Wiki Loves Monuments/2012/Autorizzazioni

Da Wikimedia Italia.

Procedure per la richiesta di autorizzazioni a fare fotografie a uso commerciale.

B. Riprese fotografiche, cinematografiche e televisive di beni culturali dello Stato. Nel caso di riprese fotografiche, cinematografiche e televisive di beni culturali dello Stato che rivestono interesse storico, artistico e architettonico o che sono sedi di raccolte di antichità e d'arte, la legislazione vigente demanda ai singoli Soprintendenti delle Belle Arti, competenti per materia e per territorio, le relative autorizzazioni. Qualora le Rappresentanze diplomatiche e gli Uffici consolari non siano in grado di assistere le produzioni straniere nell'individuazione della Soprintendenza competente, ci si potrà rivolgere al Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Ufficio Centrale per i Beni Archeologici, Architettonici, Artistici e Storici, Via del Collegio Romano 27, 00186 Roma, tel.: +39 06.67231 www.beniculturali.it I Decreti Ministeriali n.171 del 31.1.1994 e 8.4.1994 del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali stabiliscono i criteri e le procedure cui i Soprintendenti devono adeguarsi per le concessioni delle autorizzazioni alle riprese nonché per il pagamento o l'esonero dal pagamento delle tariffe previste. All'atto della richiesta alle Soprintendenze, l'interessato dovrà fornire ogni dato e informazione necessari per valutarla e darvi seguito. In particolare dovrà indicare i nomi dei componenti della troupe, la data, le modalità e il luogo di esecuzione delle riprese, i mezzi tecnici utilizzati, le finalità e la destinazione delle riprese nonché le forme di distribuzione. I canoni e i corrispettivi dovuti all'Amministrazione per le riprese sono fissati in un apposito tariffario. L'importo del deposito cauzionale è stabilito dall'Amministrazione in funzione degli spazi utilizzati (vedere www.beniculturali.it - sezione Luoghi della cultura – Servizi di accoglienza).
D. Riprese fotografiche, cinematografiche e televisive di beni culturali privati. Nel caso di riprese fotografiche, cinematografiche e televisive all'interno di beni culturali appartenenti a privati l'eventuale autorizzazione va richiesta ai proprietari o ai loro rappresentanti. [Non vi sono indicazioni per l'esterno]


Voci correlate