Utente:Giac83/sandbox

Da Wikimedia Italia.

Pagina di brainstorming sull'idea delle domeniche wiki a Milano, di cui si è parlato velocemente con alcuni WMediani (sponda milanese) all'assemblea WMI del 9 marzo.

L'idea in a nutshell

L'idea nasce dall'esperienza, raccontata in ML da Cruccone, dei wikiwednesday londinesi. Che offrono uno spazio concreto mensile per discutere di wiki, di web 2.0 e di social networking. Si potrebbe riproporre la cosa in salsa italiana, facendo in modo che sia:

  • meno elitario dei wikiwed;
  • meno tecnicistico e nerd dei wikiwed.

Il luogo ideale dove tenere le domeniche wiki (sia il nome che il giorno prescelto sono del tutto provvisori) si potrebbero tenere a Milano, dove ci sono diversi wikimediani (e numerosi contributori di progetti WMF non iscritti a WMI) che potrebbero essere potenzialmente interessati al progetto (e collaborare a coordinarlo). A Milano oltretutto c'è una struttura versatile e visibile che potrebbe ospitare eventi del genere (il negozio civico, dove si è tenuta l'assemblea).

  • Versatile perché è a disposizione di gruppi e associazioni più o meno locali che fanno opinione. Ci hanno già accettato una volta come WMI (e gli abbiamo portato una valanga di giornalisti) e non vedo perchè non potrebbero rifarlo (anche con una frequenza maggiore).
  • Visibile perchè è in centro a Milano. Facilmente raggiungibile da chiunque (giornalisti compresi, come abbiamo sperimentato all'assemblea).

Obiettivi

Perché fare delle domeniche wiki?

  • Per dare visibilità:
    • ai progetti WMF;
    • ai temi del sapere libero.
  • Per fare rete:
    • con associazioni interessate ai temi del software e del sapere liberi (finalità simile a quella dei wikiwed);
    • con associazioni/gruppi/movimenti tradizionali e radicati nella realtà di Milano (quelli che bazzicano il negozio civico).
  • Per offrire un punto di riferimento tangibile a:
    • giornalisti/cittadini desiderosi di capire un po' meglio cos'è Wikipedia;
    • potenziali contributori sui generis, spaventati da idee del tipo è difficilissimo contribuire, non ce la farò mai;
    • contributori abituali che vorrebbero collaborare su aspetti più ostici (ad esempio la gestione del copyright);
    • contributori esperti e/o soci WMI che hanno bisogno di trovarsi fisicamente per qualsivoglia motivo.
  • ...

Contenuti

Questa è la vera sezione di brainstorming. Una volta creato un contenitore, con cosa lo riempiamo?

  • Hackmeetings (così si chiamano?) su temi ostici all'utente alle prime armi (e non solo):
    • Come si fa patrolling?
    • Come si individua e dimostra una violazione di copyright?
    • Immagini e licenze da utilizzare (per imparare a patrollare meglio le immagini)
  • Chiacchierate senza orologio su temi caldi all'interno dei progetti WMF
  • Mini-conferenze su temi cari alle comunità WMF (per capirci, potremmo provare a convocare noi - molto in piccolo - alcune delle conferenze a cui ci invitano spesso)
  • ...
D'accordo su tutto. Per quanto mi riguarda, però, per fronteggiare al meglio un esercito di incursori avrei bisogno di fare piccolissimi corsi di aggiornamento riguardo ai temi caldi... giusto per non correre il rischio di non saper rispondere a certe domande. Io faccio l'amministratore, OK, ma su certi temi (ad esempio le licenze) mi restano comunque dei casi dubbi per i quali corro generalmente a piangere da Trixt, oppure potrei anche non essere ferratissimo sulla determinazione della cronologia di un sito per vedere se abbiamo copiato noi o lui, ecc... Inoltre non saprei dire con certezza quali sono i temi caldi delle comunità WMF, almeno così su due piedi (o su due chiappe, visto che scrivo seduto). --Remulazz 16:03, 14 mar 2008 (CET)