Wikimedia news/numero 120

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News - n. 120 - 31 marzo 2016


Wikimuseums a Napoli

Il 5 e 6 maggio 2016 il Museo Pignatelli di Napoli ospiterà Wikimuseums, una due giorni dedicata alla sfida della partecipazione digitale per valorizzare il patrimonio culturale delle nostre città. All'interno del ricco programma trova spazio anche Wikimedia Italia con un workshop tenuto da Simone Cortesi (vicepresidente), Saverio G. Malatesta (coordinatore regionale per la Campania) e Claudio Forziati (coordinatore area biblioteche per la Campania). La sessione di formazione, teorica e pratica, sull'uso di Wikipedia si terrà venerdì 6 maggio, dalle 14.30 alle 18.30; oltre ai rappresentanti di Wikimedia Italia, ad animare l'incontro vi saranno esperti di Wikimuseums, Open Cultuur Data e BAM! Strategie Culturali. Il workshop è a numero chiuso: la partecipazione, gratuita, è riservata a operatori e professionisti dei musei e dei beni culturali. È possibile iscriversi online entro venerdì 15 aprile.


Wikipediani in Residenza di Wikimedia Italia. (Logo Wikipedia di Snowdog (originally uploaded to IT, creaded by Author) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons)


Wikipediani in Residenza nei musei: report

  • Il progetto alla Fondazione Mansutti di Milano è giunto alla sua fase finale, che prevede la traduzione in inglese delle voci realizzate finora e una voce riassuntiva sulla storia dell'assicurazione. È possibile seguire i lavori sulla pagina di progetto nella relazione sul primo mese di lavoro.
  • Continua la collaborazione con il MUSE di Trento. Sono stati effettuati alcuni incontri di formazione sui progetti Wikimedia per lo staff del museo, sono iniziati i lavori su Wikipedia e su Commons e, infine, Niccolò Caranti ha terminato la digitalizzazione di un libriccino del 1681.
  • Al Museo L. Da Vinci di Milano, Marco Chemello (intervistato su la Repubblica del 31 marzo) prosegue il percorso di formazione rivolto a circa 20 dipendenti del museo. Il corso si trasformerà il mese prossimo in un workshop per la scrittura delle prime voci basate sui contenuti dell'istituzione, partendo con i "pezzi forti" del museo e le collezioni tecnico-scientifiche.
  • Presso la Fondazione BEIC è in corso il trasferimento di contenuti e bibliografia tratti dalla collezione Viaggi in Italia e nel mondo e sta iniziando il caricamento su Wikimedia Commons delle foto del fondo Paolo Monti.



Wikimedia Italia cambia casa

Spazio BASE a Milano. di Alessandra Gasparini [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

A partire da metà aprile 2016 l'ufficio di Wikimedia Italia si sposterà a Milano, presso lo stabilimento ex Ansaldo (via Bergognone, 34). Gli spazi della fabbrica, riqualificati con il contributo del Comune di Milano, ospiteranno un polo culturale chiamato BASE. Inaugurato lo scorso 30 marzo con una grande festa aperta alla cittadinanza, lo spazio tra via Bergognone e via Tortona ospiterà aree di coworking, laboratori, esposizioni, spettacoli, workshop e molto altro. Lo spostamento nella nuova sede avverrà tra lunedì 11 e venerdì 15 aprile: in quei giorni l'ufficio di Wikimedia Italia rimarrà chiuso. Vi ringraziamo in anticipo per la vostra pazienza.


Wikipediano in Residenza all'Osservatorio Balcani Caucaso

Balcani. [CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

Si è conclusa lo scorso 29 febbraio l'esperienza del Wikipediano in Residenza Davide Denti presso l'Osservatorio Balcani Caucaso. La collaborazione, iniziata a settembre, si è svolta nel contesto del progetto European Centre for Press and Media Freedom (ECPMF), i cui obiettivi fondamentali sono di monitorare l'applicazione della Carta europea per la libertà di stampa, firmata nel 2009, e di reagire contro gli attacchi alla stampa e alla libertà dei media. La relazione finale dell'operato del Wikipediano in Residenza si può leggere qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto:GLAM/OBC/Rapporto_finale.


