Utente:Nemo/Lista

Da Wikimedia Italia.

Sono di seguito elencati alcuni degli scopi della lista associazione, i principali fra quelli non ovvi e potenzialmente controversi; lo "scopo 0" è ovviamente discutere dell'associazione stessa (e sarebbe troppo lungo elencare questo tipo di discussioni). Il testo originale è stato scritto nel giugno 2010 a seguito di alcuni dibattiti sulla "legge bavaglio".

  1. Come soci spesso in questa lista decidiamo come agire nei confronti dell'esterno: sosteniamo alcune campagne "politiche" ma siamo apartitici. Ci interessa capire che cosa succede nel mondo dell'informazione, delle telecomunicazioni, di internet, del diritto d'autore ecc. anche per dare eventualmente un nostro contributo:
    1. per ciò che ci riguarda direttamente (ad esempio diritto di panorama e simili),
    2. ma anche per altro, perché non siamo fuori dal mondo, e ci interessiamo di conoscenza libera in generale.
  2. Come soci discutiamo di ciò che l'associazione deve fare all'interno del sistema di governo wikimediano, di cui WMI fa ufficialmente parte da quando condivide la responsabilità di eleggere due consiglieri WMF (come discusso poco fa). Siamo pertanto interessati a come la WMF viene gestita.
    1. Ci interessa conoscere la gestione delle questioni legali da parte della WMF.
    2. Ci interessa sapere come la WMF gestisce i rapporti coi volontari (è appena stata creata la nuova divisione wmf:Staff#Community).
  3. Come wikimediani nel senso di utenti dei progetti Wikimedia (non solo Wikipedia), spesso discutiamo dei progetti: auspicabilmente non di casi specifici (dato che non è qui che si decidono), ma delle loro caratteristiche e andamento generali e problematiche principali. Questo per vari motivi.
    1. Banalmente, perché non c'è nessun altro spazio di discussione comune a tutti i progetti Wikimedia in italiano o con un occhio alle questioni e relazioni internazionali/interlinguistiche. WMI in questo senso funge un po' da ponte e luogo di ritrovo anche di persone un po' piú interessate al coordinamento fra i vari progetti e alle questioni generali (le quali seguono Meta, le varie liste o quantomeno le discussioni "di coordinamento" o meta-discussioni e gli aspetti "di servizio" di Wikipedia ecc.).
    2. Perché è uno spazio piú "sicuro" e interessante dove ritrovarsi (rispetto a un campo di battaglia quale WikiIT-l è e soprattutto era verso il 2006). Come conseguenza a volte qui (come in qualsiasi chiacchierata fra wikimediani) qualcuno per caso si fa delle idee che poi traduce in azioni nei progetti.
    3. Perché talvolta può succedere che WMI debba agire come associazione "nei" progetti (cfr. WM-DE che ha sviluppato FlaggedRevisions a uso e consumo di de.wiki) e storicamente si è spesso discusso in particolare dei progetti fratelli per conoscerli e poterli raccontare meglio in giro.