Comunicati stampa/Wikipediani in residenza ICOM e Museimpresa

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia Italia e i musei moltiplicano le collaborazioni nel 2016

In collaborazione con Icom Italia e Museimpresa, Wikimedia Italia sigla nuovi accordi per i wikipediani in residenza con alcuni tra i maggiori musei italiani.

Monza 3 febbraio - Wikimedia Italia ha selezionato quattro musei italiani pronti ad accogliere per un periodo di circa due mesi altrettanti “wikipediani in residenza”, che garantiranno loro supporto e consulenza. Gli enti interessati sono il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, il MUSE – Museo delle Scienze di Trento, entrambi aderenti al circuito ICOM Italia; la Fondazione Mansutti di Milano, associata a Museimpresa; il Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze, anch'esso affiliato Icom Italia e precursore di queste collaborazioni, con cui Wikimedia Italia ha avviato un dialogo fin dal 2014.

Sul modello dell'Artist in Residence, il wikipediano in residenza è una persona di particolare competenza tecnica sui “progetti wiki”, che collabora per un periodo determinato con un’istituzione, allo scopo di valorizzarne il patrimonio nel mondo Wikipedia, oltre a formare i suoi operatori per un proseguimento autonomo dell'opera. Quella del “wikipediano in residenza” è una collaborazione che, facendo incontrare da vicino due culture, quella wikipediana e quella del museo, non resta fine a se stessa ma trasmette agli operatori e al personale museale gli strumenti necessari per poter lavorare autonomamente per la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale e del materiale iconografico posseduto dall’istituzione stessa.

I musei candidati sono stati selezionati da Wikimedia Italia in base alle collezioni e al materiale iconografico, al valore artistico, culturale, storico delle stesse, e alla loro unicità. Gli enti prescelti sono risultati i più adeguati a ospitare gli esperti wikipediani, anch'essi selezionati attentamente attraverso un annuncio apparso sui canali di comunicazione esterna dell'Associazione. I quattro wikipediani in residenza sono Marco Chemello per il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, Simone Massi per la Fondazione Mansutti, Daniele Pugliesi per il Museo Galileo e Niccolò Caranti per il MUSE di Trento. Tutti e quattro si impegneranno a raggiungere gli obiettivi dettati dai musei in accordo con Wikimedia Italia, che potranno interessare all'occorrenza numerose piattaforme di tipo “wiki”, come Wikipedia, Wikimedia Commons, Wikisource, nonché le liste di discussione “GLAM - Galleries, Libraries, Archives, Museums”.

La collaborazione con i musei è stata possibile anche grazie ai rapporti di collaborazione avviati nel corso del 2015 da Wikimedia Italia con ICOM Italia e con Museimpresa - Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa, nell'ambito dei fondi messi a disposizione dalla Wikimedia Foundation per la nostra Associazione e a seguito della pubblicazione di due bandi appositi. Grazie a queste partnership, inoltre, Wikimedia Italia potrà offrire ai propri soci anche condizioni agevolate pluriennali per l'ingresso nei musei coinvolti nell'iniziativa.

Gli enti partecipanti

Wikimedia Italia

Wikimedia Italia – Associazione per la diffusione della conoscenza libera (WMI) è un’associazione di promozione sociale che dal 2005 opera nell’ambito dell’Open Culture. Corrispondente italiana ufficiale della fondazione statunitense non-profit Wikimedia Foundation, persegue esclusivamente obiettivi di solidarietà sociale nel campo della promozione culturale. www.wikimedia.it

ICOM Italia

ICOM Italia è il Comitato nazionale italiano di ICOM, l’International Council of Museums, organizzazione non governativa creata nel 1946 in rapporto formale con l’UNESCO e presente in tutto il mondo con i suoi 117 Comitati nazionali, 31 Comitati internazionali, 20 Organizzazioni internazionali affiliate, 33.000 membri istituzionali o individuali. ICOM Italia attraverso i suoi organi nazionali, le commissioni tematiche e i coordinamenti regionali, svolge un’intensa attività di analisi e di proposta su problematiche connesse alla gestione dei musei pubblici e privati nel nostro Paese. www.icom-italia.org

Museimpresa – Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa

Nasce a Milano nel 2001 per iniziativa di Assolombarda e Confindustria con l’obiettivo di individuare, promuovere e mettere in rete le imprese che hanno scelto di privilegiare il patrimonio culturale aziendale all’interno delle proprie strategie di comunicazione. La creazione di un sistema di archivi e musei aziendali, la diffusione di standard qualitativi e la promozione del concetto di responsabilità culturale dell’impresa sono tra gli scopi principali dell’Associazione. www.museimpresa.com

