Wikimedia news/numero 7

Da Wikimedia Italia.
WikimediaNews - n. 7 del 4 ottobre 2007
Aperiodico ufficiale di informazione dell'associazione Wikimedia Italia.


editoriale

Questo è il secondo numero che pubblichiamo con cadenza quindicinale, indubbiamente lo sforzo per la pubblicazione di questo bollettino va di pari passo con quello che tutti i nostri soci stanno mettendo nel far crescere l'associazione. Stiamo tentando di rendere più funzionale, dinamico e, soprattutto "wiki", l'ideazione e la realizzazione del Wikimedia News. Un ringraziamento va a tutta la redazione e, in anticipo, a tutti coloro che vorranno farne parte. Le nostre porte sono sempre aperte, fatevi avanti.

Luca Sileni

eventi e manifestazioni delle ultime due settimane

  • Web 2.0 e strumenti collaborativi: hanno un senso per i Beni Culturali e la formazione ?
Il 25 settembre a Firenze, si è tenuto il seminario dal titolo "Web 2.0 e strumenti collaborativi: hanno un senso per i Beni Culturali e la formazione ?". All'evento, oltre al prof. Massimo Marchiori <http://it.wikipedia.org/wiki/Massimo_Marchiori> - Università degli Studi di Padova ed al prof. Tommaso Tozzi - Accademia di Belle Arti Carrara, ha partecipato, in qualità di relatore, Senpai, che ha definito l'evento "interessante e altamente costruttivo".
Qui <http://wiki.wikimedia.it/wiki/Utente:Senpai/Seminario_Rinascimento_Digitale> è possibile consultare un breve resoconto della giornata.

eventi e manifestazioni delle prossime settimane

  • Strati della cultura
Sabato 13 ottobre Frieda partecipa a Ravenna al dibattito pubblico "Strati in Rete - Partecipazione e nuovi media" nell'ambito di Strati della Cultura, tre giorni sull'accessibilità nel contemporaneo
pagina dell'evento: <http://wiki.ravennalug.org/index.php?title=Strati_della_cultura>
  • Festival della Creatività
Dal 25 al 28 ottobre la nostra associazione parteciperà, grazie all'invito ed alla disponibilità di "quifree.it", al Festival della Creatività di Firenze. L'evento è di portata nazionale e comprenderà workshop, tavole rotonde, seminari, eventi musicali e tornei di video giochi. Ospiterà più di 130 relatori, alcuni dei quali provenienti dall'estero, e darò spazio anche a due dei nostri soci, Aubrey e Senpai, che parleranno, in due diversi eventi, di Wikipedia e i progetti fratelli (il primo) e del rapporto di Wikipedia con la legislazione italiana ed estera sul copyright (il secondo).
Si ribadisce che l'evento necessita di una partecipazione attiva da parte dei wikimediani e dei wikipediani, perché la quantità di visitatori che è attesa per l'evento supera le 200.000 unità.
Per maggiori informazioni potete visitare:
la pagina del raduno: <http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Raduni/Firenze_-_Festival_della_creativit%C3%A0_2007>
la pagina del festival: <http://www.festivaldellacreativita.it/index.jsp>
e la pagina di quifree; <http://www.quifree.it>.
  • Linux Day
La nostra associazione parteciperà al Linux Day 2007 attraverso la presenza di soci o di utenti di Wikipedia in giro per l'Italia. Stiamo cercando di coprire il maggior numero di città possibile, quindi, chi è disponibile a dare una mano, lo faccia presente nella pagina di Wikipedia relativa alla manifestazione: <http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Raduni/Linux_Day_2007>

Notizie dai progetti Wikimedia

  • Wikiversità
Il neonato progetto Wikiversità ha realizzato un simpatico salvaschermo promozionale. L'ultima versione (ancora in fase di beta) è scaricabile qui: <http://it.wikiversity.org/wiki/Wikiversit%C3%A0:Salvaschermo>
  • Wikisource
La biblioteca di Wikimedia ha oltrepassato da poco quota 15.000 testi, un traguardo importante per quello che, sempre più, si manifesta come la seconda realtà più importante fra i progetti in lingua italiana della WMF.
  • Wikinotizie
Ha oramai preso il largo il progetto Wiki@home (di cui si parla approfonditamente più avanti) che auspichiamo possa portare sempre maggior interesse verso il nostro progetto di 'news.
  • Wikipedia
In fase di modifica l'assetto grafico del "Wikipediano":
in questa pagina <http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_Wikipedia:Wikipediano> proposte e nuove idee sulle possibili modifiche al bollettino di informazione wikipediana.
  • Wikizionario
Il nostro dizionario on-line ha oltrepassato quota 65.000 lemmi, un traguardo importantissimo che merita il plauso di tutta la redazione.
  • Wikiquote
Wikiquote ha raggiunto le 16 pagine in vetrina, ultima entrata, ma solo in ordine di tempo, quella dedicata a Corrado Guzzanti: <http://it.wikiquote.org/wiki/Corrado_Guzzanti>

