GLAM

Da Wikimedia Italia.
GLAM Biblioteche Musei Archivi Altre istituzioni Convenzioni

Queste pagine sono dedicate alle collaborazioni con biblioteche, gallerie, musei ed archivi (GLAM) che hanno l'obiettivo di produrre contenuti liberi.

Altre informazioni sulle collaborazioni GLAM sono presenti su Wikipedia in italiano: https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto:GLAM.

Finalità e modalità

Cose che si possono fare:

  • Sostegno nell'uso di licenze libere (CC BY-SA).
  • Caricamento di materiale (in pubblico dominio o CC-BY-SA) sui progetti Wikimedia (in particolare immagini su Wikimedia Commons e documenti, testi e pubblicazioni su Wikisource)
  • Wikipediano in residenza
  • Editathon (wikipediani guidati da esperti che scrivono voci insieme, oppure addirittura la creazione di un articolo da capo, tutti insieme)
  • Concorsi a premi per gli articoli migliori
  • Pass nel backstage per alcuni wikipediani
  • Sostegno alla digitalizzazione di materiale
  • Formazione al personale delle istituzioni nel contribuire correttamente ai progetti Wikimedia
  • Formazione del pubblico delle istituzioni nel contribuire ai progetti Wikimedia.

Con un'istituzione qualsiasi, più la "relazione" è profonda, meglio è. Nel senso che una cosa è un archivio che rilascia un fondo in CC-BY-SA nel suo sito, un'altra è un archivio che si impegna in un rapporto con uno o più wikipediani, con i suoi curatori, che carica immagini su Commons e cerca di inserirle negli articoli opportuni, che si impegna assieme ad un capitolo ad impegnare forza lavoro per confrontarsi con utenti di Wikipedia (editathon, backstage, ecc.).

Punti critici:

Strumenti

Coordinamento

L'attivita dei coordinatori.pdf esemplifica come i soci possono aiutare Wikimedia Italia a raggiungere una collaborazione con alcune tipologie di istituzioni. Vedi anche Flusso di lavoro della comunicazione per i progetti GLAM: da che parte cominciare (in sospeso).

Valutazione

Varie:

Documentazione

Collegamenti

  • Banca dati Istat (dati di ogni genere su biblioteche, archivi, musei ecc., consultabili nella sezione "Cultura, comunicazione, viaggi").