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, nato nel 1953, con i suoi 50.000 mq di estensione è oggi il più grande museo tecnico-scientifico in Italia. Aderente alla sua missione di promuovere, diffondere e rendere accessibile la cultura tecnico-scientifica in tutte le sue manifestazioni e in linea con un’attività quasi ventennale di promozione della cultura digitale, il Museo ospiterà un wikipediano in residenza con questi obiettivi: costruire un collegamento diretto con la più grande enciclopedia libera del web, creare un’occasione di formazione e di collaborazione per lo staff del Museo, ampliare i contenuti già presenti su Wikipedia e crearne di nuovi a partire dai temi e dalle collezioni, mettere a disposizione una selezione dell’ampio patrimonio iconografico del Museo in un’ottica di libera circolazione delle informazioni e dei materiali. www.museoscienza.org

MUSE – Museo delle Scienze di Trento

Evoluzione, biodiversità, innovazione: sono solo alcuni dei temi sviluppati nei dodicimila metri quadrati del MUSE, il Museo delle Scienze di Trento. Alla sua connotazione di museo naturalistico di conservazione il MUSE affianca una vocazione alla ricerca scientifica naturalistica, di supporto informativo per la progettazione ambientale locale, di sviluppo di significative relazioni internazionali e di riflessione sui temi dell’energia e dello sviluppo sostenibile con un’attenzione alla ricerca di linguaggi innovativi nell’ambito della mediazione scientifica. Obiettivo del museo, che ha inaugurato la nuova sede nel luglio 2013, è di porsi come spazio di interpretazione culturale al servizio della società dedicato alla natura e, nella prospettiva della sostenibilità, alla scienza e all’innovazione. La presenza di un wikipediano in residenza costituirà un momento di crescita per tutto lo staff e per l’istituzione stessa: grazie al suo contributo sarà possibile elaborare nuovi contenuti e metterli a disposizione della rete, aumentando l’efficacia, esaustività e qualità della presenza digitale del museo. www.muse.it

Fondazione Mansutti

Nata nel 2004, è un’istituzione culturale senza scopo di lucro dedita alla tutela, alla valorizzazione e alla divulgazione del proprio patrimonio librario, museale e archivistico interamente imperniato sulla storia assicurativa. La biblioteca possiede oltre 6000 volumi che documentano la storia dell’assicurazione - dalle origini all’epoca moderna - dal punto di vista economico, giuridico, tecnico, sociale e di costume. Le raccolte museali e archivistiche includono una collezione di 2500 polizze assicurative dal ‘500 alla metà del ‘900, una collezione di oltre 300 manifesti assicurativi, stampati tra la seconda metà dell’800 e la prima metà del secolo scorso, e un fondo di oltre 800 targhe-incendio. www.storiadelleassicurazioni.com

Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze

Il Museo Galileo rappresenta una delle principali istituzioni a scala internazionale attive nella museografia scientifica, nella produzione di iniziative per la diffusione della cultura scientifica e nelle attività di documentazione e di ricerca nella storia delle scienze e delle tecniche. Le sue preziose collezioni comprendono antichi strumenti scientifici raccolti nel corso dei secoli XV-XIX dai Medici e dai Lorena, tra cui tutti gli strumenti originali di Galileo giunti fino a noi. Accogliendo uno wikipediano in residenza il Museo Galileo intende rinnovare una collaborazione con Wikimedia avviata alcuni anni fa, motivata dal comune interesse per la diffusione della cultura e la condivisione e valorizzazione del patrimonio materiale e di conoscenze posseduto dall’istituzione. www.museogalileo.it

Contatti

ICOM Italia via Fabio Filzi, 22-20124 Milano - segreteria@icom-italia.org - T/F. 02/4695693

Fondazione Mansutti di Milano Via Rugabella, 10 - 20122 MILANO - biblioteca@mansutti.it - T. 02 87064280

Museimpresa - Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa Via Pantano, 9 - 20122 Milano - segreteria@museimpresa.com – T. 02 58370502

MUSE – Museo delle Scienze di Trento Corso del Lavoro e della Scienza, 3, 38122 Trento - museinfo@muse.it – T. 0461 270311

Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze Piazza dei Giudici 1 – 50122 Firenze - info@museogalileo.it – T. 055 265311

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano Via S. Vittore 21 - 20123 Milano - info@museoscienza.it - T. 02 485551

Wikimedia Italia – Associazione per la diffusione della conoscenza libera via Bergamo 18 – 20900 Monza MB - info@wikimedia.it – T. 039 5962256