Wikimedia news/numero 97

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News n. 97 - 12 marzo 2015

Sondaggio, by Alberto G [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons


Vita associativa: assemblea e sondaggi

È un momento particolarmente attivo per Wikimedia Italia e la sua comunità. Sabato 21 marzo, a Modena, si svolgerà la prima assemblea del 2015. La mattina (dalle 10 alle 12.30), presso la Biblioteca Delfini, si parlerà di GLAM (musei, biblioteche e archivi che collaborano coi progetti wiki), Wiki Loves Monuments e raduno Festambiente a Vicenza; il pomeriggio ci si sposterà alla Biblioteca Crocetta dove si terrà l'assemblea vera e propria (dalle 14 alle 18). Per chi non potesse essere presente ricordiamo la possibilità di delegare un socio amico, i partecipanti, invece, sono invitati a registrarsi sul sito Eventbrite.
Insieme alla preparazione dell'assemblea, stiamo lanciando una serie di questionari per i nostri simpatizzanti e la nostra comunità: se siete soci, donatori o amici di Wiki Loves Monuments, controllate la vostra casella email e, se volete, dedicateci cinque minuti per rispondere a pochi quesiti. Avete tempo fino a lunedì 16 marzo.


Dal sito ICCU


Accordo quadro con ICCU

È stato proposto al Consiglio Direttivo un accordo tra Wikimedia Italia e ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche Italiane e per le informazioni bibliografiche). La collaborazione ha come finalità principale il riutilizzo e l'integrazione dei dati e dei materiali dei progetti ICCU con quelli Wikimedia, in particolare il progetto OpenStreetMap. Si prevede inoltre la promozione di iniziative volte a diffondere i principi dell'open access e dell'open culture, come convegni, workshop, editathon e altre tipologie di eventi, anche nel quadro della collaborazione con il progetto Europeana. I referenti per Wikimedia Italia sono Andrea Zanni (Presidente), Luca Martinelli (Segretario) e Ginevra Sanvitale (Responsabile dei progetti). La durata della collaborazione è prevista per tre anni.


5 per mille a Wikimedia Italia

5 per mille a Wikimedia Italia: 94039910156


Come ogni anno, anche nel 2015, è possibile destinare il 5 per mille dell'IRPEF a Wikimedia Italia. Quando consegnerai la tua dichiarazione dei redditi, firma nel riquadro "sostegno al volontariato" e scrivi il nostro codice fiscale: 94039910156. Ci darai così un grande aiuto, è la nostra fonte principale di sostentamento e ci consente di continuare le attività per diffondere nel nostro paese la cultura libera.


Wikimedia Foundation fa causa alla NSA

Fontana della Giustizia a Francoforte, by Mylius (Own work), [Free Art License], via Wikimedia Commons


Wikimedia Foundation ha fatto causa alla National Security Agency - l'organismo governativo degli Stati Uniti d'America che, insieme alla CIA e all’FBI, si occupa della sicurezza nazionale - per proteggere la privacy dei propri utenti nei confronti delle pratiche di stretta sorveglianza attuate dal Governo degli Stati Uniti. La NSA è stata accusata di controllare le comunicazioni che avvengono all'interno e verso gli Stati Uniti, sorvegliando in questo modo le attività di qualsiasi utente della rete. Dal 2013 in poi la comunità di Wikimedia si è allarmata in modo crescente, ritenendo che questa prassi violi la libertà personale di ogni individuo e la volontà di navigazione ed esplorazione delle pagine Wikipedia.


Appuntamenti e comunicazioni

  • Venerdì 13 marzo, Milano: all'interno del Convegno dei Bibliotecari 2015, presso la Fondazione Stelline, Andrea Zanni (Presidente di Wikimedia Italia) farà un intervento sul tema Costruire comunità: le biblioteche digitali partecipative nell'epoca di Wikipedia. Durante l'incontro si discuterà di cosa significa rendere una biblioteca digitale "partecipativa" e di quali sono le comunità a cui una biblioteca digitale si può rivolgere. L'appuntamento è per le ore 14.30 presso la Sala Manzoni (Corso Magenta, 61).

Andrea Zanni (Presidente di Wikimedia Italia) ha scritto un articolo per "Che Futuro" in cui racconta i contenuti dell'incontro tra Lila Tretikov e i wikimediani italiani, che si è svolto a Milano il 18 febbraio 2015. Titolo: Quattro cose da fare subito perché Wikipedia funzioni davvero.

Nell'ambito del progetto WiBrugherio, promosso in occasione dell'anniversario dei 150 anni dalla fondazione del Comune, il socio Dario Crespi ha tenuto una serie di incontri dedicati al mondo di Wikimedia.

Novità da Esino Lario - Wikimania 2016

Wikimania, il raduno internazionale del movimento Wikimedia, nel 2016 si svolgerà in Italia e sarà nostra premura tenervi aggiornati su tutti gli appuntamenti e le novità.

  • Il 15 Marzo si terrà a Milano un incontro, incentrato sulla tematica della comunicazione, in riferimento alla prossima edizione di Wikimania.
  • Il 19 Aprile è prevista una giornata di lavoro in remoto per potenziare la documentazione relativa a turismo, ricettività e luoghi di interesse del territorio di Esino Lario, della Provincia di Lecco e della Lombardia. La finalità principale è quella di contribuire ad implementare Wikipedia, Wikimedia Commons, Wikivoyage e OpenStreetMap.
  • Il 9 e 10 Maggio si terrà il sopralluogo della Wikimedia Foundation a Esino Lario, nei luoghi che ospiteranno Wikimania 2016.


Novità dal mondo OpenStreetMap

Rendering 3D del teatro romano di Orange, in Francia
  • 10 anni di OSM sono stati visualizzati da Mapbox in una mappa navigabile sia spazialmente che temporalmente.
  • Mapzen sviluppa una versione della libreria di rendering Tangram per dispositivi come il Raspberry Pi.
  • OpenStreetMap è stato ed è la base su cui la comunità delle ONG ha costruito l'intervento per l'Ebola in Africa Occidentale, guadagnando credibilità anche agli occhi di agenzie come la National Geospatial Intelligence Agency; ne scrive TrajectoryMagazine.
  • La comunità di Vervò ha mappato il paese ed i dintorni al fine di ottenere una mappa dei sentieri ed impararne il valore sociale.


Novità dal mondo Wiki

Jimmy Wales, by Niccolò Caranti (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons


  • In un'intervista pubblicata su Wired Italia, tratta dall'intervento al Mobile Word Congress di Barcellona, Jimmy Wales, co-fondatore di Wikipedia, ha avuto modo di mettere a fuoco varie problematiche, tra le quali lo sviluppo dell'utilizzo e della diffusione di Internet nei paesi più poveri dell'Africa e la scarsa partecipazione femminile alla stesura di voci Wikipedia.
  • È iniziato il primo concorso di scrittura e traduzioni di articoli di Iberocoop, dedicato tutto alle biografie femminili! Avete tempo fino ad aprile per partecipare, trovate tutte le informazioni nella pagina del concorso (presto anche in italiano!).
  • Wikimedia Fondation ha partecipato a FOSDEM 2015, l'evento annuale dedicato alla sviluppo dei software gratuiti e Open Source, svoltosi a Bruxelles lo scorso Gennaio. Lo stand di Wikimedia ha riscosso molto successo e interesse tra i partecipanti all'evento.