Wikimedia news/numero 86

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News n. 86 del 2 ottobre 2014

Statistiche dei caricamenti di WLM 2014


Wiki Loves Monuments: 20.000 grazie!

Alla mezzanotte di martedì 30 settembre si è conclusa la terza edizione di Wiki Loves Monuments Italia, che per i risultati ottenuti si è rivelata la migliore di sempre! Le oltre 20.000 immagini in concorso sono state caricate da ben 1.000 fotografi. La partecipazione quest'anno è stata massiccia, grazie al lavoro svolto in sinergia dallo Staff di WLM, dai Comuni e dagli Enti, dal Ministero e dalle Soprintendenze, dagli Sponsor e dai Partner. Senza dimenticare il lavoro dei volontari, che hanno organizzato gite, pedalate e safari fotografici in tutta Italia e hanno risposto a decine di e-mail degli utenti.
Adesso non resta che attendere il lavoro del comitato promotore, che avrà l'arduo compito di selezionare le fotografie da sottoporre alla giuria, e poi l'opera di ulteriore cernita dei giurati stessi che dovranno decretare i vincitori. A dire il vero saranno diverse le giurie che saranno chiamate a scegliere lo scatto migliore, sono numerosi infatti i premi speciali di questa edizione 2014.
La premiazione è prevista per il mese di Novembre a Pompei, presso il sito archeologico più famoso al mondo che quest'anno ha deciso di liberare per Wiki Loves Monuments le sue meraviglie. Sarà nostra premura tenervi aggiornati sugli appuntamenti futuri.



Studenti all'evento finale di Archeowiki, di Niccolò Caranti, [CC-BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons


Archeowiki chiude in grande stile e vola a Parigi

Venerdì 26 settembre, nell'imponente cornice della "cattedrale" de La Fabbrica del Vapore, si è svolto l'evento finale del progetto Archeowiki. Trecento studenti provenienti da tutta la Lombardia hanno partecipato alla manifestazione che consisteva in un grande gioco a squadre, con sfide tutte dedicate all'archeologia e in particolare alle raccolte degli enti beneficiari del progetto. Le scuole coinvolte in questi due anni di attività sono state undici in totale, per un numero doppio di classi; quasi tutte non si sono volute perdere l'evento di chiusura. Oltre al gioco collettivo, gli allievi hanno assistito ad un interessante dibattito che ha visto protagonisti Filippo Maria Gambari (Soprintendente per i Beni Archeologici della Lombardia), Maria Grazia Diani (Regione Lombardia), Frieda Brioschi (ex presidente di Wikimedia Italia e tra gli iniziatori del progetto) e Carolina Orsini (Raccolte Extraeuropee del Comune di Milano). Grazie all'impegno di oltre venti volontari, la giornata si è svolta nella massima serenità lasciando gli organizzatori molto soddisfatti (qui una galleria di immagini).
Il progetto non si ferma, però, Cristian Consonni (tesoriere di Wikimedia Italia) è volato in questi giorni a Parigi alla Conferenza Internazionale on Information Technologies for Epigraphy and Digital Cultural Heritage in the Ancient World per raccontare di Archeowiki, che grazie all'open-source è riuscito ad attrarre nuovi visitatori nei musei. Wikimedia Italia esce da questa esperienza galvanizzata e, dato il successo, confida di poterla ripetere estendendola ad altri territori.


Sostieni la Cultura

Wikimedia Italia è partita con un'anteprima della campagna di raccolta fondi "Sostieni la Cultura". È solo un assaggio, rivolto ai più stretti simpatizzanti, li abbiamo invitati ad aiutarci a sostenere Wiki Loves Monuments Italia. È il nostro progetto più grande e impegnativo, come è solito affermare il presidente Andrea Zanni. Anche se il concorso si è concluso da pochi giorni, è ancora possibile donare. Se desideri aiutarci anche tu a far crescere Wiki Loves Monuments e a far sì che un numero sempre maggiore di monumenti italiani venga liberato, contribuendo a creare il primo database open del patrimonio culturale nazionale, dona ora.


