Wikimedia news/numero 102

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News n. 102 - 28 maggio 2015

Banner Wiki Loves Monuments per fotografi, di Ale (Own work), [CC BY-SA 3.0]


Training day Wiki Loves Monuments a Bologna

Dopo il successo dell'incontro del 26 aprile a Bologna, Wikimedia Italia ha deciso di promuovere un secondo momento dedicato alla formazione dei suoi volontari; l'appuntamento è per sabato 6 giugno, sempre a Bologna. La giornata sarà interamente dedicata a Wiki Loves Monuments. Il corso è pensato per appassionati di fotografia, wikipediani, membri della comunità di OpenStreetMap, soci FIAF o persone interessate ai temi della cultura open e di internet applicati al mondo della fotografia. L’incontro si svolgerà dalle 9:00 alle 17:30: al mattino, oltre agli interventi dei relatori, vi sono in programma dei workshop che prevedono il coinvolgimento diretto del pubblico; inoltre, sarà presente la Dott.ssa Ilario Di Cocco, funzionaria del Segretariato regionale del MiBACT per l'Emilia Romagna. Nel pomeriggio, invece, sarà il momento di fare la conoscenza di OpenStreetMap e di uscire per una gita fotografica unita a un mapping party. Il programma dettagliato e tutte le informazioni pratiche si trovano nella pagina dedicata. I posti sono limitati a 25, perciò è richiesta l'iscrizione tramite modulo online, da completare entro lunedì 1 giugno (nel caso in cui il numero delle richieste di partecipazione pervenute fosse maggiore, verrà fatta una selezione).


Banner 5x1000.jpg


5 x 1000 a Wikimedia Italia: grazie!

Sono stati pubblicati da pochi giorni, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, i dati relativi alla destinazione del 5x1000 dello scorso anno. Siamo lieti di constatare che sono sempre di più le persone che scelgono Wikimedia Italia per la loro donazione; nel 2014 sono state in totale 7.677. Ringraziamo di cuore tutti coloro che pongono fiducia nel nostro lavoro. Solo con il supporto della comunità possiamo realizzare i nostri progetti, volti a diffondere la conoscenza libera nel nostro Paese. Per questo invitiamo tutti a scrivere anche quest'anno il codice fiscale di Wikimedia Italia, 94039910156, nella dichiarazione dei redditi e ad aiutarci a spargere la voce.


Corso per bibliotecari a Venezia

Logo iniziativa Manuzio 500

Mercoledì 3 giugno, Andrea Zanni (Presidente) e Virginia Gentilini (Referente dei progetti GLAM) terranno un corso di formazione, promosso da AIB Veneto e Biblioteca VEZ, per bibliotecari specializzati nel settore del libro antico per l'area di Venezia. L'iniziativa prosegue il lavoro già avviato in passato col progetto WikiVEZ e dà l'avvio a quello di WikiManuzio, aprendo la collaborazione di Wikimedia Italia a biblioteche che possiedono opere storiche di grande valore, come le aldine. Per Wikimedia Italia parteciperanno anche i soci Luca Corsato, Eusebia Parrotto e Marco Chemello. Il corso, della durata di 6 ore, è principalmente destinato al personale impiegato in istituzioni con fondi librari antichi che abbiano competenze e materiale da condividere in rete sull’attività di Aldo Manuzio attraverso Wikipedia. Le iscrizioni al momento risultano chiuse, per ulteriori informazioni è possibile scrivere a Elisa Rubino (rubino@aib.it) e Barbara Vanin (barbara.vanin@comune.venezia.it).


Elezioni FDC e Board of Trustees

Immagine di Vanderlindenma (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Primavera di elezioni nel movimento Wikimedia su scala mondiale. Il 15 maggio sono stati annunciati i vincitori delle elezioni per ricoprire i cinque posti vacanti all'interno del Funds Dissemination Committee, il comitato chiamato a valutare le domande di finanziamento avanzate dai capitoli e dagli user group di Wikimedia. Il nostro Lorenzo Losa - Laurentius (Responsabile per i rapporti con le istituzioni di Wikimedia Italia) è stato eletto con il maggior numero di preferenze; insieme a lui faranno parte del comitato fino al 2017, Michał Buczyński (Aegis Maelstrom), Liam Wyatt (Wittylama), Michael Peel (Mike Peel), Itzik Edri (Itzike). Sono invece ancora in corso le votazioni per eleggere tre nuovi membri del Board of Trustees, c'è tempo fino al 31 maggio 2015. Concorre per uno dei seggi vacanti anche il nostro Cristian Consonni (Tesoriere). Il Board of Trustees è la principale autorità di governo della Wikimedia Foundation. Esprimere il proprio voto è importante.


