuti enciclopedici.

Network e partnership

È importante chiedere il supporto di almeno un wikimediano esperto, che chiarisca al DS e al corpo docente gli obiettivi formativi e affianchi i docenti nel lavoro in classe con gli studenti. I risultati saranno condivisi con i genitori e la comunità scolastica. Sarà utile il confronto con bibliotecari e giornalisti.

Come procedere

Step Titolo Descrizione Immagine
1 Individua i contenuti e forma i gruppi di lavoro Individua una serie di voci di Wikipedia da arricchire, scegliendole sulla base della coerenza con i contenuti disciplinari previsti nella programmazione didattica e delle richieste di miglioramento presenti nelle voci stesse. Crea dei piccoli gruppi di lavoro composti da 2/3 studenti e affida una voce a ciascuno di loro.
Roma, Università di Tor Vergata (2016)
2 Accompagna gli studenti in biblioteca Programma una visita nella biblioteca della tua città affinché gli studenti scoprano, con l’aiuto di un bibliotecario, i servizi e le risorse a loro disposizione. Invita gli studenti a stilare una bibliografia aggiornata sulla voce di propria competenza, utilizzando i cataloghi elettronici e i repertori presenti in biblioteca.
Roma, Università di Tor Vergata (2016)
3 Avvia una riflessione sull’ecosistema informativo Invita gli studenti a riflettere sull’eterogeneità delle fonti informative, sul funzionamento dei motori di ricerca, sui criteri per valutare l’attendibilità delle informazioni, sui nuovi meccanismi di produzione, trasmissione e ricezione dell’informazione, sulla necessità di riutilizzare in maniera corretta le informazioni raccolte.
Venezia, Università Ca' Foscari (2017)
4 Invita un wikimediano esperto Invita un wikimediano esperto ad illustrare agli studenti il funzionamento di Wikipedia, in particolare i cosiddetti cinque pilastri, il meccanismo del consenso, i criteri di enciclopedicità, il punto di vista neutrale, la verificabilità dei contenuti, il corretto uso delle fonti, le licenze libere, la pagina utente, la pagina di discussione, la pagina di prova, il wikitesto, i template principali.
Roma, Università di Tor Vergata (2016)
5 Crea una pagina wiki del progetto e organizza le attività nella piattaforma Crea in Wikipedia una pagina dedicata al progetto didattico, dove lo descriverai in maniera sintetica, terrai traccia delle varie attività, raccoglierai le firme dei partecipanti e una serie di link utili. Organizza l’attività prevedendo alcune ore da svolgersi a scuola (con un pc per ogni gruppo di lavoro), e altre ore da svolgersi a casa.
Progetto Women Scientists, online (2016)
6 Avvia e segui il processo di scrittura collaborativa Invita gli studenti a creare la propria utenza e a scrivere i diversi contenuti in maniera collaborativa sulla propria pagina di prova, rielaborando la documentazione raccolta e applicando le regole indicate. Invita gli studenti a interagire con la comunità wikipediana. Quando la qualità dei contenuti sarà apprezzabile, invitali a trasferirli nelle voci di Wikipedia.
Venezia, Università Ca' Foscari (2017)
7 Presenta i risultati del lavoro Al termine dell’attività, fai in modo che gli studenti possano condividere con la comunità scolastica e le famiglie i risultati, ossia le voci enciclopediche migliorate o create. Nell’occasione, descrivi le competenze informative e digitali sviluppate nel corso dell’attività e fornisci una valutazione dell’esperienza.
Venezia, Università Ca' Foscari (2016)

Cross Wiki

Il lavoro può essere integrato con altri lavori sullo stesso tema da realizzare sugli altri progetti Wikimedia:

Step Titolo Descrizione Immagine
1 Inserisci immagini su Wikimedia Commons Il lavoro può essere integrato coinvolgendo i ragazzi nell'operazione di caricamento in Commons di immagini rilasciate con licenze libere come Creative Commons
2 Integra i programmi didattici di Wikiversity L'argomento può essere completato con i moduli didatici presenti all'interno del progetto Wikiversity
3 Aggiungi item in Wikidata Wikidata fornisce un accesso centralizzato alla gestione dei dati strutturati nei progetti Wikimedia
4 Carica libri già pubblicati liberamente su Wikisource Su Wikisource, la biblioteca digitale multilingue, si possono trovare diverse opere del pubblico dominio che riguardano biografie femminili. Oppure si possono caricare di nuove
5 Inserisci citazioni su Wikiquote Alla voce possono essere collegate le citazioni di e su una certa biografia

