Microgrant/2018/Caccia al tesoro con OpenStreetMap a Esino Lario/Relazione

Da Wikimedia Italia.
Monte Croce a Esino Lario 14.jpg
Monte Pilastro a Esino Lario 13.jpg
Cainallo a Esino Lario 06.jpg

Relazione in bozza, da aggiornare dopo i risultati finali

All'evento erano presenti 10 persone contro le 20 previste (la guida con sua moglie, Francesco Frassinelli, Stefano Dal Bo, Dario Crespi e altri cinque neofiti). Dopo una breve introduzione su ciò che avremmo fatto durante la giornata, siamo partiti alla volta del Vò di Moncodeno, da dove parte il sentiero che siamo andati a mappare. Tra le informazioni inserite su OSM:

Sono stati creati gli elementi Wikidata relativi alla Grotta di Canova e alla Sorgente Orscelere e sono state scattate diverse fotografie, molte delle quali già caricate su Wikimedia Commons, mentre altre verranno caricate dai partecipanti nei prossimi giorni nell'ambito di Wiki Loves Earth. Al momento sono state caricate oltre 102 fotografie su Commons.

Vista l'assenza di punti di riferimento già mappati, non si è proceduto con la stampa di FieldPapers, né con l'acquisto di cancelleria, ma la mappatura si è svolta interamente con smartphone per registrare la traccia del sentiero e per scattare foto per Mapillary.
Rispetto al budget richiesto, sono stati spesi € 29,81 per il pranzo al sacco (€ 24,81 + € 5,00 per biscotti locali, che ci siamo concessi visto il costo a persona di panini e dolcetti inferiore al previsto).
Vista la presenza di una sola bambina non si è proceduto all'acquisto di premi per la caccia al tesoro basata su Geocaching, ma le cache sono state comunque posizionate in precedenza. Sono avanzate alcune scatoline in latta che potranno essere utilizzate per altri eventi simili.

In totale sono stati spesi € 46,80 rispetto ai 187,00 previsti.

Le foto dell'evento si trovano in Category:Caccia al tesoro OSM in Esino Lario.

Un grazie speciale a Francesco Frassinelli, per la sua ultima wikigita come coordinatore OSM della Lombardia, a Stefano Dal Bo e all'indispensabile Giacobbe Barindelli. E ovviamente a tutti i partecipanti.