Appuntamenti e comunicazioni

  • 29 maggio, Lecce: Luca Martinelli (Segretario) partecipa al ciclo di seminari "Beni Culturali e mondo del lavoro", promosso dal Dipartimento di Beni Culturali di Lecce, per parlare di dati aperti e delle possibilità che offrono alla ricerca. Per informazioni e dettagli sul programma scrivere a motte@hotmail.it.
  • 3 giugno, Mestre (VE): seminario Wiki Manuzio organizzato da AIB Veneto e Biblioteca VEZ in occasione dell'anno manuziano, proseguimento del progetto WikiVEZ. Partecipano Andrea Zanni, Virginia Gentilini, Luca Corsato, Eusebia Parrotto e Marco Chemello.
  • 6 giugno, Scandicci (FI): incontro alla Biblioteca comunale per avviare un progetto di cooperazione fra 3 biblioteche (Bagno a Ripoli, Fiesole, Scandicci) per incrementare le voci sulle proprie comunità in Wikipedia
  • 13-14 giugno, Bologna: Wikimedia Italia partecipa al Festival delle Comunità del Cambiamento RENA con due interventi. Sabato 13 giugno, Ginevra Sanvitale (Responsabile dei progetti) parlerà di Come fare una campagna collaborativa: il caso Wiki Loves Monuments; sabato 14, invece, Andrea Zanni (Presidente), insieme ad altre associazioni, si confronterà sul tema Tecnologie che cambiano la vita: verso la scuola del civitech.
  • 19 giugno: Wikimedia Italia è stata invitata a presentare i suoi progetti e le possibilità di collaborazione GLAM all'assemblea dei soci di Museimpresa. Saranno presenti i direttori di alcuni dei musei e archivi aziendali più importanti d'Italia. Per l'associazione parteciperà Virginia Gentilini (Referente dei progetti GLAM), affiancata da Federica Rossi, responsabile del Museo Rossimoda della Calzatura presso cui Wikimedia Italia ha organizzato una Fashion Editathon nel 2013.
  • 23-28 giugno, Vicenza: Wikimedia Italia sarà presente al Festival delle Libertà Digitali a Festambiente con uno stand di 100 mq in mezzo al parco, per tutta la durata della manifestazione. Festambiente è un evento di rilevanza nazionale promosso da Legambiente e incentrato sulla tutela dell'ambiente e sugli stili di vita sostenibili; il tema di quest'anno è il cambiamento climatico.


Novità da Esino Lario - Wikimania 2016

Formazione Wikipedia a Esino Lario a maggio 2015, di Manuela Alippi (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons


Quattro borse di studio sono state assegnate da Wikimedia Foundation al gruppo di lavoro di Wikimania Esino Lario. Parteciperanno quindi alla prossima Wikimania 2015 a Città del Messico Fabio Baioni, Iolanda Pensa, Marta Pigazzini e Simone Sala. Il loro compito sarà quello di trarre vantaggio dall’esperienza messicana per organizzare al meglio l’edizione Wikimania 2016, verificando in particolare i requisiti della connettività di Hackathon e conferenza e il sistema di registrazione e assistenza ai partecipanti. Città del Messico sarà anche la sede di un incontro sul programma di Wikimania Esino Lario.


Novità dal mondo OpenStreetMap

È stata inaugurata la Tangenziale Esterna di Milano e su OpenStreetMap è già completa!


  • I nuovi modelli del Garmin eTrex (20x e 30x), in uscita nella seconda parte dell'anno, avranno precaricate delle mappe derivate da OpenStreetMap.
  • Telenav si sta posizionando come player centrale nella fornitura di sistemi di connettività sulle autovetture e, di conseguenza, OSM sta arrivando sul 20% delle auto americane.
  • Mapillary si fa strada anche in Corea del Nord.
  • Lo stile OpenStreetMap Carto (usato nella visualizzazione principale) è arrivato alla versione 2.30, portando con sè nuove icone sulla mappa.


Novità dal mondo Wiki

Foto di gruppo, WMConference Berlino 2015, di Jason Krüger / WMDE (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons


  • Si è conclusa domenica 17 maggio la Wikimedia Conference, il raduno mondiale dei rappresentanti della comunità wikimedia. Sulla pagina dell'evento è possibile consultare i materiali prodotti e guardare le fotografie scattate nei giorni della conferenza.
  • Lo scorso aprile, a Monastir, in Tunisia, si è tenuta la prima conferenza della comunità di wikimedia del mondo arabo. L'incontro ha accolto anche una trentina di persone non affiliate al movimento.
  • Il 24/05 è uscita su IlGiornale.it un'interessante intervista ad Andrea Zanni (Presidente) su Wikipedia e Wikimedia Italia.