Possibili partner

Sono presenti sul territorio varie associazioni interessate al tema Donne e STEM, che si dedicano a promuovere tra le ragazze le materie di studio scientifiche, il coding e la tecnologia. Si può di conseguenza pensare di unire le forze, contattando i responsabili locali di:

  • Rosa Digitale
  • Coder Dojo
  • Codice Rosa
  • Girls who code
  • Women&Tech
  • Coding girls
  • Django Girls
  • Nuvola rosa

Progetti 2016/2017

Wiki Loves Science: concorso internazionale di fotografia scientifica

Lazio:

Marche:

Progetti 2014/2015

Materiale

WikiGuide di WikiDonne/BALI

Video lezioni

Wikipedia
Altri progetti Wikimedia

Offerta formativa

Organizzazione

  • La soluzione ottimale è quella di coinvolgere una classe alla volta.
  • Per la postazione didattica, sono indispensabili un computer, un proiettore e uno schermo, il collegamento a Internet (LAN o wifi).
  • Ogni gruppo di lavoro, composto al massimo da 3 studenti, dovrà avere a disposizione un pc collegato in rete (è fortemente sconsigliato l’uso di tablet e smartphone).
  • Sui PC dovrà essere installato un browser sufficientemente moderno: https://www.mediawiki.org/wiki/Compatibility
  • Dovrà essere comunicato con almeno una settimana di anticipo il numero di IP pubblici utilizzati dalle macchine dell’aula informatica.
  • Qualora la scuola disponesse di una biblioteca ampia, fornita e attrezzata, questo ambiente potrebbe ospitare una parte delle attività pratiche di uso delle risorse informative digitali.

Costi e risorse necessarie

Impiego di tempo

  • Step 1: 2 ore
  • Step 2: 4 ore
  • Step 3: 4 ore
  • Step 4: 8 ore
  • Step 5: 2 ore
  • Step 6: 8/16 ore (in base al numero di contenuti, con una parte delle ore da svolgersi a casa)
  • Step 7: 2 ore

Risorse umane necessarie

  • Docenti coinvolti
  • Almeno un wikimediano esperto

Costi economici

L’offerta formativa di Wikimedia Italia per un corso strutturato su Wikipedia prevede un costo orario per le docenze, oltre al rimborso delle spese di viaggio del formatore. A fronte dell’impegno a realizzare un progetto comune e di un’offerta completa su più classi, Wikimedia Italia è pronta a fornire gratuitamente il proprio supporto per la costruzione di un percorso strutturato sulle esigenze specifiche della singola scuola.

Media Gallery

  1. Foto Step 1: Gli studenti della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università Roma Due “Tor Vergata” all'editathon Dìa de las Escritoras di WikiDonne (ottobre 2016). Foto di Camelia Boban, CC-BY SA 4.0, Wikimedia Commons.
  2. Foto Step 2: La pubblicazione della prima voce create insieme dalle studentesse dell'Università di Tor Vergata (2016). Foto di Camelia Boban, CC-BY SA 4.0, Wikimedia Commons.
  3. Foto Step 3: Il corso Donne in giallo a Venezia, Università Ca' Foscari per gli studenti CdL MAgistrali della biblioteca BALI (ottobre 2017). Foto di Marco Chemello, CC-BY SA 4.0, Wikimedia Commons.
  4. Foto Step 4: Roma, Università di Tor Vergata (2016), editathon Dìa de las Escritora. Foto di Camelia Boban, CC-BY SA 4.0, Wikimedia Commons.
  5. Foto Step 5: La pagina wiki dell'editathon online Women Scientists realizzato nel 2016.
  6. Foto Step 6: Studenti BALI CdL Magistrale dell'Università Ca' Foscari all'editathon Dìa de las Escritoras di WikiDonne (ottobre 2017). Foto di Loretta Manzato, CC-BY SA 4.0, Wikipedia in italiano.
  7. Foto Step 7: Gli studenti della Facoltà di lingue dell'Università Ca' Foscari all'editathon Dìa de las Escritoras di WikiDonne (ottobre 2017). Foto di Loretta Manzato, CC-BY SA 4.0, Wikipedia in italiano.

Link utili

Valutazione

La valutazione dovrà tener conto non solo dell’impegno degli studenti in termini quantitativi (desumibile dalle pagine di cronologia) ma della qualità dei loro contributi, dell’aggiornamento bibliografico, della correttezza stilistica, dell’attivazione di link ipertestuali, della capacità di interagire con i compagni e con la comunità wikipediana.