English version

Wikimedia news

Da Wikimedia Italia.
Wikimedia news1.png
WikimediaNews - n. 47 del 7 marzo 2013
Aperiodico ufficiale di informazione dell'associazione Wikimedia Italia.

"Pair of Merops apiaster feeding". Copyright By Pierre Dalous (Own work). CC-BY-SA-3.0 via Wikimedia Commons

Si è concluso il settimo concorso "Picture of The Year" su Commons. I protagonisti della foto vincitrice, riportata qui a fianco, sono due gruccioni e uno sfortunato insetto. Visualizza tutti i vincitori su Commons.

Marzo, tempo di assemblea!

L'assemblea di Wikimedia Italia si è svolta nella sala stampa della sede di Telecom Italia lo scorso 2 marzo. In mattinata abbiamo assistito alla presentazione del "progetto Wikimedia Italia - Telecom Italia - Università Cattolica" (prossimamente sul nostro sito) da parte di Federico Ascari (Telecom Italia), Nicoletta Vittadini (Università Cattolica), Chiara Ottaviano (Archivio storico di Telecom Italia) e delle sei tesiste impegnate nel progetto. È seguita la presentazione dei progetti in corso e che caratterizzeranno il 2013 (Veneto in Wikipedia, Archeowiki, Wiki Loves Monuments Italia 2013) e abbiamo ospitato Matteo Ruffoni (WiildOs) che ci ha proposto una collaborazione con le scuole su diversi temi: Wikipedia in classe, un equivalente di Wikipedia in "Simple English" ma in italiano e testi scolastici in Creative Commons.

Nel pomeriggio ha avuto luogo l'assemblea vera e propria, con il rinnovo delle cariche (rieletto il precedente direttivo, nuovo almeno in parte il collegio dei garanti), con l'approvazione dei bilanci (consuntivo 2012 e preventivo 2013) preceduto dalla presentazione delle azioni di fundraising che intendiamo intraprendere nel corso dell'anno e una piccola modifica al regolamento (l'inserimento del paragrafo "Status di socio") per chiarire il "ciclo di vita" di un socio ai fini associativi. In chiusura c'è stato anche il tempo per scambiare due battute sulla Wikimedia Conference (che si terrà a Milano dal 18 al 21 aprile).

We want you!

Si è chiusa la fase di presentazione dei curriculum per i nostri futuri collaboratori per il progetto Archeowiki, le candidature sono adesso in vaglio da parte del direttivo. In bocca al lupo a tutti i candidati!
Giulia Sepe, l'organizzatrice della Wikimedia Conference, cerca dei volontari che possano essere presenti durante le giornate della conferenza per dare una mano (risolvendo piccoli problemi logistici, rispondendo alle richieste dei partecipanti, stendendo le minute degli incontri, ecc.). Se hai voglia di aiutare, scrivi a Giulia: giulia.sepe@wikimedia.it

Il caso Giannino: quando il fact checking significa molto

Alcuni giorni prima delle elezioni, Oscar Giannino, un giornalista economico a capo della lista Fare per fermare il declino, si è dimesso dalla carica di presidente dell’omonimo movimento, dopo che si è scoperto che il master in economia che lui aveva affermato aver conseguito alla Chicago Booth University era inesistente. La notizia era discussa da molto tempo; ma il detonatore è stato con ogni probabilità un post scritto dai wikipediani Jaqen e Tooby. Leggi l'analisi sul blog della Wikimedia Foundation o su quello di Voices (il pezzo è di .mau.).

Il tuo cinque per mille a Wikimedia Italia

Donando il tuo cinque per mille a Wikimedia Italia, puoi sostenere i suoi progetti senza spendere nulla. Se non presenti la dichiarazione dei redditi, richiedi la scheda per la destinazione dell'otto e del cinque per mille al tuo datore di lavoro o all'ente erogatore della pensione e dona il tuo cinque per mille indicando il codice fiscale dell'associazione: 94039910156. Maggiori informazioni su questa pagina. Grazie per il sostegno!


Novità dal mondo Wiki

  • Walaa Abdel Manaem, studentessa dell'università del Cairo, ha redatto 68 articoli nel suo primo anno di iscrizione a Wikipedia, totalizzando più di 8.500 edit. Leggi la sua esperienza sul blog della Wikimedia Foundation (in inglese).
  • La scuola serale Argostoli di Cefalonia, Grecia, è attiva sui progetti Wikipedia dal 2007. Le voci su Wikipedia che ne sono derivate descrivono le piante commestibili endemiche nell'isola e le specialità culinarie che ne derivano. Vedi la galleria fotografica. Un altro progetto comunitario riguarda la descrizione dei villaggi dell'isola, che tradizionalmente sarebbero 365, uno per ogni giorno dell'anno.
  • Wikipedia Teahouse (in inglese) compie un anno. Si tratta di un progetto pensato per costruire uno spazio comunitario per connettere nuovi utenti con wikipediani più esperti, riducendo il gender gap tra gli utenti di Wikipedia. L'esperienza è stata incoraggiante e gli utenti che hanno partecipato alla Teahouse si sono dimostrati più attivi rispetto alla media. Leggi il post sul blog della Wikimedia Foundation e i dati statistici del progetto.
  • Sabato 2 marzo è nata ad Ivrea Radio Abawalla, una nuova webradio non commerciale che trasmette musica e contenuti con licenza Creative Commons.

Attenzione, questo bollettino è da considerarsi un prodotto destinato esclusivamente all’informazione aziendale sia ad uso interno sia presso il pubblico e pertanto, in ossequio al dettame dell'art. 1 comma 2 Legge 7 marzo 2001 n. 62, non è da considerarsi un prodotto editoriale