Microgrant/2019/Wiki Loves Monuments 2019 Puglia/Relazione

Da Wikimedia Italia.
Piano economico del microgrant aggiornato e definitivo
MOTIVO DELLA SPESA TIPO DI SPESA DATA CIFRA
250 pieghevoli per il concorso Materiale stampato 20/08/19 18,18 €
50 locandine A3 per il concorso Materiale stampato 26/08/19 25,00 €
Spedizione pieghevoli a socio Spese postali 29/08/19 2,80 €
Spedizione pieghevoli a socio (posta4) Spese postali 31/08/19 5,40 €
Spedizione pieghevoli ass. turismo Mottola Spese postali 04/09/19 2,80 €
Pubblicità concorso Settembre 2019 Pubblicità Facebook 27/09/19 15,74 €
250 Volantini A5 per la mostra Materiale stampato 23/10/19 5,98 €
250 volantini A6 per la mostra Materiale stampato 03/12/2019 1,22 €
50 locandine A3 per la mostra Materiale stampato 04/12/2019 25,00 €
Stampa pannelli mostra Wiki Loves Puglia (12) Pannelli Forex spesa pagata da WMI 153,72 €
Targhe piccole per tutti i vincitori (spedizione inclusa) + 1 speciale Targhe spesa pagata da WMI 79,91 €
Acquisto buoni regalo premi concorso - Amazon Premi 15/12/2019 80,00 €
Acquisto buoni regalo premi concorso - Mediaworld Premi 19/12/2019 70,00 €
Pubblicità Facebook Dicembre 2019 Pubblicità Facebook 24/12/2019 13,00 €
Pubblicità Facebook Gennaio 2020 Pubblicità Facebook 08/01/2020 1,25 €
TOTALE USCITE 500 €
TOTALE RIMANENTE 0 €

Concorso fotografico

Le informazioni qui contenute si riferiscono solamente al periodo del concorso fotografico (calcoli, metriche ecc.).

Comuni partecipanti nel 2019 indicati in rosso (+ città metropolitana di Bari in verde)

Il concorso fotografico è stato un successo, ha visto la partecipazione di 65 partecipanti e 913 fotografie, un enorme balzo rispetto alle 188 fotografie dell'anno scorso, quando non c'erano concorsi fotografici regionali. Questo aumento di fotografie è certamente anche merito della liberazione di più monumenti (comune e città metropolitana di Bari hanno fatto parecchio), ma sicuramente l'aumento nel numero dei partecipanti è dovuto all'attività promozionale (opuscoli, locandine e pubblicità Facebook) che si è potuta svolgere attraverso questo microgrant. Grazie all'aiuto del club fotografico Kaleidos, posso dire che siamo riusciti anche ad avere il numero previsto di fotografie scattate da professionisti (Cadrangelo-haiku, Alessandro Centrelli, Tiziana Rizzi, alcuni dei nomi degli iscritti all'associazione fotografica, ma anche altri che non conoscevo).

Le metriche previste, quindi, sono state ampiamente superate (500 fotografie e 50 partecipanti). Si può considerare il risultato molto positivo, anche se ciò comporta un impegno maggiore per l'anno prossimo.

Pubblicità su Facebook

La pubblicità su Facebook, sia a pagamento che organica e tramite condivisione sui gruppi dell'associazione Kaleidos, sembra essere stata molto utile per raggiungere questi risultati. Le campagne pubblicitarie realizzate per un totale di €15,74, sono:

  • campagna di promozione delle wikigite ([1]) per 4 euro
  • campagna di massima "copertura" di un post sul concorso (con allegata immagine vincitrice delle scorse edizioni) per 1 euro ([2])
  • campagna di diffusione dell'evento facebook creato per Wiki Loves Puglia ([3])
  • campagna -2 giorni a Wiki Loves Monuments ([4])
  • campagna -3 giorni a Wiki Loves Monuments con modulo di raccolta dati (raccolta dati di una trentina di persone iscritti poi alla newsletter) ([5])
  • campagna -4 giorni a Wiki Loves Monuments ([6])

