Comunicati stampa/Donne pubblico dominio

Da Wikimedia Italia.
COMUNICATO STAMPA


Sabato 13 aprile una maratona di scrittura su Wikipedia alla Biblioteca civica centrale di Torino su donne e pubblico dominio


L’evento, organizzato dal Progetto bibliotecario urbano sul pubblico dominio in collaborazione con lo user group WikiDonne e Wikimedia Italia, si svolgerà in concomitanza con l’iniziativa Torino che legge 2019
Torino, 11 aprile 2019


La mattina di sabato 13 aprile dalle 9 alle 13 la Biblioteca civica centrale di Torino ospiterà una maratona di scrittura su Wikipedia dedicata alla stesura di voci biografiche riguardanti scrittrici, scienziate e donne enciclopediche le cui opere sono entrate nel pubblico dominio.

L’evento, promosso e organizzato dal Progetto bibliotecario urbano sul pubblico dominio in collaborazione con Wikimedia Italia e con lo user group WikiDonne, si svolgerà in concomitanza con Torino che legge 2019 e si inserisce nel quadro di un più ampio percorso di valorizzazione e promozione del pubblico dominio che vede il coinvolgimento dell’Università di Torino, del Politecnico di Torino e della rete di Biblioteche Civiche Torinesi.

Le utenti dello user group WikiDonne, tra cui la fondatrice Camelia Boban, assisteranno i partecipanti nella stesura delle voci Wikipedia, assicurandosi che rispettino le linee guida fondamentali della grande enciclopedia libera che tutti conoscono. La Biblioteca Civica, che ospiterà l’evento ed è parte attiva del Progetto bibliotecario urbano sul pubblico dominio, metterà invece a disposizione dei partecipanti fonti primarie utili alla scrittura sulla grande enciclopedia libera, oltre che l’accesso a fonti accreditate e attendibili online.

L’accesso all’evento è gratuito ma è obbligatorio registrarsi qui. Per maggiori informazioni, si veda la pagina relativa al progetto su Wikipedia.


Informazioni utili per i redattori


Cos’è il pubblico dominio?Il pubblico dominio è una sorta di stato di grazia in cui si viene a trovare un’opera quando sono temporalmente scaduti i diritti d’autore che gravavano su di essa oppure quando a monte un autore decide deliberatamente – tramite dichiarazione esplicita – di rilasciare, condividere e diffondere la propria opera con una licenza libera che ne consenta il libero riutilizzo, rinunciando a qualsiasi interesse patrimoniale. Le opere in pubblico dominio si possono ri-stampare, copiare, eseguire in pubblico, mettere in scena, tradurre, riprodurre su ogni supporto, digitalizzare e altro ancora.

Chi sono le WikiDonne?

WikiDonne User Group (WDG) è un gruppo di utenti di lingua italiana che operano su tematiche legate alle donne e più in generale alla diversità (territoriale, culturale, linguistica, generazionale, di genere, attitudinale e di abilità etc) all'interno del movimento wiki. L'obiettivo principale è quello di aumentare la diversità e ridurre il gender gap - inteso come contenuti e partecipazione - in Wikipedia e dei suoi progetti fratelli, organizzando edit-a-thon, concorsi, collaborando con altri gruppi e partecipando a conferenze, festival ed eventi internazionali. Il gruppo, riconosciuto ufficialmente da Wikimedia Foundation come affiliato al movimento Wikimedia cura l’omonimo progetto in Wikipedia in italiano creato ad agosto 2016 per la partecipazione all’edit-a-thon internazionale HerStory organizzato dalle Nazioni Unite.


Chi è Wikimedia Italia?

Wikimedia Italia (WMI) è un'Associazione di promozione sociale che dal 2005 favorisce il miglioramento e l'avanzamento del sapere e della cultura. In particolare, WMI promuove la produzione, la raccolta e la diffusione di contenuti liberi (open content), ossia di opere contrassegnate dai loro autori con una licenza che ne permetta l'elaborazione e/o la diffusione gratuita per ogni scopo (anche commerciale).

L'Associazione è inoltre impegnata a diffondere la conoscenza e aumentare la consapevolezza in merito alle questioni sociali e filosofiche correlate ai temi della cultura libera e del pubblico dominio.

In qualità di capitolo nazionale riconosciuto da Wikimedia Foundation Inc., WMI promuove e sostiene lo sviluppo dei principali progetti in lingua italiana della Fondazione, primo fra tutti Wikipedia, l'enciclopedia libera e collaborativa.

Per maggiori informazioni si veda:[1]http://www.wikimedia.it/


Contatti

WikiDonne

Camelia Boban

Presidente

camelia.boban@gmail.com

wikidonne@googlegroups.com

Wikimedia Italia

Francesca Ussani

Communication manager

francesca.ussani@wikimedia.it

+39 039 5962256 - +39 339 8021236