Formazione staff

Da Wikimedia Italia.
Versione del 24 giu 2022 alle 07:56 di Marta Arosio (Discussione | contributi) (→‎Pagine di approfondimento)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Personale Segreteria Stage e tirocini Formazione staff Offerte di lavoro Riunioni settimanali

Perché serve la formazione allo staff

Per Wikimedia Italia è importante che il proprio personale abbia dimestichezza e reale esperienza con i progetti e gli strumenti che promuove, inclusi Wikipedia, OpenStreetMap e il software libero.[1]

In particolare, la conoscenza dei meccanismi di funzionamento dei progetti Wikimedia è essenziale per chi deve lavorare direttamente con questi (come ad esempio chi si occupa di progetti GLAM o di sostegno ai volontari), ma è importante anche per chi si occupa di aree di supporto (come la comunicazione o la raccolta fondi). Progetti come Wikipedia e OpenStreetMap formano un ecosistema unico; senza averne esperienza diretta è difficile comprenderne le dinamiche e ancora più collaborare con la comunità e con i volontari che ne fanno parte.

La piattaforma MediaWiki costituisce inoltre uno strumento base utilizzato anche all'interno dell'associazione, per la documentazione delle attività e dei processi, pertanto è uno strumento di lavoro quotidiano per tutti i dipendenti.

Per loro natura, l'apprendimento di questi strumenti passa necessariamente e primariamente tramite l'esperienza diretta: non si impara a scrivere su Wikipedia assistendo a una lezione, ma solo scrivendo. Le lezioni possono velocizzare l'apprendimento, ma non sono né sufficienti né necessarie; i risultati quindi vanno misurati in termini concreti di contenuti.

Obiettivi della formazione

Acquisire una conoscenza generale dei progetti Wikimedia e delle caratteristiche della loro comunità, acquisire la capacità di interagire con tale comunità.

Più specificamente acquisire:

  • una buona pratica d'uso con la piattaforma MediaWiki in generale;
  • capacità di produrre contenuti su Wikipedia e pubblicarli con successo;
  • capacità di interagire con gli altri utenti e di partecipare alle discussioni (anche comunitarie);
  • conoscere le basi delle problematiche legate al copyright nei progetti Wikimedia e uso delle licenze libere Creative Commons;
  • conoscere in modo generale le attività svolte da Wikimedia Italia in collaborazione con le istituzioni culturali (GLAM) e delle loro specifiche modalità operative nei progetti Wikimedia e in OSM.

Durata e articolazione

La durata della formazione è variabile da persona a persona e viene stabilita di volta in volta dal formatore in funzione di:

  1. esperienza pregressa oggettiva già acquisita dall'utente nel contribuire ai progetti Wikimedia e OSM;
  2. ambito di cui si occupa all'interno dello staff;
  3. esigenze esplicitamente espresse dalla persona soggetto della formazione.

Un ipotetico monte ore dedicato alla formazione può essere indicativamente suddiviso in:

  • 40% per incontri con attività laboratoriale/frontale con un tutor (dal vivo e in videoconferenza) e assistenza online;
  • 40% per elaborazione individuale di esercitazioni e interviste (con supervisione del tutor);
  • 20% per partecipazione ad attività/eventi dal vivo con i volontari e le istituzioni.

Le esercitazioni, assegnate dal tutor, vengono svolte in autonomia.

Temi

  • Conoscenza e uso di Wikipedia e dei principali progetti Wikimedia (Commons, Wikidata, Wikisource, eventuali altri).
  • Conoscenza e uso di OpenStreetMap
  • Diritto d'autore per condividere contenuti nei progetti Wikimedia, licenze libere Creative Commons, pubblico dominio (scelta e utilizzo delle licenze libere).
  • Attività di comunicazione per il coinvolgimento della comunità / dei volontari.
  • Più in specifico per chi si occupa di GLAM e di comunicazione:
    • Nascita ed evoluzione dei progetti GLAM a livello nazionale e internazionale. Analisi di alcuni casi studio.
    • Panoramica su migrazione e riutilizzo dei contenuti concessi dagli enti nei progetti Wikimedia (in particolare Wikipedia, Wikimedia Commons, Wikisource, Wikidata) e strategie operative.
    • Come valutare i risultati di un progetto GLAM (fattori di impatto) e comunicazione. A questo scopo è utile fare training con i principali strumenti di valutazione quantitativa utilizzati nell'ambito dei progetti Wikimedia (Outreach Dashboard, EventMetrics, Baglama2, GLAMorous, GLAMorgan, PetScan...).
  • Per chi si occupa di formazione e didattica:
    • Come impostare un progetto didattico su Wikipedia, in una classe scolastica o in un corso/seminario universitario.
    • Come spiegare efficacemente e in poco tempo l'uso di Wikipedia in diversi contesti (es. una conferenza oppure in un'aula informatica).
    • Come aiutare a scegliere le nuove voci da scrivere e da non scrivere.
    • Come valutare rapidamente gli aspetti critici di una nuova voce.
    • Come valutare i risultati di un progetto scolastico.