Wikigite

Le Wikgite, come previsto, sono state due, con lo scopo di visitare due diverse zone del centro di Bari. Nonostante fossero incluse nel microgrant, non hanno portato alcun costo se non quello della pubblicità su Facebook. Hanno avuto un buon successo di pubblico per essere la prima esperienza del genere a Bari. Hanno partecipato 8 fotografi il primo giorno e 4 fotografi il secondo. La maggior parte delle fotografie è stata caricata. (alcuni non hanno fatto in tempo, l'anno prossimo quindi sarà prevista una mezz'oretta alla fine della gita per andare da qualche parte, un bar con Wi-Fi e/o una sala riunioni, per accertarmi che il caricamento avvenga davvero)

  • Prima Wikigita, 13 settembre 2019 ore 15:00: partenza da Piazza Massari 6, busto di Piccinni, teatro Piccinni, statua equestre, teatro Margherita, busto di Massari e di Mazzini, muraglia, piazza del ferrarese, piazza mercantile, colonna infame, fontana della pigna, muraglia. Fine ore 17:30
  • Seconda Wikigita: 21 settembre 2019 ore 15:00: partenza da piazza Massari 6, giardini Isabella d'Aragona, fontana dei giardini isabella d'Aragona, Basilica di San Nicola, cripta della Basilica di San Nicola, Muraglia, museo archeologico di Santa Scolastica (esterni), Lungomare Imperatore Augusto, Piazza Mercantile, fine ore 17:30

Risorse utilizzate

Complessivamente, sono stati stampati 250 pieghevoli in promozione da Pixartprinting e 50 locandine dalla tipografia Digiprint a Bari, la più conveniente che sono riuscito a trovare. I materiali grafici sono rilasciati sotto licenza libera (vedi questa categoria) ed i file originali sono disponibili a richiesta. Per la pubblicità su Facebook sono stati usati molti meno soldi rispetto a quanto preventivato. Su 35 (la metà di quelli complessivi previsti, l'altra metà è necessaria per la mostra), solo 15.

Utilizzo delle locandine

L'evento è stato promosso in diverse occasioni, delle locandine sono state appese in luoghi strategici a Bari ed una è stata spedita a Lecce. Altri opuscoli sono stati spediti a Manfredonia (a Francesco Salvemini), all'assessore all'innovazione tecnologica del comune di Mottola (che si è fatto in prima persona promotore dell'iniziativa nel suo comune) ed a Francesco Piero Paolicelli, che li ha fatti posizionare negli infopoint del comune di Lecce. È bello notare come gli opuscoli siano terminati del tutto e ne sono addirittura rimasto sprovvisto, dovendo costringere la gente al Meeting del Volontariato a fare le fotografie.

Rassegna stampa

L'edizione regionale ha avuto una buona copertura stampa, riporto qui da Rassegna stampa/WikiLovesMonuments (potrei aver dimenticato qualcosa, lasciato qualcosa che non c'entra):

24 settembre
12 settembre
10 settembre
6 settembre
3 settembre
2 settembre
1 settembre
31 agosto
30 agosto
29 agosto
28 agosto

Attività di giuria

Le attività di giuria su Montage si sono svolte secondo programma nazionale ed i risultati sono stati consegnati per tempo. L'incontro di giuria per determinare le foto vincitrici si è svolto il 12 novembre 2019 dalle 20:30 ed è durato circa 2 ore e 45 minuti (quasi tutti i partecipanti sono rimasti fino alla fine).

Dopo diverse discussioni sull'opportunità di utilizzare il risultato della terza fase di Montage e di come fare i calcoli e la media matematica, si è optato per prendere le 52 foto uscenti dalla seconda fase ed andare per scartamenti successivi nell'incontro telefonico. Questo metodo ha messo d'accordo tutti e non ha richiesto molto tempo di attuazione, l'anno prossimo molto probabilmente si procederà così.