Iniziative

  • Wiki@home
Il progetto congiunto di WMI e Wikinotizie, Wiki@home, ha avuto il suo battesimo del fuoco con la pubblicazione della prima intervista ufficiale. Si è prestato gentilmente a questa inaugurazione .mau., ossia Maurizio Codogno.
Il testo integrale dell'intervista è reperibile qui: <http://it.wikinews.org/wiki/Wiki%40Home_intervista_Maurizio_Codogno%2C_uno_dei_creatori_dell%27usenet_in_italiano>
Per chiunque fosse interessato e volesse dare una mano, queste sono le pagine di riferimento:
<http://wiki.wikimedia.it/wiki/Associazione:Contatti_esterni/Wiki%28at%29home>.
<http://it.wikinews.org/wiki/Wikinotizie:Wiki%40Home>

gadget

  • WikiPins
Sono arrivati e sono disponibili i "pins" di Wikimedia e dei progetti WMF. Chiunque volesse acquistarli può farlo attraverso le pagine dedicate ai gadget: <http://wiki.wikimedia.it/wiki/Gadget>
  • Calendario
Grazie ad un'idea di Piero Tasso il nostro Wikicalendario è adesso presente sulle pagine del sito di Repubblica: <http://www.repubblica.it/calendari/amatoriale/index_1.html>.

Il Wikimediano di questo numero

Per questo numero abbiamo scelto la foto di un Wikimediano doc, di uno di quelli che sta facendo tanto parlare di sé. Nell'immagine che vi linkiamo: <http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Assemblea_Wikimedia_Italia_2007_028.JPG> è intento a scovare la risposta al perché della vita....
Si dice che la risposta sia stata "42! Hic....."

Lettere alla redazione

Caro direttore,
ogni tanto tra la mia miriade di impegni e contatti ne capita qualcuno che mi ricorda perché lo faccio e mi dà la soddisfazione e l'energia per andare avanti un altro po'.
L'altra mattina sono stata al Ministero della Pubblica Istruzione, presso la direzione generale affari esteri, cortesemente invitata da "loro" per valutare i possibili terreni di collaborazione. Alla riunione partecipavano anche due membri dell'INDIRE.
Poi recupero tutti i nomi esatti, ma a grandi linee la questione è questa: partecipano a un progetto europeo (per cui si stanno ricandidando) per la formazione continua e la cultura diffusa. Nel caso in cui la partecipazione al progetto non dovesse continuare, sono comunque interessati a fare cose con noi.
La chiacchierata è stata abbastanza superficiale e introduttiva, giusto il tempo di conoscersi e iniziare a capirsi, ma sono rimasta notevolmente stupita della conoscenza del progetto Wikipedia e della totale assenza delle remore più comuni.
L'idea è abbastanza ampia e dai contorni poco definiti, ma consisterebbe in:

  • presentare i progetti Wikimedia nelle scuole
  • valutare se riesumare il Progetto Scuola su Wikipedia
  • dal punto di vista scolastico sono interessati a ripetere le esperienze che già conosciamo (uso critico di Wikipedia in classe, partecipazione ai progetti da parte di una classe)
  • anche i docenti sarebbero caldamente invitati a partecipare, forse a Wikipedia ma forse anche ad altri progetti
  • il Ministero si riserva eventualmente di spingere i docenti e le classi a partecipare su certi temi e a valutarne gli edit per scopi interni (principalmente la loro idea è trovare un modo per premiare la classe o la scuola che si impegna di più)

"Progetti Wikimedia" non è una svista: sebbene il discorso sia partito da Wikipedia, ci siamo trovati a dibattere di temi di cui potessero scrivere gli insegnanti e quando la presunta voce ha iniziato ad avere i connotati di un saggio, abbiamo iniziato a parlare anche degli altri progetti.
Spero che anche gli altri soci condividano il mio entusiasmo per quello che io vedo come un grande riconoscimento per il mondo Wikimedia e per le opportunità che si aprono. Mi piacerebbe ricevere dei feedback e valutare insieme come andare avanti.
Frieda


Redazione:

  • Luca Sileni;
  • Frieda Brioschi;
  • JR;

per contattare la redazione scrivere a: info@wikimedia.it oppure ai singoli redattori:

  • Luca Sileni - wikisenpai@gmail.com
  • Frieda Brioschi - ubifrieda@gmail.com

Attenzione, questo bollettino è da considerarsi un prodotto destinato esclusivamente all’informazione aziendale sia ad uso interno sia presso il pubblico e pertanto, in ossequio al dettame del'art 1 comma 2 Legge 7 marzo 2001 n. 62, non è da considerarsi un prodotto editoriale