Eventi dal vivo

La partecipazione ad attività dal vivo permette di venire in contatto con i volontari coinvolti nei vari progetti e comprendere meglio i loro punti di vista, le aspettative e le esigenze.

Esempi di incontri ed eventi organizzati normalmente dai Wikimedia Italia e dai suoi soci:

  • Editathon (Wikipedia), hackaton (Wikidata)
  • Mapping party, mapathon (OpenStreetMap)
  • Incontro di progettazione con partner GLAM
  • Conferenza di presentazione di un progetto (es. GLAM)
  • Laboratorio o corso breve per studenti/insegnanti.

Interviste

All'interno del piano di formazione per una nuova risorsa può essere utile inserire delle interviste ad alcune personalità particolarmente significative per il mondo Wikimedia e i suoi progetti. La condivisione di esperienze e buone pratiche è un aspetto fondamentale per il movimento. Le interviste hanno lo scopo di raccogliere punti di vista dei soci e dei non soci.

L'intervista può essere svolta in teleconferenza o dal vivo. Un'intervista può durare mediamente 30 minuti e il tempo totale per la sua organizzazione è di max 1,5 ore (inclusa l'elaborazione preventiva delle domande e la scrittura del report conclusivo).

Valutazione delle competenze

Alcuni elementi misurabili per valutare l'attività di un soggetto sui progetti Wikimedia in base ai risultati raggiunti:

  • Contenuti prodotti su Wikipedia in modo autonomo (numero di edit, numero di voci modificate, numero di voci create, qualità complessiva delle stesse, anche sotto il profilo formale).
  • Discussioni a cui si è partecipato.
  • Contenuti multimediali (es. immagini) caricati su Wikimedia Commons in autonomia (numero di file, precisione nella metadatazione) e loro successivo riutilizzo.
  • Contenuti prodotti su Wikidata (numero di entità modificate e numero di create).

Standard minimi

Non esistono specifiche linee guida al riguardo nei progetti Wikimedia, tuttavia è utile fissare alcuni standard minimi di riferimento, considerando un utente non più principiante, che sappia muoversi all'interno della comunità.

Wikipedia
  • Conoscenza delle principali linee guida (5 pilastri, cosa mettere e non mettere, copyright, uso delle fonti, manuale di stile...)
  • Almeno 3 nuove voci create in italiano (di cui 2 ex novo e 1 tramite traduzione da altra lingua) come utente registrata/o.
  • Almeno 10 voci esistenti modificate (correzioni puntuali di limitata entità).
  • Almeno 5 voci esistenti significativamente migliorate (ampliamento del contenuto, struttura, fonti ecc.).
  • Almeno 3 discussioni a cui si è partecipato attivamente.
  • Almeno 100 modifiche (edit) indifferenziate; di cui almeno 50 nel namespace principale e 20 nelle discussioni.

Per chi aspira a fare da tutor (formazione base): almeno 5 voci create ex novo, almeno 500 modifiche indifferenziate (di cui almeno 300 nel namespace principale, almeno 50 nelle discussioni e almeno 10 nei ns. Wikipedia o Progetto).

Wikimedia Commons
  • Conoscenza delle principali linee guida sul copyright delle immagini e delle licenze principali ammesse, PD e PD-Italy.
  • Almeno 10 nuovi file inseriti con successo, completi dal punto di vista della metadatazione di base, con categorie minime e con l'identificazione della corretta licenza d'uso.
  • Almeno 20 modifiche ad altre pagine esistenti.
Wikidata
  • Almeno 5 nuove entità create complete di proprietà basilari (minimo 5)
  • Almeno 10 entità modificate
OpenStreetMap
  • Almeno 1.000 oggetti creati/modificati/cancellati
  • Almeno 10 task completati con HOT o altro tasking manager

Account da usare

Tipicamente ogni membro del personale dovrebbe registrare 2 account diversi su Wikipedia e su OSM:

  1. un account lavorativo (nella forma Nome Cognome (WMIT)), da usare solo per le attività istituzionali.
  2. un account personale (non nominativo), da usare per la formazione e relative esercitazioni, che non va mai utilizzato per modificare pagine di interesse istituzionale (per evitare di ricadere nei casi di it:Wikipedia:Avvertenze sulla contribuzione su commissione).

Per la Wiki interna di Wikimedia Italia (questo sito) ne va usato solo uno.

Sessioni dal vivo

Stanza per le sessioni dal vivo della formazione staff

Materiali

Presentazioni utilizzate

Note

Pagine di approfondimento

Pagine individuali