GLAM/Biblioteche/Cori

Da Wikimedia Italia.

Premessa

A febbraio 2017 Virginia Cirilli e Valerio Iannucci sono stati contattati da Egizia e Chiara, le bibliotecarie della Biblioteca di Cori. Sono state fatte delle call, in cui le bibliotecarie hanno spiegato l'intenzione di realizzare un progetto con le scuole locali per valorizzare la figura di Cesare Chiominto, un poeta locale.
Virginia e Valerio hanno spiegato loro determinate problematiche relative ai criteri di enciclopedicità di una tale figura, proponendo loro anche percorsi alternativi, ad esempio con Wikisource o Wikimedia Commons. Non avendo la biblioteca fondi a disposizione, la cosa si è arenata.
A maggio 2017 siamo stati ricontattati dalla Compagnia dei Lepini, un ente turistico di promozione del territorio che è riuscito a trovare i fondi necessari a realizzare il progetto. Abbiamo quindi mandato un'offerta economica (con cambio d'intestazione dell'offerta), che è stata accettata.
Dopo alcuni mesi di silenzio, a settembre le bibliotecarie di Cori si sono fatte risentire per chiedere la realizzazione del progetto. Paolo si è trovato inizialmente un po' spiazzato, dato che era un progetto che ai tempi aveva seguito Dario e di cui si era persa traccia, ma ha comunque ripreso le fila del progetto.

Cose da fare

  • Offerta economica Yes check.png Fatto
  • Call in associazione Yes check.png Fatto
  • Lettere d'incarico ai soci selezionati Yes check.png Fatto
  • Fatturare X mark.pngDa fare

Aggiornamenti

13.10.2017:è stata fatta una call in associazione per trovare due docenti. Alla call hanno risposto Virginia Cirilli e Valerio Iannucci, a cui è stato affidato l'incarico. Ci sono state alcune difficoltà per incastrare delle date che potessero andare bene sia alla scuola coinvolta che ai nostri formatori.
4.12.2017:Alla fine si è deciso di fare le prime due giornate di formazione lunedì 11 e martedì 12 dicembre. La data del terzo incontro slitta invece a gennaio 2018 e il giorno preciso è ancora da confermare.
11.12.2017: Resoconto della prima giornata da parte delle bibliotecarie di Cori:

sta andando tutto molto bene, i ragazzi ci sono sembrati interessati, le professoresse contente e oggi è passato anche il preside. Il prossimo appuntamento si farà (probabilmente) la seconda settimana di Febbraio. Non ci sono problemi di rendicontazione allungandoci al 2018, solo se ne avranno bisogno vi contatterà Alessio Campagna (Sistema bibliotecario dei Monti Lepini) per emettere fattura prima dell'ultimo appuntamento, ma ha detto che non dovrebbe essere necessario.

Resoconto di Virginia Cirilli:

i primi due incontri sono andati bene, i ragazzi son sembrati partecipi e ben felici di esser stati coinvolti nel progetto. Alcuni, dopo la prima lezione, si sono recati in biblioteca per svolgere qualche ricerca in merito ai contenuti da inserire la giornata successiva. Si sono attivati anche per reperire immagini o scattarne loro stessi. Il primo impatto con l'enciclopedia è stato positivo e si son sentiti accolti dalla comunità. Anche le insegnanti hanno manifestato entusiasmo e partecipazione all'iniziativa. Come hanno già scritto Egizia e Chiara, in accordo con gli impegni scolastici dei ragazzi, l'ultima giornata si svolgerà verso la seconda settimana di febbraio, a scrutini avvenuti e pagelle consegnate. I ragazzi, come compito per le vacanze di Natale, avranno assegnata la scrittura dei paragrafi delle voci a loro assegnate, riportando le fonti. Al rientro dalle vacanze ci verrà inviato dalle insegnanti il materiale prodotto, così da poterlo revisionare e preparare per l'incontro finale.

06.03.2018: Resoconto di Virginia Cirilli sull'ultima giornata di corso:

L'incontro è andato bene. Credo che a breve, superato il momento di "verifica" delle voci in bozza da parte del progetto Letteratura, dovrebbero essere pubblicate sull'enciclopedia.

09.03.2018 Resoconto da telefonata di Marta con Egizia: Il progetto è andato molto bene e le insegnati erano felici; l'impostazione iniziale concordata con biblioteca e scuole è stata rispettata. Vista l'età dei ragazzi (medie inferiori) i focus è stato sulla produzione dei contenuti e su quali siano gli "accordi" in base ai quali Wikipedia funziona. wikipedia è sempre stata una questione aperta per i ragazzi il modo migliore è la produzione di una pagina Virginia e Valerio si sono adattati bene al contesto, modulando la proposta in base ai due gruppi diversi.

Criticità: Nonostante per Egizia e Chiara (le due bibliotecarie di Cori) non sia stato un problema, a parere di Egizia sarebbe bene essere più attenti a non parlare superficialmente di tematiche alle quali le biblioteche sono molto sensibili, quali le classificazioni, le categorie e l'enciclopedicità. E' necessario essere consapevoli della storia e delle specificità della classificazione bibliotecaria, in modo da non urtare i potenziali "nuovi contatti" dando l'impressione di prendere sottogamba il loro lavoro.

Per quanto riguarda l'eventuale prosecuzione, i fondi sono stati ottenuti tramite la Regione Lazio con un finanziamento per i monti Lepini quindi per ora non possono pensare di reiterare il corso, però potrebbero essere interessate a qualche corso di aggiornamento per le due bibliotecarie.