English version

Wikimedia news/numero 28

Da Wikimedia Italia.


WikimediaNews - n. 28 del 14 gennaio 2010
Aperiodico ufficiale di informazione dell'associazione Wikimedia Italia.


Editoriale

Quest'anno per la prima volta Wikimedia Italia ha aderito alla campagna annuale di fundraising indetta e organizzata da Wikimedia Foundation. Abbiamo fatto questa scelta anche perché, grazie all'iscrizione nel registro delle associazioni di promozione sociale, le donazioni che riceviamo sono diventate detraibili fiscalmente per le persone fisiche e deducibili per le imprese, fatto che poteva ulteriormente attrarre e incentivare potenziali donatori.

Wikimedia Italia, proprio per attendere tale riconoscimento, ha aderito alla campagna con qualche settimana di ritardo rispetto alla sua partenza. I risultati del fundraising di quest'anno a livello mondiale è stato decisamente buono: la Foundation ha raggiunto l'obiettivo prefissato di 7,5 milioni di dollari con largo anticipo rispetto al previsto.

Per quanto riguarda WMI, nonostante il ritardo dell'avvio e qualche intoppo imprevisto durante il percorso (PayPal ci ha bloccato il conto la vigilia di Natale per via dell'elevato traffico), la raccolta può definirsi complessivamente soddisfacente e il risultato finale, con più di 3.300 singole donazioni ricevute, ha superato le previsioni che gli speranzosi membri del direttivo avevano formulato all'inizio della stessa.

Complessivamente sono stati donati più di 58.000 euro. Di questi, detratta la quota spese, metà saranno inviati a Wikimedia Foundation, mentre i rimanenti restano a disposizione dell'associazione per la promozione e lo sviluppo dei nostri progetti.

Cogliamo l'occasione per ringraziare particolarmente tutti i soci che hanno voluto e saputo trasformarsi anche in donatori.

È importante osservare che la raccolta fondi ha anche creato l'opportunità per molte persone di accostarsi oltre che ai progetti della Foundation anche alla nostra associazione; nel periodo che va da metà dicembre agli inizi di gennaio si sono iscritti 31 nuovi soci ai quali diamo ovviamente il benvenuto tra noi!

Cotton
Tesoriere WMI

Campagna iscrizioni 2010

È iniziato il nuovo anno sociale. Tutti coloro che sono interessati a iscriversi trovano informazioni alla pagina Iscrizioni 2010.

Prossimi eventi

  • 22 gennaio, Bologna: Barcamp Accessibilità e CMS 2010 organizzato dalla Regione Emilia-Romagna al quale saranno presenti alcuni soci.
  • 18 febbraio, Firenze: caffescienza dedicato a Wikipedia e al software libero.
  • data ancora da fissare: incontro per una fondue tra wikipediani per conoscersi, scambiare due chiacchiere, per tirare fuori delle idee e per discutere di eventuali attività da tenersi nella Svizzera di lingua italiana (non solo Ticino)

Novità dai nostri gruppi

Wikimedia Roma

Dopo la pausa natalizia riprendono le attività del gruppo, che si incontrerà a fine mese per stilare un calendario delle prossime attività.

GLAM

  • Grazie ad un contatto con il servizio OTRS di Wikipedia, il museo All About Apple Museum di Valleggia (SV) ha rilasciato tutte le immagini presenti sul sito (salvo diversa indicazione) con licenza cc-by-sa 2.5. Molto interessante per l'associazione è il fatto che lo staff del museo è disponibile a realizzare foto del materiale del museo anche su richiesta.
    Un bravo e un grazie al Museo All About Apple!
  • Il 14 gennaio WMI ha tenuto un workshop con bibliotecari della regione Toscana. L'incontro aspira a formare i partecipanti sulla cultura e le modalità dei progetti Wikimedia, fra i quali sono stati evidenziati soprattutto Wikipedia, Commons e Wikisource.

Novità dai nostri progetti

Novità da Biblioteca

Continua la pubblicazione di Il sapere liberato, libro in Creative Commons del gruppo LASER.

Novità da Wiki@Home

La seconda stagione di W@H si chiude con l'avvicendamento tra IlCorda (aka DracoRoboter) e CristianCantoro come responsabile di progetto. La seconda stagione si è chiusa con un calo del numero di interviste rispetto alla precedente, quindi il progetto dovrà essere rilanciato nella nuova stagione (2009/2010). In evidenza il nuovo formato del progetto Wiki@Home-Video con i primi reportage; la nuova formula (seppure ancora da definire nei dettagli) è sicuramente da sostenere per le prossime interviste. Si cercherà allargare la partecipazione al progetto anche agli utenti di Wikipedia o Wikinotizie, aprendolo anche ai contributi esterni all'associazione, con la manifesta speranza che questo porti nuovi soci anche a WMI stessa; il premio Wiki@Home (non assegnato nel 2008/2009) dovrebbe essere valorizzato in questo senso. Naturalmente, si cercano volontari anche all'interno dell'associazione, dato che c'è molto da fare (la manutenzione delle pagine, la correzione delle bozze, ecc.); e per fare una nuova proposta, che ne dite di un biglietto da visita per i wiki-reporter (un approfondimento su una proposta correlata si trova in Proposal:Wikinews Accredited Reporter Identity Cards)?

Novità dai progetti WMF

  • Wikipedia: Wikipedia in italiano ha vinto il Premio Scudo d'Oro 2009 rilasciato dal Centro Studi Araldici, per la categoria siti di interesse araldico generale (qui la discussione al bar).
  • Wikiquote: Si continua a lavorare su un filtro automatico, basato sull'estensione AbuseFilter, per individuare almeno parte degli inserimenti di nuove citazioni senza fonte nelle voci, e avvisare gli utenti dell'inopportunità di tale pratica alla luce delle linee guida, prima ancora che salvino la pagina (qui i dettagli tecnici).
  • Wikisource:
    • Wikisource ha inaugurato una nuova fiammante pagina principale, con una totale riorganizzazione dei contenuti e della grafica. Fra le novità, vi è la pagina Aiuta Wikisource, per avvicinare i nuovi utenti a contribuire al progetto. Aiuta anche tu!
    • Grazie ad aggiornamenti del software, è ora possibile caricare anche testi .pdf come immagini dei testi a fronte (funzionalità richiesta nel 2007 e implementata solo ad agosto 2009, vedi dettagli tecnici).
  • Wikiversità: Avviato il Progetto aiuto, pensato per facilitare la crescita della comunità del progetto.
  • Wikizionario:
    • Si sta finalmente avviando a conclusione il processo di scelta del logo di Wikizionario: dopo la prima votazione di dicembre, sarà in corso per tutto gennaio un ballottaggio fra i due loghi più votati, in cui possono votare i partecipanti a qualsiasi progetto WMF in qualsiasi lingua. Lo scopo della selezione, avviata dal Volunteer Coordinator di WMF Cary Bass, è di stabilire il logo definitivo globale per Wikizionario (Wiktionary) in tutte le lingue, dato che diverse edizioni (in particolare quella in inglese) hanno fatto resistenza all'adozione del logo scelto per votazione nel 2006, e hanno mantenuto quello provvisorio creato in precedenza. La comunità di lingua italiana sembra orientata al mantenimento del logo scelto nel 2006.
    • Dopo Wikiquote a novembre, anche Wikizionario ha raggiunto i 10 000 utenti registrati. Wikiquote resta il progetto in italiano con più utenti registrati, dopo Wikipedia.
    • Si comincia a prendere in considerazione seriamente e a lavorare ad alcuni progetti per sviluppare i contenuti di Wikizionario, in particolare l'inserimento di decine di migliaia di lemmi contenuti in alcuni dizionari tornati nel pubblico dominio dopo la scadenza dei diritti d'autore, e la costruzione all'interno di Wikizionario di un dizionario italiano-lingua italiana dei segni (LIS).

La striscia del mese

Autore: Persichetti Bros.

Redazione:

  • Frieda Brioschi;
  • Marco Chemello;
  • Nemo (incaricato della sezione "notizie dai nostri progetti")
  • Aubrey (incaricato della sezione "notizie da Biblioteca" e GLAM)
  • Christian Cantoro (incaricato della sezione "notizie da W@H")

per contattare la redazione scrivere a: redazione(presso)wikimedia.it oppure ai singoli redattori:

  • Frieda Brioschi - ubifrieda(presso)gmail.com

Attenzione, questo bollettino è da considerarsi un prodotto destinato esclusivamente all’informazione aziendale sia ad uso interno sia presso il pubblico e pertanto, in ossequio al dettame del'art 1 comma 2 Legge 7 marzo 2001 n. 62, non è da considerarsi un prodotto editoriale