Appuntamenti e comunicazioni

  • 30 marzo, Fisciano (SA): incontro con gli studenti della cattedra di Teorie e tecniche dei media digitali presso il Dip. di Scienze politiche, sociali e della comunicazione dell'Università degli studi di Salerno, dal titolo Introduzione a Wikipedia, l'enciclopedia libera. L'incontro è propedeutico alla partecipazione al laboratorio in preparazione WikiBowers@UNISA e sarà tenuto da Claudio Forziati (coordinatore area biblioteche per la Campania).
  • 31 marzo, Potenza: Luigi Catalani (coordinatore Wikimedia Italia per la regione Basilicata) tiene un terzo incontro rivolto a 3 docenti e 40 studenti del Liceo Scientifico G. Galilei di Potenza per monitorare il lavoro svolto finalizzato alla stesura di alcune voci su Wikipedia dedicate alle opere di Bernardino Telesio. I risultati dell'attività saranno presentati l'8 aprile in occasione del Convivium Galileianum.
  • 2-3 aprile, Vecchiano (PI): Wikimedia Italia sarà presente con un banchetto alla Fiera di Primavera, con Susanna Giaccai (coordinatrice area biblioteche per la Toscana).
  • 8 aprile, Milano: incontro con alcuni studenti del quartiere di Quarto Oggiaro per parlare di conoscenza libera e per illustrare il corretto uso di Wikipedia e il concetto di fonte autorevole, con Dario Crespi (coordinatore Wikimedia Italia per la Lombardia) in collaborazione con Save the Children e ACLI Lombardia.
  • 9 aprile, Firenze: assemblea dei soci di Wikimedia Italia, presso la Biblioteca delle Oblate (via dell'Oriuolo 24). I posti della sala sono limitati, perciò occorre iscriversi per tempo compilando il modulo online su Eventbrite. Gli ultimi dettagli sono in fase di definizione: consigliamo di seguire la pagine dedicate per rimanere sempre aggiornati (pagina per i soci; pagina per il pubblico).
  • 21 aprile, Verona: focus su Wikipedia con gli studenti di comunicazione dell'istituto universitario IUSVE, con Marco Chemello (coordinatore Wikimedia Italia per il Veneto).
  • Da Asti, dove è rimasta nelle ultime settimane, la mostra delle foto vincitrici di Wiki Loves Monuments 2015 si sposta a Comacchio, in provincia di Ferrara. Presso Palazzo Bellini (via Agatopisto 5) sarà possibile visitare gratuitamente l'esposizione dal 6 al 17 aprile, nei seguenti orari: 9-13 / 15-18. Nei giorni successivi, fino all'8 maggio, la mostra continuerà il tour in Emilia Romagna e approderà a Modena, presso la prestigiosa Fondazione Fotografia.
  • Nella settimana tra lunedì 11 e venerdì 15 aprile l'ufficio di Wikimedia Italia rimarrà chiuso causa trasloco presso la nuova sede di Milano (via Bergognone, 34). Ringraziamo anticipatamente per la pazienza.

Novità da Esino Lario - Wikimania 2016

Volontari al lavoro per la preparazione di Wikimania Esino Lario, di Dario Crespi (Opera propria) [CC BY-SA 4.0], attraverso Wikimedia Commons

Siamo a due mesi e mezzo dall'inizio di Wikimania 2016. L'intero progetto ha potuto contare, sin da prima della candidatura di Esino Lario, su un grande team di volontari che è andato via via arricchendosi di nuove persone per le più svariate attività di preparazione dell'evento. Un team che, insieme all'energica partecipazione degli esinesi (alcuni dei quali stanno seguendo corsi gratuiti di lingua inglese organizzati proprio in vista di Wikimania), ha colpito i rappresentanti di Wikimedia Foundation che hanno visitato Esino Lario quasi un anno fa. A questi volontari durante la settimana di Wikimania se ne aggiungeranno altri, tra i quali molti studenti delle scuole superiori del Lecchese e della Lombardia.

Oltre a queste persone che da mesi stanno lavorando per la buona riuscita di Wikimania, giocano un importante ruolo anche le istituzioni e le aziende che supportano, anche da un punto di vista economico, l'evento.
Scopri di più sul blog su Wikimedia Italia.

Novità dal mondo OpenStreetMap

OSRM lancia una visualizzazione che mostra come attribuisce le velocità alle strade inserite in OpenStreetMap
  • father.io è un nuovo videogioco in realtà aumentata che porta l'esperienza dei "first person shooter" sugli smartphone: è sviluppato in Trentino e utilizza i dati di OpenStreetMap.
  • Mapbox ha creato una guida dedicata al miglioramento della mappatura delle strade per consentirne la navigazione (da come tracciare una strada fino a modellare le corsie di svolta).
  • L'iniziativa Improve-OSM, nata per processare le segnalazioni gps provenienti da Scout, ha iniziato a fornire indicazioni su dove mappare strade mancanti con i dati GPS forniti dal ministero dell'ambiente del Brasile


Novità dal mondo Wiki

Frostedbubble, di Danielarapava (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons
  • Grazie all'utilizzo del nuovo tool per le traduzioni, il gruppo di lavoro Medical Translation Task Force ha aumentato del 17% la sua produttività. In particolare, sono state tradotte in molte lingue diverse le voci di Wikipedia relative ai 23 vaccini indicati come fondamentali dalla Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • Sono stati proclamati i vincitori dell'European Science Photo Competition: oltre 2.200 persone da 40 paesi diversi hanno partecipato, caricando circa 10.000 immagini su Wikimedia Commons.
  • Giunta alla sua terza edizione, la Art+Feminism Wikipedia edit-a-thon ha riscosso quest'anno un grande successo. Sono stati organizzati oltre 125 eventi in diverse parti del mondo, grazie ai quali le pagine di Wikipedia si sono arricchite di voci dedicate a donne che hanno fatto la storia.