Donazioni/Agevolazioni fiscali

Da Wikimedia Italia.
< Donazioni
Versione del 4 dic 2009 alle 22:44 di Nemo (Discussione | contributi) (prova di istruzioni ad usum delphini)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Tabella a cura di CSV: massima deducibilità delle erogazioni da persone giuridiche. Come si vede, oltre i 100 000 € circa di reddito il tetto si alza sempre più. Il risparmio è calcolato sull'aliquota unica del 27,50 % dal 1º gennaio 2008.

Poiché Wikimedia Italia è un'associazione di promozione sociale (APS), i donatori beneficiano di agevolazioni fiscali. Grazie alla cosiddetta "legge ONLUS", si può effettuare donazioni[1] in denaro a Wikimedia Italia vedendosele in parte rimborsate dallo Stato mediante sconti fiscali.[2] Precisamente, è possibile:

  • per le persone fisiche, detrarre al 19 % le erogazioni effettuate fino a un valore massimo di 2 065,83 €;[3]
  • per le aziende, dedurre le erogazioni fino al 2 % del reddito complessivo o fino a 1 549,37 € (il maggiore dei due valori).[4]

La detrazione fiscale è uno sconto direttamente sull'importo delle imposte (IRPEF) da versare, quindi se doni 100 a Wikimedia Italia lo Stato ti restituisce 19, cioè la donazione ti costa solo 81; in altre parole, per ogni donazione che fai a Wikimedia Italia è come se Stato aggiungesse una donazione di importo pari a circa un quarto della tua.

Non è invece applicabile alle donazioni a Wikimedia Italia la cosiddetta legge "più dai meno versi",[5] che prevede un sistema di deduzioni fiscali per le persone fisiche.
Wikimedia Italia rispetta tutte le obbligazioni di legge per beneficiare delle esenzioni fiscali: in particolare, ti segnaliamo i nostri bilanci e la nostra ultima relazione sulle attività.

Dichiarazione dei redditi

Persone fisiche: se fai la dichiarazione dei redditi attraverso il modello Unico PF Mini, per detrarre la donazione devi compilare il quadro RP, sezione I, inserendo nel primo rigo libero fra RP19, RP20 e RP21: il codice 23 ("Erogazioni liberali a favore delle associazioni di promozione sociale") nella colonna 1; l'importo della donazione nella colonna 2.
Persone fisiche: se fai la dichiarazione dei redditi attraverso il modello 730, per detrarre la donazione devi compilare il quadro E, sezione I, inserendo nel primo rigo libero fra EP19, EP20 ed EP21: il codice 23 ("Erogazioni liberali a favore delle associazioni di promozione sociale") nella colonna 1; l'importo della donazione nella colonna 2.


Note

  1. Dette più propriamente erogazioni liberali o liberalità.
  2. Per beneficiare delle agevolazioni fiscali necessario che le erogazioni siano effettuate tramite versamento postale o bancario, o con carte di credito, carte prepagate, assegni bancari o circolari.
  3. Art. 15, c. 1, lett. i-quater, DPR 917/86.
  4. Art. 100, c. 2, lett. l, DPR 917/86.
  5. Art. 14, DL 35/05.