Wikimedia news/numero 167

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News - n. 167 - 5 aprile 2018

Testata su risultati WMI 2017 realizzata da Lorenzo Benassi (opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Con il tuo 5 per mille ci aiuti a cambiare il mondo!

Anche tu immagini un mondo in cui tutti possano accedere liberamente alla totalità della conoscenza? Noi ci crediamo e lavoriamo ogni giorno per costruirlo! Grazie al supporto di migliaia di persone che hanno deciso di donare il 5 per mille a Wikimedia Italia, nel 2017 abbiamo realizzato tantissime attività per promuovere la conoscenza libera nel nostro Paese: qui potete scoprire cosa abbiamo fatto con il supporto dei nostri volontari. Ma il nostro lavoro non si ferma qui: anche quest'anno portiamo la cultura aperta nelle scuole, nelle università, nei musei, negli archivi, nelle biblioteche. Sostienici donando il 5 per mille a Wikimedia Italia: scrivi nella tua dichiarazione dei redditi il codice 94039910156. Clicca qui per approfondire.

Mappa antica che mostra le dimensioni dei corpi celesti, digitalizzata dalla Biblioteca Comunale di Trento. Di Jan van Loon, Pubblico Dominio, via Wikimedia Commons

La Biblioteca è aperta a Trento per la Smart City Week

Dal 12 al 15 aprile la città di Trento ospiterà la Smart City Week 2018. Le parole chiave di questa seconda edizione dell’iniziativa nella città del Concilio non suoneranno nuove agli utenti wikipediani e wikimediani: la riflessione sarà infatti incentrata sull’innovazione come mezzo per favorire la partecipazione e fare comunità. Non poteva mancare in questo contesto la “voce” della Biblioteca Comunale di Trento, da diversi anni impegnata a favorire il libero accesso e il riuso del suo patrimonio attraverso i progetti Wikimedia. Scopri di più nell'articolo.

OpenStreetMap per la gestione dei rischi ambientali, un incontro in Val D’Aosta

Dal blog di Mapillary, un veicolo della Croce Rossa lavora alla mappatura del territorio ad Haiti.

La prevenzione e gestione dei rischi ambientali inizia anche da una corretta e aggiornata mappatura del territorio: OpenStreetMap può offrire diversi vantaggi in tal senso. Ne parleremo giovedì 19 e venerdì 20 aprile nell'ambito di un convegno in Val D’Aosta. Scopri di più nell'articolo.

Tra Como e Brunate sulle orme di Plinio, dalla Naturalis Historia a Wikipedia

Il lago di Como visto da Villa Olmo, luogo da cui partirà la passeggiata creativa del 14 aprile. Di Geobia (opera propria), CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Qual è il filo rosso che lega Plinio il Vecchio, Plinio il Giovane, il territorio di Como e Brunate e Wikipedia? Ce lo hanno raccontato il giornalista e storico Pietro Berra e i nostri soci Dario Crespi, Marta Pigazzini e Stefano Dal Bo. Scopri di più nell'articolo.

Notizie dal mondo OpenStreetMap

Una vera postazione da OSMer per registrare sulla mappa i dati raccolti. Di Alexander Kachkaev, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons
  • Il sociologo, ricercatore e OSMer italiano Maurizio Napolitano ha proposto di replicare in OpenStreetMap l'esperienza del Wikipediano in Residenza istituendo la figura del Mappatore in Residenza: un utente con competenze avanzate su OSM che possa aiutare enti o istituzioni ad arricchire con dati liberi la Wikipedia delle mappe.
  • Come si può favorire lo sviluppo di progetti che, come OpenStreetMap, si fondano sul contributo dei volontari per la raccolta e condivisione di informazioni geografiche? Ne parleremo il 16 aprile nell'ambito di un workshop tecnico che sarà ospitato dall'Area Ricerca CNR a Milano. Per iscriversi e conoscere il programma dell'incontro, basta inviare una mail a Segreteria.


Notizie dal mondo wiki

Piccoli scienziati crescono, uno degli scatti premiati per la Wiki Science Competition 2017 in Italia. Di Monica Girelli (opera propria), CC BY 4.0, via Wikimedia Commons
  • Lunedì 16 aprile il Centre for Genomic Regulation di Barcellona ospiterà la conferenza e hackathon "Il ruolo di Wikimedia nell'epoca della open science", nell'ambito della quale si discuterà del coinvolgimento del movimento nella promozione di iniziative a supporto della scienza aperta.
  • Per celebrare il primo anniversario della Initiative for Open Citations, progetto volto a stimolare i ricercatori a rendere disponibili le pubblicazioni accademiche con licenza libera, WMF promuove l'#OpenCitationsMonth. Scopri in qui come partecipare!
  • La Commissione Europea ha sintetizzato in un documento le possibili ripercussioni della Brexit sulla normativa riguardante il copyright nel Regno Unito.


Appuntamenti e comunicazioni

Prossimi appuntamenti oltre a quelli già segnalati: