Microgrant/2018/Concorso Wikinotizie

Da Wikimedia Italia.
statorichiesta ritirata
Microgrant
Concorso Wikinotizie
Wikinotizie è uno dei progetti più piccoli e meno visitati di tutti. Fare un concorso potrebbe farlo conoscere meglio e magari risollevarne le sorti.
data d'inizio1 ottobre 2018
data di termine30 novembre 2018 (termine concorso)
proponenteCamelia
finanziamento richiesto500 euro


relazione finaleRelazione finale


Scopo del progetto

Lo scopo di questo progetto è:

  1. aumentare la consapevolezza generale rispetto a Wikinotizie, uno dei progetti più piccoli in lingua italiana (e farne conoscere l'esistenza);
  2. aumentare il numero di articoli presenti sul sito (che è incredibilmente basso) sia durante che dopo il concorso
  3. acquisire più contributori stabili
  4. ravvivare il progetto

Organizzazione del progetto

Attività

Il concorso parte il 1º ottobre 2018 e termina il 30 novembre 2018. Durante le prime due settimane di Dicembre la giuria assegnerà un punteggio agli articoli valutandone aderenza alle regole di Wikinotizie, qualità delle fonti e qualità del testo. Inoltre, si effettueranno i calcoli del numero di articoli scritti per il premio assegnato ai nuovi utenti per la quantità e le votazioni della comunità per il premio della comunità. I vincitori riceveranno poi i premi come dalla sezione "risorse".

Sarà svolto almeno un incontro a Bari per illustrare le regole del progetto, il concorso e subito dopo una maratona di scrittura di articoli, con la possibilità di espandere l'iniziativa alle altre città se ci saranno sufficienti volontari wikinotiziani.

Il concorso si concluderà definitivamente con la cerimonia di premiazione, da svolgersi in località da destinarsi ed organizzata preferibilmente con l'aiuto di WMI (anche dal punto di vista economico, se necessario, e di staff)

Il regolamento del concorso (che verrà modificato con l'aggiunta dei giurati ed eventuali correzioni) si trova qui.

Risorse

Premi

I premi sono suddivisi come qui elencato:

Comunità
  • € 150 di premio assegnato a votazione della comunità
Giuria
  • €150 per il primo premio della giuria
  • €100 per il secondo premio
  • €50 per il terzo premio
Quantità
  • €150 per il premio assegnato al nuovo utente per il maggior numero di articoli scritti

Per i 100 euro non coperti dal grant si effettuerà richiesta a Wikimedia Svizzera

Supporto dall'associazione

Dall'associazione si chiede un grande supporto nella massima diffusione del concorso attraverso tutti i mezzi di comunicazione di cui disponiamo.

Inoltre, si richiede l'invio di tazze e magliette da inviare come premi speciali per alcuni articoli.

Lo spazio per l'evento a Bari è gratuito.

Si richiederà supporto a WMCH per coprire la restante somma del grant.

L'organizzazione dell'evento di premiazione dovrebbe essere supportata attivamente da WMI

Risultati attesi

Quali risultati ti aspetti dal progetto? Come potrai capire se ha avuto successo oppure no? Obiettivi che potresti includere riguardano ad esempio il numero di partecipanti o di contenuti creati o modificati sui progetti Wikimedia.

Mi aspetto:

  1. sostanziale aumento della consapevolezza su Wikinotizie misurabile sia dal numero di visualizzazioni delle pagine che soprattutto dal numero di contributi effettivi;
  2. sostanziale aumento degli articoli pubblicati, nel periodo del concorso (soprattutto!) ed anche nel periodo successivo, grazie ai nuovi contributori che arriveranno;
  3. sostanziale aumento dei contributori attivi.
  4. visibilità al di fuori del mondo wiki (soprattutto sulla stampa scritta) attraverso il coinvolgimento di giornalisti professionisti, redattori di testate nazionali.

Il report generale verrà poi pubblicato qui in Wikina.

Persone coinvolte

Chi si occuperà del progetto? Indica in particolare l'organizzatore principale ed eventuali altre persone, socie o meno, che collaboreranno. Eventuali conflitti d'interesse devono essere esplicitati.

Giuria

  1. Maria Tiziana Lemme, giornalista per Il Mattino
  2. Roberto Pagano, giornalista per Il Mattino
  3. Marino Bisso, giornalista de La Repubblica e Rete #NoBavaglio


Come si può facilmente intuire, la giuria e tutte le persone coinvolte eviteranno di partecipare al concorso.