Sono sorte diverse perplessità sulle foto eliminate nel primo e secondo round e si è stabilito anche di tenere un incontro prima dell'inizio delle operazioni di giuria per chiarire bene quali siano i criteri da adottare.

Sono state inoltre create alcune delle categorie necessarie (una quindicina) per le fotografie su Commons relative ai monumenti partecipanti.

Giurati

  • Ferdinando Traversa (socio Wikimedia Italia)
  • Francesco Salvemini (socio Wikimedia Italia)
  • Nicola Bellantuono (socio Wikimedia Italia)
  • Francesco Piero Paolicelli (socio Wikimedia Italia)
  • Pierpaolo Padula (Wikimediano)
  • Tiziana Rizzi (delegato regionale FIAF)
  • Raimondo Musolino (docente FIAF)
  • Federico Cappabianca (Artista Fotografo Italiano - FIAF)

Mostra

Grazie ma è bellissimo!! 😍 Meglio dei premi nazionali!! Sailko (Francesco Bini)

La mostra fotografica di Wiki Loves Monuments 2018 e Wiki Loves Puglia 2019 si è tenuta presso la sala del colonnato della città metropolitana di Bari dal 21 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020. Sono state unite le foto della mostra itinerante in vigore per quest'anno alle foto del concorso 2019 perché era ovviamente importante avere comunque delle fotografie dalla Puglia.

La prestigiosa Sala del colonnato del palazzo della Città Metropolitana di Bari è stata offerta gratuitamente dall'amministrazione, poiché iniziativa culturale (altrimenti, avrebbe un costo molto alto giornaliero, 150 euro).

I cavalletti necessari per la mostra sono stati prestati gratuitamente dal Centro Servizi al Volontariato San Nicola - Bari.

Il telo è stato prestato dalla Parrocchia San Girolamo. Tutti i vincitori hanno risposto e fornito i propri dati, ma due hanno manifestato impossibilità a partecipare (Antorkio, classificato e Sailko vincitore targa per aver caricato il maggior numero di foto) alla premiazione. Le targhe sono state quindi spedite tramite il corriere di WMI, insieme a qualche gadget dell'associazione.

Le fotografie vincitrici del concorso sono state pubblicate poi su Commons commons:Commons:Wiki Loves Monuments 2019 in Italy/Apulia, insieme agli altri round del processo di giuria.

Le locandine ed i volantini sono stati distribuiti in luoghi strategici della città (Ateneo, Politecnico...) anche tramite l'associazione Kaleidos.

Inaugurazione

L'inaugurazione si è svolta il 21 dicembre. Era in programma dalle 17, ma è iniziata intorno alle 17:30 e si è conclusa verso le 18. Ha previsto un piccolo momento di saluti istituzionali, presentazione del concorso, la premiazione dei vincitori di Wiki Loves Puglia e la visita alla mostra fino alla chiusura della sala del Colonnato. Sono state presenti almeno una quarantina di persone.

Non c'erano sedie, nonostante poi mi abbiano detto che si potevano richiedere senza problemi, ma questo ha contribuito a creare un'aria di informalità e condivisione.

Erano presenti molte autorità (al ché il sindaco ha detto "tutti qui sei riusciti a riunirli"):

  • Antonio Decaro - sindaco di Bari, sindaco Metropolitano di Bari, presidente Associazione Nazionale Comuni Italiani
  • Gino Lorenzetti - funzionario di PugliaPromozione in vece del presidente della regione Michele Emiliano e dell'assessora regionale all'Industria Turistica e Culturale Loredana Capone
  • Ines Pierucci - assessora comunale alla cultura ed al turismo
  • Paola Romano - assessora comunale alle politiche giovanili
  • Annalisa Treglia - funzionaria del Polo Museale della Puglia in vece della direttrice
  • Simona Cicala - ufficio fototeca della Soprintendenza provinciale, in vece della direttrice

