Microgrant/2019/Biblioteca Cesare Pozzo

Da Wikimedia Italia.
statobozza
Microgrant
Biblioteca Cesare Pozzo
Scansione testi sulle ferrovie e sulla mutualità
data d'inizio15 maggio 2019
data di termine30 giugno 2019
proponenteMizardellorsa
finanziamento richiesto500 euro
note di spesatramite Fondazione Cesare Pozzo
relazione finaleRelazione finale



Premessa

La Biblioteca Cesare Pozzo di Milano è una biblioteca privata italiana, la più importante sulle tematiche ferroviarie, sia dal punto di vista tecnico sia sul tema della storia delle forme di mutualità dei ferrovieri. È la continuazione della storica Biblioteca della Mutua Macchinisti e fuochisti fondata nel 1877 che dal 1977 la ha affidata alla Fondazione Cesare Pozzo. Ha una dotazione di 15 000 testi. Anche l'archivio si presenta ricchissimo e molto interessante, con molti documenti che risalgono all'ottocento.

Scopo del progetto

  • Scansionare tre/quattro testi in Pubblico Dominio disponibili presso la biblioteca Cesare Pozzo e difficilmente reperibili altrove afferenti la sezione ferroviaria orientativamente sulle 500 pagine più eventuali tavole di disegni allegati.
  • Scansionare tre opere di fine ottocento/inizio novecento di sindacalismo e mutualità ferroviaria. orientativamente 350 pagine

I testi verranno poi caricati su archive.org. Il finanziamento è chiesto per contribuire alle spese della fase scansioni che è prodromica e funzionale per il successivo caricamento su Wikisource o come uso come fonte per Wikipedia

Organizzazione del progetto

Attività

  1. Concordare con la comunità di Wikisource un elenco di opere che presentino un interesse comune.
  1. Chiedere ai wikisourciani esperti consigli per ottimizzare le scansioni
  2. Alle scansioni provvederà la biblioteca Cesare Pozzo con macchinario e personale proprio od affidandole ad aziende convenzionate.
  3. Presso la sede della biblioteca potranno essere svolte iniziative di collaborazione tra collaboratori della biblioteca e wikipediani/wikisourciani.
  4. Le successive fasi di realizzazione di djvu, caricamento su Commons, realizzazione pagina indice, rilettura saranno saranno svolte prevalentemente dalla comunità di Wikisource

Risorse

Elenca le spese previste per il progetto.

Si richiede un contributo di 500,00 € che per semplicità amministrativa può essere accordato favore della Fondazione Cesare Pozzo, che si farà carico di tutte le altre eventuali spese ad esempio per un editathon.

Il costo tipicamente messo a preventivo per progetti di digitalizzazione nel mondo è di 1 $/pagina. In questo caso si possono realizzare economie di scala per un progetto di più ampio respiro di cui la fondazione si può far carico delle maggiori spese.

Hai bisogno di supporto di altro tipo da parte dell'associazione? (ad esempio: invio di materiali, supporto nella comunicazione o in altre attività, ecc.)

Si richiede l'assistenza tecnica da parte dell'associazione anche per i precedenti rapporti con le altre biblioteche.

Si conta sull'aiuto della comunità di Wikisource nella scelta dei testi e delle immagini da digitalizzare.
Si conta sull'aiuto della comunità di Wikipedia che segue il Progetto:Trasporti (ferrovie) per le didascalie delle immagini.

Risultati attesi

Quali risultati ti aspetti dal progetto? Come potrai capire se ha avuto successo oppure no? Obiettivi che potresti includere riguardano ad esempio il numero di partecipanti o di contenuti creati o modificati sui progetti Wikimedia.

Dopo sei settimane: la digitalizzazione di testi per almeno 800 nuove pagine + 200 disegni e il loro caricamento su archive.org, insieme ad altre 1000 pagine già digitalizzate. La realizzazione nella sede di via San Gregorio di Milano di un Editathon. A sei mesi dalla digitalizzazione dei testi si potrà vedere quanti testi saranno ripresi da Wikisource, quante immagini da Commons e quante di esse saranno messe sulle voci di Wikipedia. Una presentazione dei testi di fine ottocento potrà essere fatta anche presso le strutture periferiche della Mutua Cesare Pozzo distribuite in tutta Italia.

Persone coinvolte

Chi si occuperà del progetto? Indica in particolare l'organizzatore principale ed eventuali altre persone, socie o meno, che collaboreranno. Eventuali conflitti d'interesse devono essere esplicitati.

  • ...Mizar
  • Il presidente della Fondazione Cesare Pozzo è Stefano Maggi ordinario di storia all'Università di Siena che ha scritto molti volumi di storia delle ferrovie e si è occupato anche della storia della mutualità.
  • il bibliotecario è Federico De Palo