Linux Day 2014

Linux Day 2014



Sabato 25 ottobre torna l'appuntamento con la manifestazione italiana dedicata al software libero, alla cultura aperta e condivisa, torna il Linux Day! Gli eventi in tutta Italia sono decine e coinvolgeranno centinaia di volontari e migliaia di visitatori. Wikimedia Italia non poteva mancare a questa festa della libertà digitale e sarà presente in diverse città con alcuni suoi rappresentanti. Ad esempio a Bassano del Grappa (VI) Marco Chemello condurrà una presentazione su "Open data, open content e Wikipedia", a Bologna sarà presente Ginevra Sanvitale (Responsabile dei progetti di Wikimedia Italia); per conoscere tutti gli appuntamenti si veda la pagina dedicata. Gli hashtag della giornata sono #LinuxDay e #LinuxDay2014.


Appuntamenti

Guggenheim musem New York, By Meganbeckett27 (Own work) [CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons


  • Dal 3 al 5 ottobre, Matera: si svolgerà il raduno nazionale degli aderenti ad OpenStreetMap (OSMit14). Qui tutte le informazioni.
  • 7 ottobre, New York: presso il Guggenheim Museum di New York si svolgerà una edit-a-thon per arricchire le voci relative all'architettura dei musei. New York è lontano, ma siete tutti invitati a contribuire anche da remoto.
  • 15 e 22 ottobre, Cinisello (MI): Laurentius terrà due incontri presso la Biblioteca Il Pertini, con lo scopo di presentare Wikipedia e i progetti al pubblico della biblioteca, nell'ambito di un accordo di collaborazione in corso di definizione.


Novità dal mondo OpenStreetMap

Con Mapbox Studio è possibile creare mappe personalizzate, ad esempio campionando i tratti di matita per ottenere uno stile che sembra disegnato a mano


  • TagInfo, il sistema che espone statistiche di utilizzo dei diversi tag che descrivono gli oggetti, nella nuova versione spiega anche come viene utilizzato il singolo tag in diversi progetti.
  • Durante Wiki Loves Monuments si è avuta l'occasione di combinare uscite che coinvolgevano OpenStreetMap, ad esempio a Genova si è utilizzato anche Mapillary. Un video del Secolo XIX mostra immagini dell'evento.
  • Circa, app che offre notizie tarate per le piattaforme mobili, nella versione 3.0 introduce le mappe basate su OpenStreetMap.
  • La community ha terminato l'inserimento degli edifici in Sardegna, importati dai dati aperti della Regione.


Novità dal mondo Wiki

Wikipedia Zero, di Omaranabulsi (Opera propria) [CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons
  • Dopo Africa e Asia, Wikipedia Zero vuole sbarcare anche in America Latina. Membri della Wikimedia Foundation hanno preso contatto con il governo del Cile per capire se, nonostante le leggi restrittive in materia, ci fosse spazio per realizzare il progetto. I primi incontri hanno avuto esito positivo, probabilmente il Cile sarà il primo paese latino americano ad adottare Wikipedia Zero.
  • Lila Tretikov, Executive Director di Wikimedia Foundation, annuncia che è stato nominato un vicepresidente per il settore "Ingegneria": Damon Sicore. Questa novità rientra nel più vasto progetto di potenziamento del settore sviluppo della Fondazione.
  • Il tribunale di prima istanza ha assolto il contributore di Wikipedia in lingua greca, Diu, dalle accuse di diffamazione avanzate nei suoi confronti da parte del Signor Theodore Katsanevas. Questo era solo il primo passo, il processo continua, il prossimo appuntamento è fissato per gennaio 2015. Nel frattempo Wikimedia Foundation continua a dare supporto legale all'imputato e invita l'accusa a ritirare la denuncia.