Comunicati stampa/Wikipediano in residenza alla BEIC

Da Wikimedia Italia.


Un wikipediano in residenza alla BEIC

La Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura e Wikimedia Italia si alleano per la diffusione della cultura

MILANO, 25 settembre 2014 – Dopo il successo dell'iniziativa presso il MART di Trento e Rovereto, un'altra istituzione stringe un accordo con Wikimedia Italia, per avere un "Wikipediano in residenza": una persona che faccia da trait d'union tra i suoi dipendenti e il mondo di Wikipedia.

La Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura (BEIC) - nata nel 2004 con il proposito di costituire e rendere liberamente disponibile in rete un patrimonio di documenti tra i più importanti della cultura umanistica e scientifica lungo un arco temporale che spazia dal mondo antico all’età contemporanea - ha aderito con entusiasmo al progetto GLAM di Wikipedia e ospiterà fino al 15 gennaio 2015 un consulente di riferimento. Federico Leva e il personale della Fondazione arricchiranno i contenuti di Wikipedia sfruttando le risorse della BEIC digitale, al cui interno sono stati già pubblicati oltre 6.000 oggetti. La Fondazione BEIC si candida così a essere il punto di riferimento della comunità di autori di Wikipedia e degli altri progetti Wikimedia per quanto riguarda un'ampia serie di temi. Federico Leva è stato scelto anche per la sua esperienza con entrambe le realtà, come lui stesso spiega: «Ho contribuito per la prima volta a BEIC digitale nel 2010, come rappresentante degli studenti dell’Università degli Studi di Milano; quando sono venuto a sapere che si poteva aprire un’opportunità di valorizzarne le collezioni, ne sono stato subito entusiasta!»


Chiara Consonni, che ha fortemente voluto questa collaborazione, ne spiega così i motivi: «Biblioteche e Wikimedia, si sa, sono da sempre alleati naturali. Entrambi lavorano infatti alla promozione della conoscenza, allo sviluppo delle competenze informative e promuovono la condivisione e il riuso dei materiali.» Maurizio Codogno, portavoce di Wikimedia Italia, aggiunge: «Tra le tante cose di cui Wikipedia ha bisogno per la sua funzione di raccolta e conservazione di quanto di enciclopedico sia stato prodotto nel mondo, le fonti primarie sono essenziali. Collaborazioni come questa con BEIC sono preziose, non solo per il materiale che viene reso disponibile ma soprattutto per la possibilità di spiegare la filosofia dell’enciclopedia libera, che è costruita dalle persone. Siamo certi che al termine di questa collaborazione ci avremo guadagnato tutti, e soprattutto ci avrà guadagnato la cultura.»

Chi fosse interessato a conoscere più nel dettaglio come si articolerà la collaborazione può trovare informazioni su Wikipedia, all’URL https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto:GLAM/BEIC

Contatti

Wikimedia Italia Presidente: Andrea Zanni · andrea.zanni@wikimedia.it Portavoce: Maurizio Codogno · mcodogno@wikimedia.it

Fondazione BEIC - Biblioteca Europea di Informazione e Cultura Via S. Pellico, 1 - 20121 Milano - www.beic.it tel. +39 02.398.31.009 fax +39 02.720.80.685 Resposabile progetto: Chiara Consonni · chiara.consonni@beic.it

Attenzione: Per richieste relative alle voci di Wikipedia, contattare info-it@wikimedia.org; Wikimedia Italia non ha infatti alcun controllo sull'enciclopedia libera o sulla mappa di OpenStreetMap.