In particolare, è stato molto apprezzato il concetto di "liberare i monumenti", il funzionario dell'ARET PugliaPromozione è rimasto particolarmente colpito sia dal concorso sia dalle esperienze di "sistema" create in altre regioni (vedi Basilicata) mentre è stato ricordato più volte alla funzionaria del Polo Museale, durante la premiazione e la presentazione, che devono ancora inoltrare l'autorizzazione per far partecipare i monumenti.

L'associazione Kaleidos ha sostenuto le spese (20 euro) del patrocinio FIAF, è stato concesso inoltre quello del comune di Bari, della Città Metropolitana di Bari e dell'Assessorato all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia.

Bonus: è arrivato Luigi in missione di salvataggio, portando 4 pannelli dimenticati in Basilicata. È stata una bellissima sorpresa (vedi foto sotto).

Nota personale: ero leggermente emozionato, spero non si sia notato molto.

Pannelli fotografici

I 10 pannelli delle foto vincitrici di Wiki Loves Puglia sono stati fatti stampare dalla tipografia DigiLabs in Forex 3 mm, sono stati confrontati diversi preventivi e quello scelto ha un prezzo migliore di PixartPrinting.

L'idea è quelli di farli viaggiare un altro po' in Puglia (vedi Basilicata) se avremo il sostegno dell'ARET o donarli ad un'istituzione culturale della città (più probabile).

Targhe

Sono state fatte stampare 9 targhe per i 10 premiati + 2 menzioni speciali. Uno dei premiati, infatti ha ben 4 premi assegnati ed è stata fatta una targa unica. È stata poi fatta stampare una decima targa per Utente:Sailko, assegnandoli un premio speciale per aver caricato il maggior numero di fotografie nell'ambito del concorso fotografico. (Le spese di spedizione erano 12 euro, facendo un'altra targa, quella a Sailko, da 8 euro le spese diventavano gratuite)

Video

File:Premiazione Wiki Loves Puglia 2019.ogv

Galleria fotografica

Rassegna stampa

21 dicembre
17 dicembre
16 dicembre

Promozione Facebook

L'evento Facebook della premiazione ha raggiunto ottimi risultati. Sono state raggiunte con 23 euro (di cui 10 offerti da Facebook) 12.489 persone, sono state ottenute 453 risposte (una settantina di parteciperò) di cui 163 con la promozione a pagamento ([7]) che ha raggiunto 6.294 persone, per il 70% donne.

I risultati, quindi, sarebbero stati ottimi anche senza promozione ma questa ha dato comunque una spinta molto utile alla diffusione dell'iniziativa.

È stata poi avviata una campagna "copertura" per promuovere l'esistenza della mostra e la sua visitabilità fino al 31 gennaio 2020, partita dal 7 gennaio al 20 gennaio, coperta solo per €1,25 dal programma Microgrant (€13,72 totali).

Incontri ed appuntamenti

  • riunione con consigliere metropolitano delegato alla cultura, dott.ssa Pietroforte, per mostra WLM Bari - 1 agosto 2019
  • intervista su TRM - 31 agosto 2019
  • riunione con presidente e membri dell'associazione Kaleidos per discutere su WLM e gite - 9 settembre 2019
  • incontro con Arcivescovo di Bari per discutere di Wiki Loves Monuments - 10 settembre 2019
  • 13 settembre e 21 settembre: gite fotografiche nel centro di Bari, ore 15-18
  • incontro con dott.ssa Piacente della città metropolitana di Bari per discutere della mostra fotografica e dell'inaugurazione, martedì 1 ottobre 2019 ore 17:00-18:00
  • mostra fotografica ed inaugurazione, 21 dicembre 2019 ore 17.00 (mostra fino al 31 gennaio 2020)