Wikimedia news/numero 194

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News - n. 194 - 8 maggio 2019


Banner realizzato da Lorenzo Benassi, utilizzando una fotografia scattata nella Biblioteca di Potenza da Luigi Catalani, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Perché sostieni la conoscenza libera? Vogliamo leggere la tua storia!

Sono tantissime le persone che ogni anno scelgono di destinare il loro cinque per mille a Wikimedia Italia, aiutandoci a garantire a tutti l'accesso libero alla conoscenza. Sei una o uno di loro? Diventa nostro portavoce raccontandoci via e-mail all’indirizzo segreteria@wikimedia.it com’è iniziata la tua storia con noi: pubblicheremo la tua testimonianza sui nostri canali social e nel nostro sito cinquepermille.wikimedia.it. Dai alla conoscenza libera un nuovo nome: il tuo!

Foto di gruppo a Wikimania 2018 Cape Town. Di Martin Kraft, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Partecipa a Wikimania 2019 Stoccolma con le borse di Wikimedia Italia

L’estate si avvicina, è tempo di Wikimania! La conferenza internazionale del movimento Wikimedia sarà ospitata quest’anno a Stoccolma dal 14 al 18 agosto. Anche per il 2019, Wikimedia Italia mette a disposizione borse di partecipazione per aiutare i wikipediani e wikimediani italiani a prendere parte all’evento, coprendo l’iscrizione alla conferenza e i costi di viaggio e alloggio. Scopri di più nell'articolo.

Il Parlamento UE e la conoscenza aperta dal 2014 al 2019: un riepilogo delle principali votazioni europee

Il Parlamento europeo a Strasburgo in una sessione di voto. Di European Parliament, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Il 18 aprile il Parlamento europeo ha tenuto la sua ultima sessione prima delle elezioni europee, che si svolgeranno dal 23 al 26 maggio. Abbiamo così potuto tirare le somme degli argomenti trattati in questa ottava legislatura 2014-2019, riassumendo le posizioni prese dagli europarlamentari sulle questioni più importanti per la condivisione della conoscenza libera. Scopri di più nell'articolo.


Da Commons a Wikipedia e Wikivoyage: Wiki Loves Pistoia!

Premiazione del vincitore WLM Italia 2018 nella Sala Consiliare di Montecatini, in occasione del weekend di Wiki Loves Pistoia. Di Anna Pernice, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Tutto è cominciato con uno scatto: la fotografia delle Terme Tettuccio di Montecatini realizzata da Francesco Marraccini, che ha conquistato il podio dell’edizione 2018 di Wiki Loves Monuments. L’attenzione che la splendida immagine è riuscita a catalizzare è stata una spinta per la nascita del progetto Wiki Loves Pistoia, promosso dal coordinamento locale di Wikimedia Italia per la regione Toscana e finanziato da Wikimedia Foundation. Scopri di più nell'articolo.

Notizie dal mondo OpenStreetMap

Una rampa per l'accessibilità a Copenhagen. Di Tony Webster, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons
  • Il Comune di Padova ha lanciato un percorso partecipativo per la realizzazione del PEBA - Piano di eliminazione delle barriere architettoniche. Il percorso comprende un'attività di mappatura dello stato di fatto in alcune aree campione che verrà svolta utilizzando OpenStreetMap, grazie a un accordo di patrocinio con Wikimedia Italia. Qui il calendario degli appuntamenti, tutti aperti al pubblico.
  • Sabato 11 maggio gli studenti della 5C Informatica dell’IIS Avogadro di Torino saranno presenti con uno stand espositivo alla Giornata della Pace Sermig di Bergamo per presentare il loro lavoro di mappatura su OpenStreetMap realizzato nell'ambito del loro percorso di alternanza scuola/lavoro con il supporto del nostro volontario Marco Brancolini. Volete avere qualche anticipazione sul progetto? Guardate lo splendido video che hanno realizzato i ragazzi!
  • Venerdì 10 maggio il Politecnico di Milano ospiterà una maratona di mappatura collaborativa organizzata dai PoliMappers con il contributo delle Nazioni Unite. L'evento si svolgerà a partire dalle 14:15 nella stanza 3 dell'edificio S1.5 presso il campus di Piazza Leonardo a Milano.


Notizie dal mondo wiki

La Stazione di controllo della NASA che utilizza il software libero MediaWiki. Di NASA/Lauren Harnett, Pubblico dominio, via Wikimedia Commons
  • Creative Commons ha da poco lanciato CC Search, un nuovo motore di ricerca per immagini con licenza libera. Per ora le immagini disponibili sono oltre 300 milioni, ma l’obiettivo è ben più ambizioso: estendere la ricerca a tutte le opere sotto licenza Creative Commons - circa 1,4 miliardi in totale! - comprese le collezioni già presenti sulle piattaforme Wikimedia.
  • MediaWiki è il software libero sviluppato da Wikimedia Foundation per Wikipedia e utilizzato da tutti i progetti Wikimedia. Ma non solo! Durante la EMWCon, la conferenza dedicata agli sviluppatori di MediaWiki che si è appena svolta in California, si è discusso dei molteplici usi e applicazioni di MediaWiki insieme a rappresentanti di ben 26 organizzazioni che ne fanno uso, tra cui la NASA e il San Francisco Museum of Modern Art.
  • Neutralità della rete: 31 organizzazioni non profit, tra cui Wikimedia Deutschland, hanno inviato una lettera aperta alla Commissione europea e all'Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche (BEREC) per sollecitarli a salvaguardare il rispetto delle Linee Guida approvate due anni fa.


Appuntamenti e comunicazioni