Wikimedia news/numero 232

Da Wikimedia Italia.

Wikimedia News - n. 232 - 1 luglio 2021

Il 16 giugno è stata approvata la risoluzione bipartisan della commissione cultura della camera sulla riproduzione digitale dei beni culturali. Il documento finalmente impegna il governo ad introdurre nel nostro ordinamento giuridico la cosiddetta libertà di panorama, che consente a chiunque di fotografare opere d’arte e monumenti visibili dalla pubblica via, per qualunque scopo. Certo, c'è ancora molto da fare per raggiungere la condizione di "open by default" per i beni culturali che per Wikimedia Italia è auspicabile, ma è un passo avanti. Abbiamo raccolto qui il nostro punto di vista, insieme a quello di Creative Commons.

Nella nostra newsletter di luglio trovi anche aggiornamenti su una nuova convenzione siglata con l'Università della Basilicata e importanti news sui prossimi appuntamenti per gli interessati al mondo OpenStreetMap e ai dati geospaziali. A proposito di mapping: nelle ultime settimane è tornato attivo online il Tasking Manager, grazie al lavoro della community di OSM Italia.

Se lavori nelle istituzioni culturali, accettiamo ancora iscrizioni per la nostra Summer School 2021, che si svolge online dal 12 al 16 luglio. Se conosci bibliotecari, archivisti o operatori di musei, perché non inoltrargli questa newsletter?

Se vuoi mandarci segnalazioni e contributi, basta scrivere a paolo.casagrande@wikimedia.it .

Bilancio Sociale 2020 di Wikimedia Italia

Nell’immagine: elaborazione grafica della cover del Bilancio Sociale, disponibile su Wikimedia Commons.

Quest'anno abbiamo pubblicato il primo Bilancio Sociale di Wikimedia Italia. Per la prima volta nella sua storia, l’associazione presenta le sue attività in un documento di rendicontazione per tutti i suoi stakeholder. Per la sua redazione abbiamo seguito le linee guida per gli enti del Terzo Settore. Uno strumento utile per la valutazione d’impatto delle attività. Leggilo e mandaci le tue osservazioni. Obbiettivo: migliorare sempre!

Scopri di più nell'articolo


Risoluzione riproduzione digitale dei beni culturali, un commento

Nell’immagine: Piazza Del Duomo a Lecce, di Giuseppe Milo, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

La libertà di panorama giova a tutti: enti gestori, amministratori e cittadini, mentre le posizioni contro il libero uso delle immagini online sono sempre più minoritarie. Ora è compito del governo accogliere queste richieste.

Scopri di più nell'articolo


Nuova convenzione tra Università della Basilicata e wikimediani

Nell’immagine: campus di Potenza, di LucanoPz, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

L'accordo unisce Università della Basilicata, Basilicata Wiki e Wikimedia Italia in diversi progetti rivolti alla diffusione della conoscenza libera, promuovendo l’Open Education e la produzione di contenuti e dati aperti.

Scopri di più nell'articolo


FOSS4G: incontro nazionale nel 2021 e internazionale nel 2022

Nell'immagine: Florence map di OpenStreetMap contributors/Orionist, ODbL via Wikimedia Commons

A agosto 2022 Firenze ospiterà il raduno internazionale FOSS4G, il più importante a livello mondiale dedicato ai software geospaziali. Intanto è aperta la call per chi vuole presentare il proprio lavoro a FOSS4G-IT 2021.

Scopri di più nell'articolo


State of the Map: dal 9 luglio online il raduno mondiale OpenStreetMap

Da casa, in un rifugio di montagna o al mare: gli incontri di State of the Map potranno essere seguiti da ogni parte del globo, incontrando a distanza volontari della comunità, aziende e altri professionisti delle mappe libere.

Scopri di più nell'articolo


Appuntamenti e comunicazioni

  • 2 luglio, online: ultimo Laboratorio "I progetti Wikimedia per i beni culturali" all'interno del Master di secondo livello in Digital Humanities dell'Università statale di Milano.
  • 7 luglio, online: seminario su Wikidata alla Summer school del Dipartimento di scienze storiche, geografiche e dell'antichità (DiSSGeA) dell'Università degli Studi di Padova.
  • 12-16 luglio, online: Summer School di Wikimedia Italia I progetti Wikimedia per le istituzioni culturali, 3° edizione.
Qui trovi tutti i link dei vari eventi.