Wikimedia news/numero 157

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News - n. 157 - 8 novembre 2017

L'Acquario Civico di Milano, dove si terrà la cerimonia di premiazione di WLM 2017. Foto di Mauro Mariani,pubblico dominio, via Wikimedia Commons

Wiki Loves Monuments 2017 in Italia: sabato i nomi dei vincitori!

Mancano tre giorni alla cerimonia di premiazione della sesta edizione italiana di Wiki Loves Monuments, che si terrà sabato 11 novembre alle ore 10 presso l'Acquario Civico di Milano. Nell'ambito dell'evento saranno svelati i nomi dei dieci vincitori nazionali che verranno premiati dal Presidente della Giuria 2017, il noto fotografo e giornalista italiano Settimio Benedusi. Durante la cerimonia saranno annunciati inoltre gli scatti vincitori dei premi speciali messi in palio dagli sponsor e dai partner del concorso e quelli incoronati dai numerosi concorsi regionali. Nel post il programma completo dell'evento e i dettagli per iscriversi. Vi aspettiamo!

Monumento funerario lungo la via Appia visualizzato nell'editor JOSM. Elaborazione di Alessandro Palmas (WMIT), CC BY-SA 4.0

I siti archeologici su OpenStreetMap: due iniziative in Calabria

Questo mese Wikimedia Italia sarà in Calabria per due iniziative volte ad approfondire l’utilizzo di OpenStreetMap per la mappatura di siti archeologici. Il primo appuntamento si terrà il 15 novembre a Catanzaro nell’ambito del GIS Day Calabria mentre il secondo appuntamento, realizzato in collaborazione con ActionAid, si svolgerà il 17 e 19 novembre presso il Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide e il Parco archeologico di Sibari. Leggi l'articolo per saperne di più.


Ultima chiamata per la itWikiCon a Trento

Pianta di Trento (1700 circa) con il Palazzo delle Albere in basso a destra. Di Johann Stridbeck, pubblico dominio, via Wikimedia Commons

Mancano ormai pochi giorni alla itWikiCon, la conferenza per la comunità di Wikipedia e dei progetti Wikimedia in lingua italiana che si terrà dal 17 al 19 novembre a Trento. La tre giorni sarà ricca di interventi e laboratori pratici volti ad approfondire la conoscenza dei progetti “wiki” o a dibattere dei temi più critici o rilevanti per la comunità italiana: scopri nel post le attività in programma e come iscriverti (c'è tempo fino al 14 novembre!).


Vuoi portare la tua esperienza a FOSS4G-IT 2018?

Mapping party a Wikimania 2013, Di Ziko van Dijk (Opera propria), CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Si terrà dal 19 al 22 febbraio 2018 a Roma l’edizione 2018 di FOSS4G-IT, il grande evento dedicato alle soluzioni open nel campo dell’informazione geografica. Come per la scorsa edizione iniziativa raccoglierà insieme più appuntamenti tra cui OSMit, il raduno annuale degli utenti OpenStreetMap; inoltre, quest'anno per la prima volta l'evento ospiterà anche il raduno della comunità ArcheoFOSS. Il termine per candidarsi ad esporre al convegno è stato posticipato al 15 novembre: leggi l'articolo per saperne di più.


Notizie dal mondo OpenStreetMap

Screenshot della mappa OSM di Carate Urio (CO): la freccia indica la strada senza uscita dove il turista è rimasto bloccato,, CC BY-SA 4.0

Proprio in questi giorni a Como un turista, fidandosi del navigatore satellitare, è rimasto incastrato con la propria auto in una strettissima strada pedonale: per risolvere la situazione si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco. Questo non sarebbe successo con le mappe OpenStreetMap: nell'immagine qui accanto si nota come nella cartografia OSM la strada sia correttamente segnalata come senza uscita. Il vantaggio delle mappe OSM sta infatti nel contributo delle comunità locali, che si prendono cura delle zone che vivono e frequentano aggiornando con assiduità le modifiche della viabilità e di tutti gli oggetti presenti. Per questo uno dei motti di OSM è "tu mappi il tuo quartiere, io mappo il mio e insieme mappiamo il mondo!"

Notizie dal mondo wiki

Facciata della biblioteca Celsus, Turchia occidentale. Foto di Benh LIEU SONG (opera propria), CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons
  • Sono passati sei mesi da quando il governo turco ha bloccato l’accesso a Wikipedia a 80 milioni di persone, privando gli utenti della possibilità di reperire informazioni e di diffondere conoscenza sulla storia e sulla cultura del proprio Paese nell'enciclopedia libera. Diviene sempre più urgente la necessità di ripristinare l’accesso negato e la libertà di espressione violata.
  • Dal 23 al 29 ottobre si è tenuta la Open Access Week: in questa occasione la Wikipedia Library, ha lanciato la campagna #OAwiki con l'obiettivo di stimolare la condivisione con licenza libera delle fonti citate su Wikipedia.
  • Wikidata ha compiuto 5 anni!: il database libero che raccoglie dati strutturati raccoglie ad oggi oltre 37 milioni di elementi e può contare su oltre 1,400 utenti particolarmente attivi a livello globale.


Appuntamenti e comunicazioni

Prossimi appuntamenti oltre a quelli già segnalati: