Microgrant/2017/Wikigita in LIS (lingua italiana dei segni) presso il Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia per la promozione di Wiki Loves Monuments

Da Wikimedia Italia.
statoapprovata
Microgrant
Wikigita in LIS (lingua italiana dei segni) presso il Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia per la promozione di Wiki Loves Monuments
Con questo progetto si vuole favorire la partecipazione alle attività di persone con diverse abilità (nel caso specifico persone sorde), in modo da poter ampliare il raggio d'azione dell'associazione favorendo l'inclusione di nuovi soci e l'immissione di contenuti. Si ritiene inoltre che che rendere le nostre attività accessibili sia motivo di arricchimento, oltre che contenutistico, anche sociale.
data d'inizio30 settembre 2017 ore 15:00
data di termine30 settembre 2017 ore 19:30
proponenteIgnis Animae
finanziamento richiesto350 euro
finanziamento concesso€ 305,00
relazione finaleRelazione finale


Scopo del progetto

Spiega brevemente cosa vuoi ottenere con questo progetto.

Lo scopo del progetto è quello di favorire l'inclusione alle attività dell'associazione di persone con diverse abilità (nel caso specifico persone sorde), attraverso il supporto di una traduzione simultanea in LIS (lingua italiana dei segni) alla guida che accompagnerà i partecipanti alla wikigita prevista per il 30 settembre 2017 presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e alle successive spiegazioni inerenti al concorso fotografico Wiki Loves Monuments e l'impiego Commons, che seguiranno la visita. Queste saranno tenute da soci volontari esperti. La scelta di una traduzione simultanea in LIS e non una guida LIS è dettata da due ragioni: la prima è che la guida verrà effettuata da personale esperto del museo e con una traduzione simultanea si vuol offrire agli utenti sordi la stessa qualità di visita offerta agli utenti udenti; la seconda risiede in una viva e ferma convinzione della sottoscritta, che vede nell'integrazione e nella sensibilizzazione parte imprescindibile dell'esperienza culturale, dove con cultura si intende anche quel bagaglio di esperienze volte all'arricchimento personale che, in questo caso, non si sarebbe potuto ottenere svolgendo due visite distinte. Ad ulteriore rinforzo di questa convinzione è stata l'esperienza della Wikigita svoltasi ad Anagni presso il Museo Palazzo di Bonifacio VIII, in data 10 settembre 2017, realizzata con le stesse modalità con cui si vuole strutturare questa, dove i partecipanti udenti hanno manifestato di aver tratto dalla partecipazione ad tale esperienza un vantaggio culturale pari, quando non maggiore, a quello degli utenti sordi. Questi ultimi hanno inoltre manifestato un certo interessamento e particolare entusiasmo nell'essere coinvolti in attività culturali che comprendono l'impiego di tecnologie, specialmete informatiche. C'è da aggiungere che Wiki Loves Monuments, e quindi Commons, si rivelano essere particolarmente adatti ad un primo approccio al mondo wiki per le persone sorde, questo perché si contribuisce principalmente per immagini e non per contenuti testuali, in quanto è noto che la LIS si differenzia dalla lingua italiana parlata per struttura fonologica, morfologica e sintattica. In più si vuole realizzare un breve video tutorial dotato di sottotitoli, in cui vengano illustrate le modalità di partecipazione a Wiki Loves Monuments e il caricamento delle foto su Commons come ulteriore supporto alla spiegazione che verrà effettuata immediatamente dopo la visita, per favorire ulteriormente la partecipazione e il senso di inclusione e come strumento in più messo a disposizione dell'associazione per esperienze future.


Organizzazione del progetto

Attività

Raccontaci come si svilupperà il progetto, indicando le diverse attività e tempistiche.

Il progetto si svilupperà nella sola giornata del 30 settembre 2017:

  • Dalle ore 15:00 alle ore 17:30 si svolgerà la visita guidata al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e alla adiacente Villa Poniatowki (aperta per l'occasione) con momenti dedicati allo scatto di fotografie per favorire la partecipazione al concorso Wiki Loves Monuments.
  • Dalle 17:30 alle 19:30 è previsto un momento formativo dove wikipediani esperti illustreranno le modalità di partecipazione a Wiki Loves Monuments e il caricamento delle immagini su Commons, assistendo nelle attività quanti volessero effettuare i caricamenti in tempo reale.


Risorse

Elenca le spese previste per il progetto.

Le spese previste sono:

  • 150 euro (+ iva) per la traduzione simultanea.
  • 100 euro (+ iva) per la realizzazione del video.
  • Varie ed eventuali

I fondi che non impiegati nel progetto verranno restituiti all'associazione.


Hai bisogno di supporto di altro tipo da parte dell'associazione? (ad esempio: invio di materiali, supporto nella comunicazione o in altre attività, ecc.)

Sarebbe utile un ulteriore supporto, rispetto a quello normalmente fornito dall'associazione al progetto Wiki Loves Monnuments, nella comunicazione, diffusione e sponsorizzazione dell'evento al fine di ottenere un maggior numero di partecipanti possibile.


Ci sono altre risorse su cui puoi contare? Ad esempio spazi concessi gratuitamente, materiale già in tuo possesso, o cofinanziamenti.

Posso già contare su risorse fornite gratuitamente dal museo quali:

  • Personale esperto che offrirà la guida alla visita gratuitamente.
  • Una sala attrezzata con schermo, proiettore, sedute e wi-fi offerto gratuitamente dal museo all'interno della struttura museale.


Risultati attesi

Quali risultati ti aspetti dal progetto? Come potrai capire se ha avuto successo oppure no? Obiettivi che potresti includere riguardano ad esempio il numero di partecipanti o di contenuti creati o modificati sui progetti Wikimedia.

Il risultato atteso è quello di rendere le attività dell'associazione accessibili nel pieno delle nostre possibilità. Questo arricchirebbe l'associazione e i progetti promossi non solo di nuovi contenuti e nuovi utenti, ma arricchirebbe l'associazione anche dal punto di vista umano e sociale, aspetto di cui al momento si sente un po' la mancanza. Un'associazione che fa della promozione e diffusione della cultura libera il suo fine ultimo non può esimersi dal rendere questa cultura anche accessibile nei riguardi delle diverse abilità che caratterizzano il mondo che la circonda.


Persone coinvolte

Chi si occuperà del progetto? Indica in particolare l'organizzatore principale ed eventuali altre persone, socie o meno, che collaboreranno. Eventuali conflitti d'interesse devono essere esplicitati.

Di questo progetto se ne occupa:

Nota: Saverio Giulio Malatesta, tesoriere dell'Associazione, per dichiarato conflitto d'interessi non è stato incluso nelle discussioni interne alla commissione microgrant in merito a questa richiesta. --Yiyi 10:08, 28 set 2017 (CEST)